FUTSAL BISCEGLIE-FUTSAL ISOLA 5-6 | Amara sconfitta casalinga per i nerazzurri nel big match

Sport // Scritto da Francesco Preziosa // 19 dicembre 2015

FUTSAL BISCEGLIE-FUTSAL ISOLA 5-6 | Amara sconfitta casalinga per i nerazzurri nel big match


I romani espugnano il PalaDolmen e scavalcano il team di mister Ventura in vetta alla classifica

Futsal Bisceglie-Futsal Isola 5-6

Futsal Bisceglie: Lopopolo, Di Benedetto, Ferrucci, Murolo, Pedone, Ortiz, Colaianni, Edson, Sanchez, Kevin, Mazzariol, Dibenedetto. Allenatore: Francesco Ventura.
Futsal Isola: Basile, Lutta, Mentasti, Arribas, Rubei, Zoppo, Papù, Moreira, Marcelinho, Mazzucca, Emer, Gentile. Allenatore: Angelini.
Arbitri: Di Guilmi di Vasto, Sessa di Foggia. Cronometrista: Tessa di Barletta.
Reti: 11’28″ Marcelinho, 12’37” Edson, 14’45” tiro libero Sanchez, 20’20” Marcelinho, 21′ 42″ Mazzariol, 25’25” Marcelinho, 31’31” autorete Marcelinho, 31’56” Papù, 32’20” Papù, 36’00” Basile, 37’00” Kevin.
Note: spettatori 1000. Ammoniti Ortiz, Mazzariol, Arribas, Papù.

Sconfitta immeritata per il Futsal Bisceglie, che ha perso l’imbattibilità stagionale, conservata per tutta la durata della passata stagione, nel confronto col Futsal Isola, uno dei team più accreditati per la vittoria del campionato di Serie A2, che si è imposto in virtù delle indubbie qualità tecniche dei singoli ma sopratutto con cinismo e tanta solidità mentale, trasmessa da mister Ciccio Angelini, portierone campione d’Europa con l’Italia a Caserta nel 2003 e pezzo di storia del futsal italiano.

Il team biscegliese ha messo subito i laziali in grande difficoltà; al 1’09” Pedone ha servito un pallone in mezzo verso David Sanchez che tutto solo ha sparato incredibilmente alto. La squadra di casa ha continuato a giocare a ritmi elevatissimi, creando problemi agli ospiti con un’ottima e veloce circolazione di palla e il pressing alto sul possesso romano; al 5’30” triangolo in aria fra Mazzariol e Sanchez, ma quest’ultimo ha servito male in area l’italo-brasiliano, che, troppo sbilanciato non è riuscito a concludere in rete.

I nerazzurri hanno continuato a macinare gioco, ma senza trovare il giusto guizzo sotto porta per giungere al vantaggio, cosa che è riuscita sorprendentemente al 11’28” agli ospiti, che in una delle poche sortite offensive sono andati in gol con Marcelinho, lasciato troppo solo al limite dell’area, con un tiro preciso che si è insaccato alle spalle di Lopopolo.

E’ passato appena un minuto e il Futsal Bisceglie è riuscito a trovare la parità con il giovane Edson, bravo a farsi trovare pronto sottoporta per la battuta in rete su assist da sinistra di Ortiz; poco dopo, al 14’45”, tiro libero per i padroni di casa del quale si è incaricato Sanchez, che ha trasformato di giustezza battendo Basile.

La prima frazione si è conclusa con un Bisceglie galvanizzato dalla rimonta e padrone del match, ma il Futsal Isola ha dimostrato di essere solido mentalmente e anche esperto; dopo appena 27″ dall’inizio della ripresa hanno trovato il pareggio con un calcio di punizione dubbio, messo a segno ancora da Marcelinho.

I viaggianti hanno sfidato le solite capacità di reazione dei ragazzi di Ventura, che non si sono smentiti e si sono riportati in vantaggio al 21’42″con un tiro di sinistro dal limite di Joao Paulo Mazzariol.

Al 25’25” grande giocata di Marcelinho, che si è involato su banda destra e quasi dal fondo ha fatta partire un tiro ad altissima precisione che si è insaccato esattamente nel punto di incriocio alto fra palo e traversa, superando un incredulo Lopopolo.

Il calcio d'inizio

Il calcio d’inizio

Incassato il 3-3 la squadra di casa, apparentemente confusa, ha agguantato di nuovo il vantaggio per effetto di una sfortunata autorete di Marcelinho, che ha deviato in rete un’imbucata da destra di Edson indirizzata a Sanchez.

I ragazzi del carismatico trainer Angelini hanno dimostrato di valere la loro posizione in classifica e in un momento di estrema difficoltà hanno riacciuffato prima il pareggio con un tap in rocambolesco in area di Papù e quindi il vantaggio sempre con un tocco morbido del brasiliano che ha beffato l’estremo biscegliese in uscita.

Mister Ventura si è giocato per la prima volta in stagione la carta del quinto di movimento e la giornata ha preso definitivamente una piega negativa per i nerazzurri quando anche Basile ha trovato il gol calciando dalla sua porta.

I biscegliesi hanno lottato contro tutte le avversità, accorciando le distanze con Kevin a 3 minuti dal termine mentre Claudio Lopopolo ha neutralizzato un tiro libero di Marcelinho.

A 2″ dal suono della sirena ci ha provato Christian Ortiz ma Basile ha respinto egregiamente, condannando il Futsal Bisceglie alla prima sconfitta stagionale.

Si è concluso così l’ottimo girone di andata del club biscegliese, secondo in classifica nel girone B e qualificato alle Final Eight di Coppa Italia di Serie A2. Malgrado la battuta d’arresto, sulla quale ha influito un arbitraggio tutt’altro che casalingo, i ragazzi del presidente onorario Gerry Anellino hanno dimostrato di poter recitare un ruolo da protagonisti fino in fondo; puntare alla prima piazza é un’impresa che, nonostante il ko, non sembra impossibile.




Sport // Scritto da Francesco Preziosa // 19 dicembre 2015