Fondi-Bisceglie, le voci del dopogara. L’allenatore dei laziali fa i complimenti ai nerazzurri negli spogliatoi

Sport // Scritto da Vito Troilo // 28 febbraio 2016

Fondi-Bisceglie, le voci del dopogara. L’allenatore dei laziali fa i complimenti ai nerazzurri negli spogliatoi

De Luca: «Un punto importante per il nostro percorso salvezza. Playoff? Se vincessimo le prossime due partite…»

Un gol per parte nel primo tempo tra Fondi e Bisceglie, rispettivamente quinta e sesta forza del girone H di Serie D, che si sono equivalse nel faccia a faccia del “Domenico Purificato”, influenzato da un vento che ha ridotto al lumicino le possibilità di giocare il pallone con lanci lunghi. In sala stampa, al termine della partita, soddisfazione sul volto del tecnico nerazzurro Claudio De Luca: «Sono contento per l’ennesima buona prestazione dei ragazzi, opposti a un fortissimo Fondi. C’è un pizzico di rammarico per qualche ripartenza che avremmo potuto sfruttare meglio» ha affermato il trainer di Castellana Grotte, che non vuol sentire parlare di prospettive playoff. 

«Questo è un punto importante per il nostro percorso salvezza. Se poi saremo bravi a fare bottino pieno nelle prossime due partite si potrebbe anche pensare a obiettivi differenti, che questi giovani meritano abbondantemente ma non vorrei che si perdesse di vista la priorità, che resta conquistare 42-43 punti per stare tranquilli. Oggi sul campo ne avremmo 41» ha aggiunto l’allenatore, riferendosi alla vicenda-Ngom che ha tolto al Bisceglie il successo del “Ventura” sul Taranto. «Ritengo che ci siano formazioni attrezzate in questo girone H difficilissimo perché le squadre di medio-bassa classifica sono molto competitive e ogni domenica può riservare qualche sorpresa. Grazie al Fondi per l’accoglienza che ci ha riservato».

Un gran bel gesto di sportività, quello compiuto da Ferruccio Mariani, timoniere del Fondi, che ha voluto complimentarsi coi calciatori nerazzurri negli spogliatoi al termine del match: «Complimenti a questo Bisceglie, una squadra motivatissima, molto ben disposta in campo e ottimamente allenata da De Luca, che ha concesso pochissimo e ha assolutamente meritato il pari. Peccato per l’occasione sciupata nel recupero da D’Agostino su cui è stato bravissimo il loro portiere ma il pareggio è assolutamente il risultato più giusto».
Sulla scelta di non schierare il capocannoniere Meloni e tenere in panchina D’Agostino il nuovo responsabile tecnico dei pontini (subentrato in settimana all’esonerato Pochesci) ha risposto: «Meloni è un giocatore importante ma ce ne sono anche altri. D’Agostino ha avuto la sua chance nella ripresa e ha sfiorato il gol. Posso disporre di cinque attaccanti, sarebbe bello farli giocare tutti ma andremmo fuori equilibrio…»

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 28 febbraio 2016