FUTSAL BISCEGLIE-SAMMICHELE 7-3 | Nerazzurri implacabili, sempre in testa alla classifica

Sport // Scritto da Francesco Preziosa // 31 ottobre 2015

FUTSAL BISCEGLIE-SAMMICHELE 7-3 | Nerazzurri implacabili, sempre in testa alla classifica


Prova di maturità del team di mister Ventura, a tratti dominante sul rettangolo di gioco

Futsal Bisceglie-Sammichele 7-3

Futsal Bisceglie: Lopopolo, Pedone, Ortiz, Mazzariol, Sanchez Tienda, Montelli, Colaianni, Kevin, Edson, Murolo, Sasso, Dibenedetto. Allenatore: Francesco Ventura.
Sammichele: Tasso, Detomaso, Zerbini, Ferdinelli, Mide, Guiga, Ruizinho, Giuliani, Gigante, Curri, Evandro. Allenatore: Guarino.
Arbitri: Ricci di Foggia, Tessa di Barletta. Cronometrista: Caracozzi di Foggia.
Reti: 8’43” Pedone, 9’32” Kevin, 14’15” Mazzariol, 22’10” Sanchez Tienda, 22’41” Gonzalez, 24’04” autorete Detomaso, 25’43” Gonzalez, 25’53” Sanchez Tienda, 30’27” Mide, 33’47” Sanchez Tienda.
Note: spettatori 700. Ammoniti: Sanchez, Ruizinho.

Vittoria schiacciante per il Futsal Bisceglie nel derby d’alta quota col Sammichele, in una partita dominata che non è stata mai messa in discussione. Padroni di casa al completo tranne l’infortunato di lungo corso Antonio Di Benedetto; assente fra gli ospiti il portiere polacco Pstrusinski.

Gara subito avvincente con un Bisceglie molto arrembante: dopo appena 1’26” la prima occasione da gol con Sanchez, che in area piccola a porta sguarnita ha calciato col destro incredibilmente fuori.

L’ottimo inizio e la grande intensità di gioco biscegliese sono stati premiati con l’inserimento perfetto di Nico Pedone, che ha sfruttato la profondità venutasi a creare da un pressing alto ospite e per vie centrali ha beffato difesa avversaria e poi, con un tiro precisom Tasso.

Dopo appena un minuto il raddoppio nerazzurro, con Kevin che ha trasformato sul secondo palo un assist al bacio del giovane Edson da banda sinistra.

La reazione sammichelina è stata molto timida e solo in qualche occasione è riuscita a far sporcare i guanti a Claudio Lopopolo, con vari tentativi velleitari dell’esperto Ivan Zerbini. A 5’45” dal termine della prima frazione Christian Ortiz ha deciso di mettersi in proprio e con una gran galoppata su banda destra dalla trequarti avversaria ha scaricato un assist diagonale perfetto per l’imbucata di Mazzariol, che ha siglato il 3-0. Gli ospiti hanno provato ancora a reagire, ma sono sono stati sfortunati a 2’ dall’intervallo quando il palo interno ha negato la gioia del gol a Guiga.

Secondo tempo coi ragazzi di mister Guarino più intraprendenti con Zerbini, che si è visto letteralmente sbarrare la strada da un ottimo Lopopolo in uscita; sul capovolgimento di fronte Mazzariol ha apparecchiato per Sanchez che ha letteralmente fulminato Tasso, con un sinistro potente dal limite dell’area. Passati 30″ dal 4-0 gli ospiti sono riusciti ad accorciare le distanze con lo spagnolo Joan Gonzalez, nell’occasione portiere di movimento.

La squadra barese ha rischiato molto con il quinto di movimento e si è esposto a pericolosi contropiedi avversari: Sanchez ne ha subito approfittato, con una volata sulla destra con passaggio in mezzo che è stato in porta dallo sfortunato Detomaso per il 5-1. Gli ospiti, dopo il gol sbagliato da Mide a porta vuota, sono riusciti ancora una volta con Gonzalez ad accorciare le distanze, sottolineando qualche difficoltà del team di biscegliese nel difendere contro il quinto del movimento.

A scacciare via qualche spauracchio ci ha pensato come al solito David Sanchez Tienda, che su banda destra si è bevuto mezza squadra avversaria prima di concludere di potenza e precisione col suo magico sinistro per il gol del 6-2. Gli ospiti che hanno provato a riaprire il match, trovando prima due pali con Riuzinho e Zerbini e poi il 3-6 con Mide.

A 6’20” dal termine si è occupato ancora una volta Sanchez di chiudere definitivamente il match con un tiro dalla difesa a porta avversaria vuota, raccogliendo uno strano assist di Colaianni che con la gola aveva salvato un gol certo e pericoloso del Sammichele.

La partita si è conclusa tra gli applausi scroscianti del numeroso pubblico biscegliese, che ha festeggiato con i ragazzi del presidente onorario Gerry Anellino una vittoria importante in un derby ed anche il primato solitario in classifica del girone B di serie A2 a quota 13 punti.




Sport // Scritto da Francesco Preziosa // 31 ottobre 2015