FUTSAL BISCEGLIE-CAMPOBASSO 8-3. Chiusura vittoriosa al PalaDolmen, martedì a Cisternino per centrare le Final Eight di Coppa Italia

Sport // Scritto da Francesco Preziosa // 28 marzo 2015

FUTSAL BISCEGLIE-CAMPOBASSO 8-3. Chiusura vittoriosa al PalaDolmen, martedì a Cisternino per centrare le Final Eight di Coppa Italia


Passerella casalinga per i trionfatori del campionato di Serie B. Tripletta di Colangelo, a segno due volte Cutrignelli. 

Futsal Bisceglie-Campobasso 8-3

Futsal Bisceglie: Dibenedetto, Di Benedetto, Cutrignelli, Cesare Pedone, Nico Pedone, Angelo Cassanelli, Ortiz, Caggianelli, Keko, Sanchez, Colangelo, Sinigaglia. Allenatore: Francesco Ventura.
Campobasso: Setaro, Baranello, Iacobucci, Campanella, Di Stefano, De Simio, Marsella, Pietrunti.
Arbitri: Rulli di Locri, Petrillo di Catanzaro. Cronometrista: Maglietta di Bari.
Reti: 0’10″ Sanchez, 4’46” autorete Caggianelli, 14’28” Cutrignelli, 22’31″ Montelli, 24’47” Sanchez, 25’17” Campanella, 26’28” Colangelo, 27’22” Colangelo, 33’57” Cutrignelli, 37’47″Colangelo, 38’00” Marsella.
Note: spettatori 800. Nessun ammonito.

Autentica passerella per i campioni del Futsal Bisceglie, che vincono 8-3 su un modesto Campobasso.

Partita con poco agonismo, con le due compagini che onorano comunque l’impegno. Ritmi non elevatissimi: i padroni di casa, a sprazzi, lasciano intravedere giocate di classe e gli ospiti cercano di sfruttare qualche ripartenza per rendersi insidiosi.

Il match si sblocca al primo minuto con Sanchez, autentico mattatore di questa grande squadra e tra i migliori calcettisti del girone; al 4° gli ospiti pareggiano i conti con una sfortunata autorete del capitano nerazzurro Caggianelli.

Passano ben 10 minuti per vedere i padroni di casa riportarsi in vantaggio, ancora con un’ottima iniziativa di Sanchez, il quale mette out quasi mezza squadra avversaria e serve a Cutrignelli il pallone del 2-1, risultato con cui le squadre rientrano negli spogliatoi.

RIPRESA A SENSO UNICO

Nico Colangelo

Nico Colangelo

Seconda frazione di gioco contrassegnata dal calo fisico degli ospiti, giunti in terra pugliese con soli 8 calcettisti a referto. E’ un dominio biscegliese: al 2’31″ Montelli appoggia in rete un delizioso assist di Sanchez, il quale subito dopo al 5’17” rispolvera il suo sinistro e conclude verso la porta con una bomba dalla distanza, cui segue dopo circa un minuto il gol in contropiede di Campanella, che supera con un preciso diagonale Sinigaglia, subentrato a Dibenedetto nella ripresa.

Momento di gloria per il biscegliese Nico Colangelo, gran colpo della dirigenza biscegliese nel mercato invernale, che sigla due gol al 6’28” e al 7’22”.

Autentica accademia per i vincitori del campionato di Serie B, che non si accontentano e continuano a giocare, trovando il gol al 13’57” con Nicola Cutrignelli (doppietta) in contropiede e al 17’47” con un gran diagonale di uno scatenato Nico Colangelo (tris personale). I molisani realizzano la terza rete a 2’ dal termine con capitan Marsella, per il definitivo 8-3.

Sabato 4 aprile, a Conversano, l’ultima partita di una trionfale regular season. Obiettivo dichiarato del Futsal Bisceglie è mantenere l’imbattibilità. Martedì, a Cisternino (inizio ore 18:00) il match decisivo per la qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia: sarà sufficiente il pari ma questo gruppo giocherà senz’altro per vincere anche sull’ostico campo brindisino.




Sport // Scritto da Francesco Preziosa // 28 marzo 2015