Gara2 Ambrosia-San Severo, il presidente Di Benedetto: «Sarà una bella serata di sport»

Sport // Scritto da Vito Troilo // 3 maggio 2016

Gara2 Ambrosia-San Severo, il presidente Di Benedetto: «Sarà una bella serata di sport»

Il massimo dirigente nerazzurro: «Qualsiasi eventuale dichiarazione allarmistica riguardo il clima del PalaDolmen sarebbe fuori luogo e irreale»

Cresce l’attesa per gara2 dei quarti tra Ambrosia Bisceglie e San Severo (PalaDolmen, 4 maggio, ore 20:45). «Sono certo del fatto che mercoledì sera, soprattutto sugli spalti, avrà luogo una bellissima festa dello sport e della sportività, come del resto già accaduto in gara1 sabato scorso. Suggelleremo i già ottimi rapporti fra le due società, che rappresentano, oltre Brindisi, le più importanti espressioni regionali del movimento» ha affermato il presidente nerazzurro Mimmo Di Benedetto.

«Quanto accadrà sul campo in gara2 sarà ancora una volta un esempio positivo, in particolare per i più giovani. Ricordo che in occasione della partita di regular season al PalaDolmen i giocatori delle due squadre hanno posato insieme per una foto natalizia. Questo è il tipo di messaggi che abbiamo sempre lanciato e non c’è alcuna intenzione da parte di nostra di mutare la consuetudine dell’accoglienza nei confronti di tutti gli ospiti del nostro fantastico impianto» ha aggiunto.

«La lealtà sportiva di questo gruppo dirigenziale, che da moltissimi anni conduce le sorti del basket biscegliese, non è mai stata in discussione, così come i valori imprescindibili del rispetto per tutti gli avversari. Sul parquet cercheremo di conquistare la vittoria confrontandoci al massimo delle nostre possibilità e se i giocatori di San Severo dovessero prevalere non esiteremmo a stringere loro la mano. Bisceglie è una realtà consolidata del basket e qualsiasi eventuale dichiarazione allarmistica riguardo il clima del PalaDolmen apparirebbe assolutamente fuori luogo e non corrispondente alla realtà, considerando peraltro che il nostro pubblico è composto in larga parte da donne e bambini» ha concluso il massimo dirigente dell’Ambrosia.

Le due squadre in posa insieme prima del match di regular season a Bisceglie

Le due squadre in posa insieme prima del match di regular season a Bisceglie

«Confido in un match di altissima intensità agonistica ma in ogni caso leale e corretto, scevro da eccessi di qualsiasi tipo» ha chiosato il dirigente area comunicazione Daniele La Fortezza. «La comprensibile preoccupazione per le condizioni di salute degli atleti che fanno parte del nostro organico ci ha indotti a spiegare con toni forti, anche al costo di apparire “politicamente scorretti”, che teniamo molto più all’integrità fisica dei giocatori che al risultato».

 «Gara2, ne sono convinto, sarà annoverata fra gli esempi più limpidi di correttezza e sportività fra i protagonisti, in una cornice di pubblico straordinaria con moltissimi bambini e ragazzi sugli spalti: giovani leve che si affacciano a questo sport e avranno modo di assistere a un grande spettacolo, a un match leale e che sarà ricordato in futuro» ha concluso La Fortezza.

La società ha fissato a 7 euro il prezzo unico del biglietto per assistere all’incontro. Non saranno rilasciati accrediti e non sarà valido alcun tipo di tessera. Ingresso gratuito per tutti i nati fino all’anno 2000 compreso, esclusivamente previa esibizione di un documento di identità. Le modalità per l’acquisizione dei pass stampa rimangono invariate rispetto alle gare di regular season: occorrerà presentare, entro le ore 20:00 di martedì 3 maggio, regolare richiesta come indicato sul sito ufficiale nella sezione “contatti”.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 3 maggio 2016