EUROPEE: A BISCEGLIE UN COMITATO “L’ALTRA EUROPA CON TSPIRAS”

Politica // Scritto da Serena Ferrara // 22 marzo 2014

EUROPEE: A BISCEGLIE UN COMITATO “L’ALTRA EUROPA CON TSPIRAS”


Raccolta firme per la lista Tsipras

Raccolta firme a partire da domenica 23

Si definiscono “l’Altra Europa” e fanno parte della sinistra alternativa, la novità che l’europarlamento potrebbe non vedere mai, nel caso in cui non fossero raccolte, da ciascuna circoscrizione, le 30.000 firme (150.000 in totale) sufficienti a prender parte alle elezioni europee.

Per far sì che Alexis Tsipras, leader di Syriza, primo partito greco, possa raccogliere anche nel nostro paese i consensi alla sua candidatura a presidente della commissione europea, tutta l’Italia “altra” (Azione Civile, Sel, Rifondazione ComunistaComunisti Italiani e tanti personaggi della cultura, tra cui la figlia di “papà Europa” Altiero Spinelli, Andrea Camilleri, Paolo Flores d’Arcais, Luciano Gallino, Marco Revelli, Guido Viale e il compositore Nicola Piovani) si mobilita.  

E Bisceglie pure. Domenica 23 marzo 2014, in piazza Vittorio Emanuele (lato Caffè Cova) si costituirà il comitato cittadino sostenitore della lista “L’Altra Europa con Tsipras”. Contestualmente, dalle ore 10:00 alle ore 13:00, partirà anche la raccolta delle sottoscrizioni dei candidati alle consultazioni europee del 25 maggio 2014.

 Gli obiettivi del progetto Tsipras sono chiari: perseguire una terza via rispetto a chi sostiene ancora l’Europa del fiscal compact e delle politiche di austerità e chi ritiene impossibile l’esistenza di una comunità solidale sovranazionale e chiede che si torni indietro alla chiusura nel nazionalismo.

«L’Altra Europa con Tsipras – spiegano i coordinatori del movimento locale – proporrà un’Europa sociale, attenta allo sviluppo, all’occupazione, al raggiungimento di redditi adeguati e che sia promotrice di nuove e corrette politiche ambientali e sull’immigrazione. La lista “L’Altra Europa con Tsipras” nasce anche dalla volontà di non accettare le larghe intese europee fra socialisti e democratici europei; gli eletti siederanno nel gruppo con Tsipras (GUE-Sinistra Unitaria europea). Lo scopo è,  raggiungere non l’Unione mal ricucita, non la fuga dall’euro, ma un’altra Europa, rifatta alle radici».

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Politica // Scritto da Serena Ferrara // 22 marzo 2014