Festa della donna: cosa fare a Bisceglie

Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 7 marzo 2017

Festa della donna: cosa fare a Bisceglie

L’agenda degli appuntamenti in città

Abbiamo già scritto altrove (per la precisione qui) che non tutti siamo per la Festa della donna in questa redazione.

Chi volesse festeggiare ha comunque, senza spostarsi da Bisceglie, l’imbarazzo della scelta. In fondo, 8 marzo o meno, è sempre bello trascorrere qualche ora di divertimento alternativo.

Le proposte in rosa – che poi sono per tutti – sono variegate: si va dal teatro alla letteratura più impegnate, alle feste a ballo più sbarazzine.

Abbiamo fatto una breve selezione:

LIBRERIA ABBRACCIO ALLA VITA, ORE 18:00 – L’associazione Borgo Antico presenta il secondo fuoricartellone della stagione. Dopo Elvira Serra a novembre, l’8 marzo sarà la volta della scrittrice vicentina Carola Susani e del suo ultimo lavoro, “Odissea” (La Nuova Frontiera Junior, 2016). L’autrice, aiutandosi con le illustrazioni di Lucia Scuderi, racconta con passione e rigore il grande poema omerico: il lungo, atteso, travagliato ritorno a casa di Ulisse dopo la vittoria sui troiani e la sua lotta contro i proci a Itaca. L’appuntamento, ad ingresso gratuito, è aperto a mamme, papà e bambini.

TEATRO GARIBALDI, ORE 18:00 (ingresso a pagamento) – Dedicato a mamme e figlie è Romanzo d’infanzia per le coreografia e l’interpretazione di Michele Abbondanza e Antonella Bertoni. Vincitore del Premio Stregagatto 1997/98, lo spettacolo ha inaugurato , vent’anni fa, la stagione della danza dedicata ai più piccoli. Questo lavoro parla del disagio infantile all’interno dei rapporti primari-affettivi, della violenza fisica e psicologica che l’infanzia subisce a casa o nelle istituzioni, del delitto di non ascoltare i propri figli, di colpe senza colpevoli.
Una dedica a tutti coloro che non possono fare a meno dell’amore.  Info. 080 3957803

17098387_639521259590539_2762000041950496038_n

La locandina dell’evento presso il Memory Resort

MEMORY RESORT (ingresso a pagamento, con prenotazione obbligatoria al prezzo di 20 euro) – Serata danzante con cena a buffet fino alle 23:00 per sole donne, poi grande festa con lounge bar e tanta musica (ad ingresso su lista uomo/donna). Selezioni musicali a cura di Nicola Amoruso Info: 3478216300

STREET STREET, ORE 21:30 (ingresso con prenotazione) – Serata poco impegnata, amichevole, per fare quattro chiacchiere davanti a una birretta, quella in programma per la Festa della Donna allo Street Street di via Marconi. Ospite la Cover Band Modà “Passione Maledetta”, che si esibirà in un live acustico con dedica al femminile. Info: 3494297693 – 3333319630

FERUS BUP, ORE 22:00 (ingresso libero) –  Festa della donna in musica, per il Ferus pub di via Porto, che ha scelto gli “Scomodamente” per interpretare i grandi classici dei Negramaro. Il resto saranno mimose, birra e divertimento. Info: 0809264040 – 3358018373 – 3939191585

TRATTOPIZZA, ORE 21:30 (ingresso a menu fisso 20 euro, con prenotazione obbligatoria o alla carta con coperto) –  Appuntamento dedicato a tutte le amanti di Tiziano Ferro. Il Trattopizza di via Imbriani (presso il Magik Park) ha scelto di vestire l’8 marzo di “Rosso Relativo” con un tributo a Ferro a cura di Germano Paladino.
Info: 3711528017 – 3494297693

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 7 marzo 2017