FUTSAL BISCEGLIE-OLIMPUS OLGIATA 2-2 | Uno straordinario Lopopolo evita la sconfitta

Sport // Scritto da Francesco Preziosa // 20 febbraio 2016

FUTSAL BISCEGLIE-OLIMPUS OLGIATA 2-2 | Uno straordinario Lopopolo evita la sconfitta

Il portiere nerazzurro realizza il gol del pari con una fantastica progressione palla al piede dalla sua porta. Il team di Ventura resta secondo

Futsal Bisceglie-Olimpus Olgiata 2-2

Futsal Bisceglie: Lopopolo, Pedone, Mazzariol, Kevin, Ortiz, Sanchez, Montelli, Edson, Di Benedetto, Colaianni, Losito, Sinigaglia. Allenatore: Francesco Ventura.
Olimpus Olgiata: Leofreddi, Del Ferraro, Osni Garcia, Leandrinho, Beto, Borsato, Dalle Molle, Velazquez, Di Eugenio, Butnaru, Di Pinto. Allenatore: Fabrizio Ranieri.
Arbitri: Di Guilmi di Vasto, Tupone di Lanciano. Cronometrista: Sallese di Vasto.
Reti: 9’35” Dalle Molle, 11’21” Beto, 12’54” Edson, 31’48” Lopopolo.
Note: spettatori 700. Ammoniti Dalle Molle, Osni Garcia, Leandrinho, Lopopolo, Velazquez, Di Benedetto, Montelli.

Terzo pareggio consecutivo per il Futsal Bisceglie, che sulle tavole del PalaDolmen ha impattato 2-2  contro un ostico Olimpus Olgiata.

Partita importante in chiave playoff per entrambe le compagini, distanziate di soli tre punti prima dello scontro diretto. Le due squadre si sono affrontate a viso aperto per l’intera posta in palio ma i padroni di casa nei primi minuti non hanno avuto quella grande intensità che li ha contraddistinti soprattutto nella prima parte di stagione, evidente segno di stanchezza psicofisica.

L’unica azione degna di nota dei primi minuti è stata di marca biscegliese, con una triangolazione veloce in attacco: Montelli ha calciato quasi a botta sicura ma è stato bravo Leofreddi a salvare sulla linea.

Nonostante l’andamento molto soporifero del match  gli ospiti sono riusciti a trovare il vantaggio con un calcio di punizione trasformato da Dalle Molle. Poco più tardi il team laziale ha raddoppiato con Beto che ha insaccato in rete una respinta corta di Lopopolo su Osni Garcia.

Momento durissimo per i ragazzi di mister Francesco Ventura, che hanno però subito provato a riattivarsi per recuperare una partita importante e difatti a quattro minuti dall’intervallo hanno accorciato le distanze su azione di contropiede: un defilato Tonio Di Benedetto ha controllato bene un passaggio di Sanchez e ha scaricato sul secondo palo verso Edson pronto ad insaccare.

Il match è subito entrato in una fase molto confusa, con tentativi da una parte e dall’altra; bravi però i due portieri a farsi trovare pronti con Lopopolo eccellente su due tentativi ravvicinati di Borsato e Leofreddi decisivo sull’ottimo tiro di Kevin al 18’10”.

Nella seconda frazione il match si è insipidito ancora di più; nerazzurri poco efficaci col loro possesso di palla e un Leandrinho scatenato che ha cercato di chiudere i conti in tutti i modi ma ha dovuto fare i conti con Lopopolo in grande spolvero, bravo a stoppare il folletto brasiliano con due ottime uscite al 23’52” e al 30’00”.

A ravvivare il Futsal Bisceglie e scaldare il pubblico del PalaDolmen ci ha pensato Claudio Lopopolo, non con una grande parata ma inventandosi goleador: dopo aver recuperato il pallone nella sua area, è partito per un coast-to-coast impressionante, che si è concluso con un bolide imprendibile sotto l’incrocio dei pali.

Il gol dell’estremo di casa ha riacceso un PalaDolmen sfiduciato ma non i calcettisti biscegliesi che sono sembrati privi di idee e di gamba nel finale, a fronte degli avversari, ancora pericolosi al 30’56” e al 32’53” con Osni Garcia su cui è stato fenomenale ancora una volta Lopopolo.

Al 38’36” grande giocata di Kevin, che defilato ci ha provato con un ottima conclusione mancina su cui però Leofreddi è stato molto reattivo, strozzando l’urlo in gola ai tanti supporters biscegliesi.

Pareggio in rimonta che è sembrato comunque andar bene ai ragazzi del presidente onorario Gerry Anellino, che mantengono distanti a tre punti proprio l’Olimpus Olgiata e da oggi anche l’Augusta.




Sport // Scritto da Francesco Preziosa // 20 febbraio 2016