ESTATE BISCEGLIESE, ANCORA POCHE ORE PER IL VERDETTO

Attualità / Cultura // Scritto da Serena Ferrara // 8 luglio 2013

ESTATE BISCEGLIESE, ANCORA POCHE ORE PER IL VERDETTO


Gli eventi papabili per l'estate biscegliese

Gli eventi papabili per l’estate biscegliese

Sono centinaia le proposte di eventi, giunte sul banco dei tre delegati all’organizzazione dell’Estate Biscegliese, due consiglieri comunali di maggioranza Rachele Barra e Enzo Di Pierro e un assessore, Giovanni Abascià, entro la data del 30 giugno 2013.

Cultura, cinema, musica, sport, tempo libero, ricreazione, percorsi enogastronomici ed eventi pro disabilità, in cui le associazioni biscegliesi e delle città limitrofe si sono cimentati per “salvare” l’estate dal vuoto di iniziative cui sarebbe stata condannata a seguito del commissariamento del Comune di Bisceglie.

Nelle scorse ore , il primo cittadino Francesco Spina ha incontrato la dott.ssa Rachele Barra, che già nel 2012 si era occupata dello screening delle proposte e dell’incontro con i proponenti per la definizione del cartellone. Seppure con ritardo, anche quest’anno entro la metà del mese si partirà con le iniziative, che si concentreranno nel mese di agosto.

Ancora nulla di ufficiale, se non il budget dell’intero cartellone ridotto a 200.000 euro. Le prime indiscrezioni lasciano comunque pensare ad una estate ricca di momenti “per tutti”. Molto probabile, la replica degli eventi “Festa del ritorno” (5-9 agosto),  “Notte di Poesie al dolmen” (24 agosto), la rassegna cinematografica internazionale del cinema d’autore “Avvistamenti”, il festival letterario “Libri nel borgo Antico” (29 agosto – 1 settembre). New entry, una “Notte del sospiro” (20 agosto) che si pensa possa diventare un must delle prossime stagioni. Prevista anche un festival di tre giorni a settembre con eventi dedicati al teatro, alla musica del territorio, alla letteratura, alla poesia, ancora in corso d definizione. Spazio, anche alle associazioni, le cui proposte sappiamo per la maggior parte approvate, in alcuni casi con un sostanzioso taglio al budget richiesto per l’organizzazione dell’evento. Escluse dall’elenco dei “SI”, invece, le proposte provenienti da città limitrofe.

In attesa di poter incontrare i responsabili del cartellone estivo, per le prime anticipazioni attendibili, è possibile mettersi l’anima in pace:  grazie alla sollecitudine delle associazioni, non sarà un’estate in cui starsene con le mani in mano.

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Attualità / Cultura // Scritto da Serena Ferrara // 8 luglio 2013