IN EDICOLA BISCEGLIE IN DIRETTA

Giornale // Scritto da Serena Ferrara // 16 novembre 2013

IN EDICOLA BISCEGLIE IN DIRETTA


COPERTINA 130Si dice che il 7 sia uno dei numeri perfetti. Ed il 7° per “Bisceglie in Diretta” risulta davvero un numero magico.

Ricco di contenuti inediti,  ad alto tasso di emozioni, quello in edicola a partire da oggi a Bisceglie, è un BiD davvero speciale. Temi tanti, nuove più buone che cattive, spunti di riflessione a non finire.

Nonostante novembre sia il “mese dei morti”, nonostante il cambio di stagione non prendisponga ai grandi slanci, BiD prova a stupirvi. Copertina dedicata ad una giovane speranza del Made in Puglia. Un artista dei fornelli che fa per nome Giovanni Lorusso e che milita tra le fila della Nazionale Italiana Cuochi. Presidente dell’associazione culturale “El Momo”, capo di una squadra di 12 chef presso “Le Lampare al Fortino” di Trani, Lorusso non è uno dei volti noti alla TV, eppure continua ad accumulare premi internazionali, che portano il nome di Bisceglie e delle sue tradizioni molto in alto.

Ma “la Bisceglie dei giovani che ci fanno onore” ha un elenco lungo, che non abbiamo inteso esaurire sul numero di novembre. Frattanto spiccano i nomi di Maria Roberta Losapio, concorrente a Miss Italia 2013 e pronta a sfondare per intraprendenza (e non solo per una bellezza esuberante) dopo i successi di Jesolo. Ancora c’è l’ingegnere biscegliese Giulia Mastrototaro, che con uno studio sulle interrelazioni tra urbanistica e orientamento spaziale dell’uomo ha folgorato l’Università di Santa Barbara e quella di Brema. C’è ancora Max Tresoldi, risvegliatosi dal “grande sonno” grazie all’amore della sua mamma Lucrezia Povia. E ancora quella di Marco De Biase, titolare di Pescanet.it, portale dedicato alla pesca da terra che conta 3.000 visite al giorno nonostante sia una rivista online di settore e non abbia alle spalle nessuna partnership commerciale a grandi zeri.

Interessante, in particolar modo per i numeri e i recapiti forniti (anche privati, messi a disposizione dagli intervistati) lo speciale sul Gioco D’Azzardo Patologico, che, per la prima volta senza demonizzare i gestori di slot e centri scommesse, spiega che il Gioco D’Azzardo Patologico è una malattia, da cui si può uscire: c’è la testimonianza di Bruno, che ci spiega come ce l’ha fatta, quella di Ser.T. e della neonata associazione Mind The GAP. C’è il test a cui sottoporsi per capire se si è a rischio e il parere dell’esperto (la psicologa e psicoterapeuta dott.ssa Donatella Gramegna, che affronta il tema, nel privato del suo studio, ogni giorno).

Tra i temi di attualità, spiccano l’inchiesta sullo stato delle fontane pubbliche a Bisceglie, la ricostruzione dei fatti sulla zona a traffico limitato nel centro storico, quella sulla Casa Divina Provvidenza, l’approfondimento su ospedale e liste d’attesa, le riflessioni sul giro del Sesso a Bisceglie e quelle sulle stagioni teatrali, tante per un anno che sembrava dovesse svolgersi a sipari chiusi.

Ben tre le pagine dedicate ai campioni dello sport locale e ai loro chiaroscuri dentro e fuori dal campo.

BVE si interroga sul ruolo dei cortili storici tra un nuovo paradigma dello sviluppo e l’urbanistica di domani,   “Lo psicologo risponde”, affronta il tema molto pratico delle disfunzioni erettili, le pagine di politica guardano al prossimo futuro delle compagini partitiche locali e nazionali.

Tutto molto concreto, aggiornato, attuale. Per non deludervi e tenervi compagnia. In poltrona alla sera,  nei momenti di pausa – lavoro, nei bar convenzionati, nelle sedi delle associazioni abbonate. Provare per credere, al piccolo prezzo di un caffé e cornetto al bar.

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Giornale // Scritto da Serena Ferrara // 16 novembre 2013