Futsal Bisceglie, non c’è alternativa alla vittoria sul campo del fanalino di coda Catania

Sport // Scritto da Vito Troilo // 26 febbraio 2016

Futsal Bisceglie, non c’è alternativa alla vittoria sul campo del fanalino di coda Catania

Nerazzurri obbligati a espugnare il PalaNitta. Non ci sarà Vincenzo Montelli, squalificato

Nessuna alternativa praticabile alla vittoria, a maggior ragione dopo tre pareggi consecutivi e in considerazione della posizione di classifica degli avversari di turno. Il Futsal Bisceglie ha preparato la lunga trasferta siciliana di Catania (calcio d’inizio fissato per le ore 17:00) con la consapevolezza di dover centrare i tre punti per consolidare il secondo posto in classifica (intanto è stato ufficializzato che il match fra Cisternino e Augusta dovrà essere recuperato, evidentemente al più presto) e preparare con le migliori credenziali possibili la partecipazione ai playoff promozione.

Mister Francesco Ventura

Mister Francesco Ventura

Sul rettangolo di gioco del PalaNitta i nerazzurri di mister Francesco Ventura troveranno ad attenderli un team etneo alla disperata ricerca di punti per evitare la retrocessione diretta in Serie B. «Abbiamo il dovere di provarci. La classifica non ci condanna ancora matematicamente. Potremo fare risultato giocando con la giusta concentrazione e l’applicazione che ho visto nei ragazzi in questi giorni» ha dichiarato il trainer del Catania Robson«Il Futsal Bisceglie è un team forte e con tante individualità pesanti ma noi abbiamo lavorato ottimamente su alcune soluzioni e sono convinto che i nostri avversari non avranno vita facile».

Eduardo Dalcin e l’esperto 39enne Denilson Carvalho Manzali sono i punti di forza del collettivo isolano. È proprio l’atleta più grande d’età del gruppo a suonare la carica: «Abbiamo accumulato rabbia positiva da mettere in campo domani nonostante la forza del Futsal Bisceglie. Per tutti sembra la gara impossibile ma noi abbiamo ritrovato fiducia nei nostri mezzi e consapevolezza donata dal direttore Robson. Giocheremo con il coltello tra i denti dal primo all’ultimo minuto».

Il Catania non ha ancora ottenuto un solo punto fra le mura amiche in tutto il campionato: l’unico successo è maturato in trasferta a Sammichele. Le 105 reti al passivo e le appena 32 realizzate rendono al contempo la formazione rossazzurra la peggiore per rendimento offensivo e tenuta difensiva del girone B di Serie A2. Pronostico apparentemente chiuso ma toccherà a David Sanchez e compagni rendere la pratica meno impervia del preventivato, entrando in campo con un atteggiamento completamente diverso rispetto a quello poco propositivo degli ultimi tre incontri. Non sarà del match Vincenzo Montelli, squalificato per una giornata mentre il portiere-goleador Claudio Lopopolo è entrato in diffida dopo il quarto cartellino giallo.

Dirigeranno Simone Pisani di Aprilia e Carmelo Papotto di Roma. Cronometrista sarà Salvatore Cucuzzella di Ragusa.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 26 febbraio 2016