Exprivia Molfetta, super Sabbi regala la vittoria ai biancorossi

Sport // Scritto da Graziana Ciccolella // 17 ottobre 2016

Exprivia Molfetta, super Sabbi regala la vittoria ai biancorossi

Il team allenato da Vincenzo Di Pinto ha espugnato il PalaValentia per 3-1

Vibo Valentia-Exprivia Molfetta 1-3
Vibo Valentia:
Costa 3, Coscione 3, Marra (libero), Geiler 11, Barreto Silva 5, Barone 5, Alves Soares 10, Diamantini 6, Rejlek 22. Non entrati Buzzelli, Torchia, Michalovic, Maccarone, Corrado. Allenatore: Kantor.
Exprivia Molfetta: Polo 11, Jimenez 2, Partenio, De Barros Ferreira 6, Pontes Veloso 2, Olteanu 10, Sabbi 35, De Pandis (libero), Porcelli (libero), Ropret, Di Martino 7. Non entrati Vitelli, Del Vecchio, Hendriks. Allenatore: Di Pinto.
Arbitri: Boris, Simbari.
Parziali: 27-29, 17-25, 25-19, 25-27.
Note: spettatori 1500.

L’Exprivia Molfetta ha rialzato la testa. Reduci dalla netta sconfitta subita in quel di Verona per 3-0, i biancorossi hanno reagito con orgoglio e dato prova di tutto il loro talento al PalaValentia, aggiudicandosi il “Derby del sud” oltre che i primi 3 punti della stagione. In campo ha brillato Giulio Sabbi, top scorer del match, che ha realizzato 35 punti dando alla squadra lo sprint che era mancato nei primi incontri del campionato. Molto bene hanno fatto anche il brasiliano Thiaguinho, al debutto dopo l’infortunio, Joao Rafael, decisivo in diversi momenti della sfida e De Pandis, che ha oltrepassato il 90 percento in ricezione positiva.
Nel primo set Vibo Valentia è partita con il piede giusto, portandosi avanti sull’8-5. Molfetta non ha permesso agli avversari di allungare le distanze, cambiando subito le carte in tavola. Schiacciata di Polo per il 12-14 che ha spiazzato la difesa avversaria. I padroni di casa non si sono persi d’animo ma ciò non è stato abbastanza per fermare i molfettesi che hanno chiuso il set ai vantaggi con una schiacciata di Giulio Sabbi.
Secondo parziale senza storia: cinica, l’Exprivia ha saputo sfruttare i numerosi errori dei giallorossi, che sono andati sotto 8-14. Sabbi ha trascinato i pugliesi con forza ed entusiasmo, chiudendo facilmente sul 17-25.
Reazione della formazione di casa che ha conquistato il terzo parziale per 25-19. Quarta frazione combattuta, la compagine allenata da Vincenzo Di Pinto si è portata avanti sull’11-16 ma Vibo ha risposto con carattere, riuscendo a risalire la china. Replica devastante dell’Exprivia con Sabbi immarcabile che ha messo a terra un sacco di palloni, permettendo alla squadra di portare a casa set e partita con il punto del 25-27.

Javier Jimenez

Javier Jimenez

Le buone notizie per l’Exprivia non si fermano qui: in conferenza stampa, è stato presentato Javier Jimenez, primo pallavolista autorizzato direttamente dalla federazione cubana a giocare nel campionato italiano.

«Sono gioioso di essere il primo giocatore cubano ad essere arrivato regolarmente in Italia» ha detto Jimenez. «Sono convinto di poter crescere e imparare tanto nel campionato italiano. Sono contento della prima vittoria ottenuta dalla squadra. Non mi aspettavo tanto calore da parte dei tifosi, sia ieri, sia all’aeroporto. Il calore della gente sarà una spinta per fare sempre meglio».

Il prossimo impegno per Molfetta sarà mercoledì in casa con Piacenza, partita molto attesa dal pubblico biancorosso per la presenza degli ex di turno Hierrezuelo ed Hernandez.

Graziana Ciccolella

Chi è Graziana Ciccolella

Studentessa. Appassionata di musica, libri e fotografia. Da grande, le piacerebbe diventare una giornalista.




Sport // Scritto da Graziana Ciccolella // 17 ottobre 2016