FOTO / MICHELE PLACIDO, SPLENDIDO OMAGGIO A CALIFANO

Bisceglie Festiva 2014 / Eventi // Scritto da Vito Troilo // 28 luglio 2014

FOTO / MICHELE PLACIDO, SPLENDIDO OMAGGIO A CALIFANO


Fa il suo ingresso sulla scena dalle gradinate di un anfiteatro che più lo guardi e più ti affascina. Michele Placido è della gente come lo era Franco Califano ed è proprio per questo motivo, in fondo, che “Non escludo il ritorno”, omaggio musical-teatrale al compianto cantautore capitolino, conquista un pubblico incurante delle minacce di pioggia e di una serata tutt’altro che estiva.

Sorretto dalla solidità dei testi scritti dall’ottimo regista Fabio Di Credico e accompagnato da una Quisisona band in gran forma, l’attore foggiano ha raccontato un artista che in un certo senso è morto per aver vissuto troppo, sempre che si possa immaginare Franco Califano non più fra noi.

Le voci di Francesco Boccia e Lorenza Marmo, il sax di Massimiliano Baldino, la tromba di Antonio Baldino, la chitarra di Gabriele Sorrentino, il piano & bass di Gianfranco Bozzaotre, la batteria di Corrado Orilia hanno impreziosito l’ennesima prova dello spessore artistico di Michele Placido, perfettamente a suo agio nella narrazione della straordinaria vita di Franco Califano. Pezzi di storia della musica italiana, da “La mia libertà” a “Una ragione di più”, da “Minuetto” a “La nevicata del ’56”, da “Non escludo il ritorno” all’immortale “Tutto il resto é noia”, scorrono come pagine di un album dei ricordi di ciascuno dei circa 1000 spettatori.

Il pubblico biscegliese ha tributato spontanei e calorosi applausi anche a un altro attore che evidentemente, e a giusta ragione, non ha mai smesso di apprezzare: Maurizio Micheli, che lunedì sarà fra gli ospiti del Gran Galà Cine Dolmen Fest, ha assistito allo spettacolo di Michele Placido, che al termine ha ringraziato la città di Bisceglie per averlo accolto e sostenuto nel corso delle riprese del film “La scelta”, invitando a contribuire alla realizzazione di Casa Pegaso e alla causa di Antonio Lafranceschina, presente alla serata.

FOTOGALLERY

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Bisceglie Festiva 2014 / Eventi // Scritto da Vito Troilo // 28 luglio 2014