EURATLETICA SECONDA SOCIETA’ IN PUGLIA FRA I CADETTI

Sport // Scritto da Vito Troilo // 27 giugno 2013

EURATLETICA SECONDA SOCIETA’ IN PUGLIA FRA I CADETTI


Logo Euratletica Bisceglie

Logo Euratletica Bisceglie

L’Euratletica Bisceglie di Mara Altamura ha conquistato il secondo posto nella classifica di società ai campionati regionali di prove multiple riservata alle categorie cadetti/e e ragazzi/e.

Le gare si sono tenute sul campo “Bellavista” di Bari sabato 15 e domenica 16 giugno. Ottimo il risultato complessivo degli atleti biscegliesi, che hanno messo insieme 4141 punti, sufficienti a superare l’Athletic Marathon Santeramo ma non i vincitori dell’Atletica Fiamma Giovinazzo (5243).

Bella prova di Manuel Reymi Feliz Antigua, 15enne di origine dominicana da circa due anni a Bisceglie, nella gara di pentathlon, propedeutico a quello che, da senior, non è altro che il decathlon. 2478 punti in carniere e quarto posto assoluto, meglio del compagno di squadra Vincenzo Loconsolo, nato nel 1999, che ha chiuso in settima posizione con 1663 punti. Meglio ancora nel salto in lungo: Feliz Antigua secondo con un 5.74 agevolato dal vento a favore (+1.7) ma tutt’altro che disprezzabile, Loconsolo nono con 4.47. Nell’alto, un’altra seconda piazza per Feliz Antigua (1.56), decimo Loconsolo (1.35). I due atleti hanno corso anche i 1000 metri, chiusi in 3’06″6 da Loconsolo e in 3’15″00 da Feliz Antigua.

Nei 100 ostacoli, Vincenzo Loconsolo ha corso in 17″30 mentre Manuel Reymi Feliz Antigua ha fermato il cronometro sui 17″ netti. I due giovani atleti si sono cimentati anche nel lancio del giavellotto (che  per la loro età pesa 600 grammi) realizzando rispettivamente 8,33 metri e 25,55. In questo caso è doveroso sottolineare che, a causa della  scellerata decisione di smontare la gabbia dei lanci al “Gustavo Ventura”, questi atleti non posso praticamente mai allenarsi nella specialità.

Quinto tempo assoluto, con 10″3, per Roberto Farinola nei 60 ostacoli ragazzi, gara con gli ostacoli alti 60 centimetri da terra cui ha preso parte anche Renato Pasquale correndo in 12″6. Fra le ragazze, da segnalare la partecipazione di Virginia Amoruso, al traguardo in 13″7. Roberto Farinola si è cimentato anche nei 600 metri (1’52″4), nel lungo (3.82) e nel lancio del vortex, l’attrezzo dal peso di 150 grammi che è propedeutico, nel passaggio d’età successivo, al lancio del giavellotto (33.78). Nel tetrathlon (prova multipla con quattro discipline), il nostro portacolori nato nel 2001 ha chiuso all’ottavo posto con 1994 punti.

Il club biscegliese è giunto nono nel concorso a squadre della categoria ragazzi, con 1994 punti. Il titolo regionale è stato vinto dall’Atletica Mediterranea Bari con 12576 punti.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 27 giugno 2013