Futsal Bisceglie, non sono ammessi altri passi falsi

Sport // Scritto da Donatella Todisco // 10 febbraio 2017

Futsal Bisceglie, non sono ammessi altri passi falsi

I nerazzurri di scena al PalaDolmen col Noicattaro di Chiaffarato (sabato, ore 16:00)

Altri passi falsi non sono ammessi, poco ma sicuro. La disfatta siciliana, dell’ultimo turno di campionato di Serie A2 di calcio a 5, ha fatto scivolare il Futsal Bisceglie al quarto posto in classifica, scavalcato dal Borussia Policoro di mister Leopoldo Capurso (29 punti).

Lasciarsi alle spalle la sconfitta di Augusta (3-2) e riprendere il cammino nel girone B in prospettiva playoff. È questo l’obiettivo della compagine di mister Francesco Ventura per la sfida casalinga col Noicattaro, in programma sabato 11 febbraio (calcio d’inizio previsto per le ore 16:00).

Due punti nelle ultime tre partite: questo il biglietto da visita con cui Lopopolo e compagni si presenteranno al PalaDolmen per la gara con la formazione allenata da Francesco Chiaffarato.

C’è un validissimo motivo per cui il Futsal Bisceglie non può permettersi di rimanere a secco di punti, ovvero un calendario che potrebbe rivelarsi un alleato. Il programma della diciannovesima giornata prevede scontri tra squadre che occupano posizioni di classifica vicine a quella dei nerazzurri. Nello specifico: Eboli-Augusta e Borussia Policoro-Meta. Tutti collettivi in lizza per un posto ai playoff. Un’occasione ghiottissima per approfittare dell’eventuale scivolone di qualche diretta contendente. Tra le fila nerazzurre mister Francesco Ventura dovrà fare a meno dello squalificato Christian Ortiz.

Di contro un Noicattaro che non è affatto da sottovalutare. Il team barese è reduce da due vittorie consecutive ai danni di Real Dem (7-1) e Catania (8-1) e occupa la nona posizione in classifica a quota 21 punti, due in più del Real Dem quartultimo. Nel roster nojano spicca l’universale Paolo Rotondo, autore di 24 reti a pari merito con Sanchez.

Il match sarà arbitrato da Matteo Ariasi di Pescara e Massimiliano Palombi di Avezzano. Cronometrista: Antonino Tupone di Lanciano.




Sport // Scritto da Donatella Todisco // 10 febbraio 2017