FOTO | BISCEGLIE NON DIMENTICA ALDO MORO

Politica // Scritto da Vito Troilo // 25 settembre 2016

FOTO | BISCEGLIE NON DIMENTICA ALDO MORO

La città omaggia la figura del grande statista nel centenario dalla nascita con la partecipazione di sua figlia Maria Fida

Parlare di Aldo Moro, a distanza di ben 38 anni dal suo martirio, emoziona ancora e tanto. La presenza di sua figlia («Semplicemente Maria Fida» come sottolineato nel corso del suo intervento) ha nuovamente onorato una città che orgogliosamente e ostinatamente desidera rinsaldare il già stretto il legame affettivo con l’indimenticabile statista democristiano.

Il sindaco Francesco Spina e l’amministrazione comunale (con la partecipazione di diversi esponenti delle opposizioni), il Centro Studi “Aldo Moro” presieduto da Tommaso Galantino e soprattutto Gero Grassi, che ha cominciato una lodevole battaglia per la verità quasi da solo e col trascorrere del tempo è divenuto il grande trascinatore di uno schieramento sempre più ampio, hanno accolto Maria Fida in piazza San Francesco, a pochi passi dal punto in cui si trasforma in via Aldo Moro.

Maria Fida Moro col sindaco Francesco Spina

Maria Fida Moro col sindaco Francesco Spina

La commozione della figlia alla vista dello splendido bassorilievo raffigurante il padre, realizzato dal talento dell’artista biscegliese Domenico Velletri, ha contrassegnato una mattinata in cui la vera politica, quella della più alta levatura, è improvvisamente “scesa” su una città che spesso dimentica gli insegnamenti, lo stile, l’atteggiamento di Aldo Moro, il cui esempio e la storia del quale si spera siano capisaldi per la politica del presente e del futuro.

FOTOGALLERY

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Politica // Scritto da Vito Troilo // 25 settembre 2016