Gabriella Baldini: «Dopo l’assemblea regionale, la segreteria locale del PD rifletta. È l’ora della collaborazione»

Politica // Scritto da Serena Ferrara // 24 maggio 2016

Gabriella Baldini: «Dopo l’assemblea regionale, la segreteria locale del PD rifletta. È l’ora della collaborazione»


Tra Francesco Spina e Francesco Boccia non ci può essere altra strada che la collaborazione. Questo in sintesi il messaggio e l’augurio di Gabriella Baldini, tra i neoeletti negli organismi regionali pugliesi, all’indomani del pronunciamento della Commissione nazionale di garanzia del PD sull’ingresso di Spina e della maggioranza nel Partito Democratico e della nomina, negli organismi interni al PD regionale, anche di Vincenzo Di Pinto, stretto collaboratore del sindaco e Tommaso Galantino, sostenitore dell’ingresso di Francesco Spina nel PD:

«Ritengo che il Partito Democratico di Bisceglie – spiega l’avvocato Baldini – debba guardare, ora più che mai, ad un obiettivo comune, senza più raggiungere, come è successo nei mesi successivi al tesseramento e come accade ancora oggi, da parte di taluni, livelli paradossali, di così basso profilo politico che non meritano neanche di essere riferiti.

Ben vengano le discussioni ma che si abbiano nel rispetto reciproco, al fine di essere proficue e finalizzate ad un confronto e ad un dialogo su tematiche politiche.

Ricordiamo che un partito è una forma di gruppo  che talune persone, accomunate da pensieri e ideali affini, decidono di costituire per ritrovarsi e cercare di realizzare la propria visione dell’organizzazione della società civile e per favorire le varie esigenze ed aspirazioni dei cittadini.

È questo che il PD locale deve essere pronto a dare, guardando avanti con coraggio e speranza, ingegno creativo e, soprattutto, spirito di collaborazione. Esso dovrà  garantire la libertà personale di ogni cittadino, trasmettendo a tutti una migliore cultura politica.

Credo fermamente che alla guida della nostra città debba esserci un partito-comunità, un partito aperto, un partito che consideri al centro ogni singolo cittadino e che dia la possibilità ad ogni individuo di costruire un piccolo pezzetto di mondo.

È in tal senso che il Partito Democratico di Bisceglie dovrà muoversi e l’ingresso del sindaco Spina è un’occasione di cambiamento locale e di miglioramento, diretti ad un progetto di unità del centro sinistra e ad una sua massima compatezza.

Chiedo che la segreteria del PD locale faccia, a seguito della pronuncia della Commissione nazionale di garanzia, una profonda riflessione sulla prospettiva futura e sul progetto da condividere con tutti coloro che sono iscritti e con coloro che ne rinnoveranno la richiesta di tesseramento, per  svolgervi un percorso politico, senza preconcetti e nel clima di massima collaborazione e di confronto politico, finalizzati al bene della città.

Benvenuti nel PD: sindaco avvocato Francesco Carlo Spina, assessori e consiglieri di maggioranza, con l’augurio di uno stabile e proficuo confronto politico, affinché il PD possa essere un partito aperto, anche al dialogo interno ed esterno».

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Politica // Scritto da Serena Ferrara // 24 maggio 2016