FOTO | Splendida Laura Morante nella locandiera del terzo millennio

Cultura // Scritto da Serena Ferrara // 8 aprile 2017

FOTO | Splendida Laura Morante nella locandiera del terzo millennio

Tutto esaurito meritato per l’attrice fiorentina

Noblesse oblige. La sublime Laura Morante, al teatro Garibaldi nei panni di una moderna Mirandolina, ne sa qualcosa.
Perché l’apparenza conta, soprattutto quando si scopre di avere un ascendente sul sesso opposto e che questo può far gioco nelle situazioni più pericolose.
Elegante dominatrice della scena, la protagonista de “La Locandiera B&B”di Edoardo Erba è un personaggio noir sorpredente. Che in un paese di crimini, intrighi e non detti – ritratto perfetto e sintetico dell’Italia d’oggi – impara a muoversi giocando d’astuzia e batte tutti.
Batte persino il marito, il grande assente alla cena di lavoro organizzata nella locanda che Mira dovrebbe per suo conto gestire. Lui non c’è, strategicamente, perché ben tre affaristi ne vorrebbero la testa. Lei, che dei suoi giochi può solo sospettare, prende la palla al balzo. E liquida, con classe, tutti ad uno ad uno.
L’ultimo, al telefono, è proprio lui: il marito truffatore e sciupafemmine che tanto aveva spalleggiato fingendosi estranea ai suoi giochi.
Mira, donna moderna e indipendente, non fa un solo passo falso, sebbene dia a vedere un’aria da perenne dilettante. Mente, meravigliosamente, per difesa e spirito di libertà.

Come un po’ tutte le donne che nella vita sanno farsi valere.
Lo spettacolo, difficilmente perfettibile, meritava il tutto esaurito che il pubblico gli ha tributato. Standing ovation compresa.

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Cultura // Scritto da Serena Ferrara // 8 aprile 2017