FOTO/ Sant’Antonio in mare: la tradizione si rinnova

Attualità // Scritto da Grazia Pia Attolini // 14 giugno 2015

FOTO/ Sant’Antonio in mare: la tradizione si rinnova


Con il suo sguardo tutela i nostri marinai e protegge la città. È Sant’Antonio da Padova, il cui culto è particolarmente radicato nella comunità biscegliese.

Dopo l’apertura dei festeggiamenti con la processione del 12 giugno (leggi anche: FOTO | La processione del quadro in onore di Sant’Antonio, protettore dei pescatori e dei marinai), centinaia di cittadini hanno affollato il molo e le strade del centro storico nella serata del 13 giugno per venerare il santo protettore del mare, quest’anno portato in processione e poi imbarcato sul motopeschereccio “Argonauta” di Andrea e Domenico Napoletano, già noti ai lettori di Bisceglie in Diretta per aver salvato numerose tartarughe nell’Adriatico.

Presente il primo cittadino Francesco Spina, don Franco di Liddo e i confratelli del Santissimo Salvatore. A scandire in musica le tappe della processione il Gran Concerto Bandistico città di Bisceglie.

Un momento topico, struggente e carico di pathos che non poteva non ricordare anche le vittime del mare: in loro memoria una corona di fiori è stata depositata in mare.

In serata il simulacro di Sant’Antonio è tornato in città.

Foto di Paolo Monopoli

Grazia Pia Attolini

Chi è Grazia Pia Attolini

Giornalista pubblicista, laureata in Lettere moderne, sta completando gli studi universitari in Filologia Moderna. Attualmente è in Servizio Civile presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri-Dipartimento della Protezione Civile e si occupa di comunicazione, social media, stampa, diffusione della conoscenza. Redattrice di Bisceglie in Diretta dal 2010, ha ricoperto anche la carica di segretario di redazione. Ha collaborato con Radio Centro e si occupa della presentazione di eventi e incontri culturali. Responsabile della comunicazione dell'associazione Giovanni Paolo II, intervista personalità di spicco del Vaticano, del mondo dello spettacolo e della società civile. Attiva nel sociale e nel volontariato, è anche capo scout.




Attualità // Scritto da Grazia Pia Attolini // 14 giugno 2015