FOTO | Primo incontro formativo tra Don Uva e Reset Academy

Sport // Scritto da Donatella Todisco // 22 gennaio 2016

FOTO | Primo incontro formativo tra Don Uva e Reset Academy

Parte l’affiliazione fra le società biancogialla e il progetto patrocinato da Marcello Lippi
"Terzo tempo", ogni martedì e giovedì sul canale youtube Bisceglie in diretta

“Terzo tempo”, ogni martedì e giovedì sul canale youtube Bisceglie in diretta

Da sempre una delle priorità dell’Asd Don Uva Calcio 1971 è stata quella di dare importanza al proprio settore giovanile, mirando alla crescita sportiva e umana dei suoi tesserati, ricercando nel mercato calcistico nazionale diverse affiliazioni con squadre professionistiche che garantiscano una crescita a 360° dei propri piccoli calciatori.

Sabato 16 gennaio si è svolto, presso il PalaDolmen, il primo incontro di allenamento del progetto Reset Academy, cui la società calcistica, presieduta da Silvestro Carbotti, ha aderito con molto entusiasmo. Il progetto del presidente onorario Marcello Lippi, è nato quest’anno ed è rivolto al mondo del calcio giovanile con lo scopo di creare, rinnovare e perfezionare le dinamiche tecniche, umane e sociali dello sport. A monitorare e coordinare la seduta di allenamento è tornato a Bisceglie Pierluigi Perrone, che attualmente lavora con la società del nuovo Parma e collabora con Reset Academy, garantendo, così, una continuità tra il progetto Parma Football School, momentaneamente non attivo per le note vicissitudini societarie che hanno colpito il club ducale, e il progetto Reset Academy.

Al PalaDolmen erano presenti 90 ragazzi, divisi in base alle diverse categorie del settore giovanile biancogiallo. I Piccoli Amici (nati dal 2007 al 2010), seguiti da Sergio Ruggieri, Enzo Valente e Giuseppe Russo, i Pulcini (appartenenti alle classi 2005-2006), allenati da Ciro Croce e gli Esordienti (nati nel 2003 e 2004), guidati da Emanuele Troilo. Tutti i tesserati biancogialli hanno effettuato esercizi mirati alla tecnica, adeguati alla loro fascia d’età. L’organizzazione dell’ evento è stata curata con precisione dalla segretaria Federica Simone. Al termine dell’allenamento si è svolta una riunione tecnica, cui hanno partecipato tutti i mister della Scuola Calcio, il presidente Silvestro Carbotti e il vicepresidente Vincenzo De Feudis.

Nella prossima visita, prevista a fine marzo, mister Pierluigi Perrone si fermerà a Bisceglie per due giorni. Il sabato il tecnico calabrese assisterà alla seduta di allenamento della Scuola Calcio, mentre la domenica organizzerà due “partitelle in famiglia” tra i Giovanissimi e gli Allievi. In questo modo il responsabile compilerà una scheda tecnica di valutazione che farà visionare agli addetti specifici del progetto Reset Academy.

Speculare al Parma Football School, il progetto Reset Academy prevede diversi stages e tornei che si svolgeranno a Roma al centro sportivo “La Borghesiana”, in gestione esclusiva del progetto Reset Academy. In particolar modo, durante i raduni presso “La Borghesiana”, saranno selezionati 18 ragazzi nati nel 2003, che comporranno una rappresentativa nazionale che parteciperà a tornei e amichevoli con squadre professionistiche.

«Il progetto Club di Reset Academy – ha affermato mister Pierluigi Perroneè rivolto a tutte le società che hanno l’ambizione di crescere sia dal punto di vista didattico che organizzativo. L’impegno più grande di questo progetto è garantire a tutti i giovani che giocano a calcio la possibilità di ricevere un allenamento corretto, sano e idoneo alle reali caratteristiche di ognuno. È proprio questo – ha continuato il tecnico calabrese – il reale obiettivo che ci siamo prefissi con il Don Uva, grazie agli sforzi del management e del responsabile tecnico Emanuele Troilo. Con il Don Uva siamo al primo incontro formativo: noi di Reset Academy avremo modo di osservare, monitorare anche da più vicino i progressi di tutti i tesserati attraverso i prossimi incontri formativi» ha concluso.

FOTOGALLERY




Sport // Scritto da Donatella Todisco // 22 gennaio 2016