Emergenza edilizia scolastica, Casa Divina Provvidenza, il caso Bisceglie Approdi: in edicola un nuovo numero di Bisceglie in Diretta

Attualità / Giornale // Scritto da Serena Ferrara // 16 settembre 2015

Emergenza edilizia scolastica, Casa Divina Provvidenza, il caso Bisceglie Approdi: in edicola un nuovo numero di Bisceglie in Diretta


tn_copertina BID 28

La copertina del numero 28 – ottobre 2015

Dopo la pausa estiva, torna in edicola Bisceglie in Diretta. Precisamente torna sugli scaffali a partire dalle ore 12 del 16 settembre.

L’edizione autunnale del mensile di approfondimento di BID è un mix tra consuntivi di stagione e approfondimenti sui temi più caldi. Perché tolta la salsedine dai teli da mare e riposti i costumi di bagno, è bene tirare le somme e voltare pagina.

Dell’Estate Biscegliese abbiamo selezionato – a futura memoria – quello che ci è piaciuto. LibridAmare, il Cinedolmenfest, Libri nel Borgo Antico e qualche altro appuntamento che non vogliamo si perda. Soprattutto abbiamo fatto i conti in tasca alla Bisceglie Approdi, gestore del porto turistico quest’anno vero protagonista della stagione. Cosa ci hanno raccontato? Lo scoprirete sfogliando le pagine del numero 28 (151 della vecchia “La Diretta nuova”) di Bisceglie in Diretta.

La concomitanza tra l’uscita di BID e l’inizio della scuola, non poteva passare inosservata: ed ecco che alla prima campanella abbiamo dedicato sia la copertina che una indagine tra le emergenze edilizie superate, da superarsi e in corso di superamento grazie ai fondi elargiti a più mani da Stato, Regione e Comune.

Interviste, curiosità culturali, riflessioni e pronostici sulle squadre e i protagonisti dello sport biscegliese all’inizio di una nuova stagione agonistica, chiudono un numero ricco, tutto da leggere.

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Attualità / Giornale // Scritto da Serena Ferrara // 16 settembre 2015