Entra nel vivo il dialogo tra Bat e Montenegro

Attualità // Scritto da Graziana Ciccolella // 11 novembre 2015

Entra nel vivo il dialogo tra Bat e Montenegro


Scambi commerciali in vista tra le due sponde dell’Adriatico

Nella mattinata del 10 novembre ad Andria il Presidente della Provincia Francesco Spina ed il Consigliere provinciale con delega alle attività produttive Antonia Spina hanno ricevuto il Presidente della Camera di commercio di Foggia Fabio Porreca e le associazioni di categoria delle imprese locali, interessate ad interfacciare con le imprese montenegrine dei corrispondenti settori per alcuni incontri B2B da svolgersi nel mese di dicembre.

«Da tempo parliamo di internazionalizzazione come ricetta vincente, per le nostre imprese, per provare ad affrontare la crisi economica che le sta attanagliando– ha ricordato il Presidente della Provincia di Barletta-Andria-Trani Francesco Spina. –Già con la passata amministrazione, anche sotto l’impulso dell’ex Assessore provinciale ed oggi Consigliere della mia Amministrazione con delega alle Attività Produttive Antonia Spina, la Bat ha fatto da apripista con una serie di progetti di internazionalizzazione che hanno coinvolto le nostre aziende. Nei mesi scorsi, poi, abbiamo guardato al Montenegro come ottima opportunità di crescita per il nostro tessuto imprenditoriale; a febbraio, ad esempio, abbiamo ricevuto una delegazione montenegrina composta, tra gli altri, dal Vice Ministro dell’Economia del Montenegro, con cui si è avuto modo di approfondire le numerose opportunità di crescita economica che il Montenegro può offrire alle nostre aziende. Nel mese di giugno, poi, abbiamo dato seguito a quell’incontro grazie ad un meeting promosso dall’Associazione culturale di Amicizia Puglia-Montenegro, gettando le basi per nuova piattaforma comune con soggetti pubblici e privati che affrontasse i mercati esteri. Oggi, finalmente, siamo giunti al punto di concretizzare questa forma di collaborazione, offrendo ai nostri imprenditori la possibilità di recarsi in Montenegro, dialogando con un nuovo tessuto imprenditoriale per trovare nuova linfa ed al contempo portare nuovo ossigeno all’economia del territorio».

«L’internazionalizzazione è certamente la strada maestra che da anni stiamo perseguendo per aiutare le nostre imprese a non subire la crisi economica ma a provare a sconfiggerla– ha aggiunto il Consigliere provinciale alle Attività Produttive Antonia Spina. –Per questo la Provincia non vuol far mancare il proprio supporto ad un tessuto imprenditoriale che con coraggio e lungimiranza vuol accettare questa sfida. In questo modo, d’altronde, le imprese potranno provare a risollevarsi da questo momento buio, riuscendo al contempo a valorizzare all’estero le nostre inestimabili peculiarità».

Graziana Ciccolella

Chi è Graziana Ciccolella

Studentessa. Appassionata di musica, libri e fotografia. Da grande, le piacerebbe diventare una giornalista.




Attualità // Scritto da Graziana Ciccolella // 11 novembre 2015