Fidelis Andria e Potenza vincono in rimonta, il Bisceglie scivola a -8 dal primato. RISULTATI e classifica dell’ultima d’andata in Serie D

Sport // Scritto da Vito Troilo // 4 gennaio 2015

Fidelis Andria e Potenza vincono in rimonta, il Bisceglie scivola a -8 dal primato. RISULTATI e classifica dell’ultima d’andata in Serie D


Prima domenica del 2015, ultimo turno del girone d’andata nel girone H del massimo campionato dilettantistico nazionale.

La capolista Fidelis Andria ha superato in rimonta la Gelbison nel posticipo delle 15:30 del “Degli ulivi”. Tulimieri ha dato il sorprendente vantaggio al team di Vallo della Lucania, cui ha replicato l’ex centrale del Bisceglie Jimmy Allegrini intorno alla mezz’ora.

Nella ripresa, forte della superiorità numerica, la compagine allenata da Giancarlo Favarin (nella foto grande) ha sbloccato la parità con uno splendido gol dell’under Matera (non nuovo a prodezze di questo tipo), che ha tolto le castagne dal fuoco alla battistrada, la cui prestazione non è stata di altissimo livello sul piano tecnico. Nel finale il brasiliano Oliveira ha chiuso i conti consentendo a Lavopa e compagni di centrare il tredicesimo successo su 17 partite, girando la boa di metà regular season con 5 punti in più del Potenza e un ragguardevole +8 sul Bisceglie.

Pierpaolo Di Senso del Potenza

Pierpaolo Di Senso del Potenza

I lucani hanno capovolto il risultato nella sfida con la Puteolana segnando due gol nel recupero. Sotto per effetto della rete flegrea di Sorrentino, la formazione potentina non ha smesso di credere nei propri mezzi e con un pizzico di fortuna ha prima pareggiato con Cianni e poi realizzato la segnatura dell’insperato 2-1 con Di Senso, autore del mai dimenticato gol da 40 metri al “Gustavo Ventura” nel match d’andata col Bisceglie. Sabato pomeriggio la Fidelis Andria sarà di scena a Scafati per l’anticipo televisivo delle ore 14:00 mentre domenica 11 gennaio il Potenza attenderà al “Viviani” i nerazzurri di Claudio De Luca, ancora una volta incapaci di imporsi fuori casa.

Ha dell’incredibile l’ennesimo pareggio in trasferta del Bisceglie (il sesto su sette totali), che detiene col Taranto il primato di segni X nelle prime 17 gare. Neppure due reti di vantaggio sono state sufficienti ai pugliesi per tornare a casa dal “Felice Squitieri” di Sarno coi tre punti nel sacco. L’ennesimo regalo alle due principali contendenti per il salto di categoria, che al contrario del Bisceglie continuano a dimostrare lucidità e tenuta mentale nei minuti conclusivi degli incontri.

Opportunità casalinga non sfruttata a pieno dal Taranto, raggiunto allo “Iacovone” dal Manfredonia a pochi minuti dal 90°. I rossoblu sono sempre quarti ma i punti da recuperare sulla prima in classifica sono diventati 11. Cavese corsara a Grottaglie: due gol in venti minuti e gestione del risultato senza fronzoli fino al termine. I metelliani hanno raggiunto il Brindisi, sconfitto a Monopoli in un derby fra pugliesi deluse. I messapici non decollano. In coda, rocambolesco 2-2 fra San Severo e Pomigliano, pari senza reti tra 
Scafatese e Arzanese. Gallipoli e Francavilla non si fanno male.

Serie D, girone H – 17a giornata
Grottaglie-Cavese 0-2  (3° Campanella, 20° Marzullo)
Arzanese-Scafatese 0-0
Fidelis Andria-Gelbison [ore 15:30] 3-1 (20° Tulimieri, 26° Allegrini, 74° Matera, 84° Oliveira)
Gallipoli-Francavilla 0-0
Monopoli-Brindisi 2-1 (15° Esposito, 62° autorete De Luisi, 68° De Luisi)
Sarnese-Bisceglie 2-2 (27° rigore Zotti, 45° Zotti, 56° rigore Esposito, 88° Maggio)
Potenza-Puteolana 2-1 (37° Sorrentino, 92° Cianni, 96° Di Senso)
San Severo-Pomigliano 2-2 (20° Panico, 54° Marasco, 7A7° rigore Florio, 90°)
Taranto-Manfredonia 1-1 (49° Giglio, 80° De Vita)

Classifica
Fidelis Andria 42; Potenza 37; Bisceglie 34; Taranto 31; Gelbison 29; Brindisi, Cavese 28; Gallipoli 26; Sarnese 26; Francavilla 22; Monopoli 20; Manfredonia 19; Pomigliano, Grottaglie 15; San Severo, Scafatese 13; Arzanese 10; Puteolana 9.
Penalizzazioni: Grottaglie -1, Cavese -5.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 4 gennaio 2015