GAL, SE “PARLATE RURALE”, ECCO I FONDI PER COMMERCIO, TURSIMO, IMPRESE, SOCIALE E CULTURA

Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 24 maggio 2013

GAL, SE “PARLATE RURALE”, ECCO I FONDI PER COMMERCIO, TURSIMO, IMPRESE, SOCIALE E CULTURA


20130523_171740Il GAL “Ponte Lama” riapre tutti in una volta, i bandi emananti in questi anni, per contributi a fondo perduto del 50% su progetti inerenti la ruralità. Piovono fondi europei su progetti relativi a commercio, turismo, imprese, sociale e cultura, che, collegandosi al concetto di ruralità, possano portare valore aggiunto al territorio.

Alla presenza di centinaia di curiosi, i 10 bandi  dell’Asse II FESR PSR 2007/2013  sono stati presentati nella cornice del museo Diocesano di Trani il 23 maggio, in tutti i dettagli. Si è spiegato per ciascuno le date, le  modalità di presentazione delle domande, il campo di applicazione e le finalità che si intende raggiungere, le astuzie per maturare punteggi utili a scalare le graduatorie nella richiesta di finanziamento.  Tra i progetti finanziabili figurano Agriturismi, Masserie Didattiche, Masserie sociali (Misura 311), Artigianato locale, Commercio Prodotti tipici, Servizi ricreativi (Misura 312), Offerta Turistica, Affittacamere (Misura 313), Servizi alla popolazione locale (Misura 321), Patrimonio rurale (Misura 323).

A fare gli onori di casa il sindaco di Trani, Nicola Luigi Riserbato, seguito dagli interventi di Antonio Piazzolla, neo presidente del consiglio di amministrazione del GAL Ponte Lama. Quindi il Direttore Tecnico, Gianni Porcelli,ha illustrato gli aspetti tecnici delle Misure di finanziamento già aperte o di prossima apertura. Con i fondi europei avanzati, sarà possibile finanziare almeno un progetto di grande portata, tra quelli presentabili sulla base delle misure in elenco, con il relativo scadenzario:

Scadenze bandi - Agg. al 16.05.2013.xls

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 24 maggio 2013