Ecco perché Di Tullio è passato nella maggioranza: «Ho accettato fiducioso guardando all’unità del centrosinistra»

Politica // Scritto da Serena Ferrara // 24 ottobre 2015

Ecco perché Di Tullio è passato nella maggioranza: «Ho accettato fiducioso guardando all’unità del centrosinistra»


Il consigliere comunale ex Pdci, poi indipendente Di Tullio fa chiarezza sul passaggio in maggioranza

Eletto come consigliere comunale di minoranza, poi resosi indipendente a causa di plausibili dissidi con il presidente del consiglio comunale Francesco Napoletano, il consigliere comunale Gigi Di Tullio ha finalmente trovato la sua strada. Un cammino progressivo, lo ha portato a raggiungere quella maggioranza in cui, 365 giorni prima, non credeva.

Le motivazioni, doverose, del passaggio dall’uno all’altro banco del consiglio, arrivano con una nota ufficiale. Di Tullio parla di “unità di centrosinistra”, senza considerare il PD su cui aveva scommesso nelle ultime campagne elettorali e che pure costituisce parte inamovibile dell’opposizione locale.

Ecco come Di Tullio ricostruisce le vicende che, politicamente, lo riguardano:

«Mi sono reso indipendente nel novembre 2014, guardando verso un più ampio progetto politico, abbracciando l’idea di costruire un nuovo percorso politico che includa e non escluda nessuno, contribuendo, così, ad una aggregazione propositiva in grado di collaborare con chi amministra a tutti i livelli istituzionali.

Per tali ragioni, mi sono avvicinato al PD, dando un mio diretto apporto per un cambiamento con l’intenzione di scrostare la nostra città da vecchie incrostazioni, dando un contributo per un effettivo cambiamento rispetto al passato.

Ecco, perché il mio sostegno all’odierno Consigliere Regionale Ruggiero Mennea che ha puntato e punta in tale direzione.

Il mio sguardo favorevole è rivolto al Governo Renzi ed alla sua politica riformista. In particolare sostengo, il progetto politico dell’On. Gero Grassi, il quale con il suo serio impegno politico e la sua dedizione, sostiene quotidianamente sia il Governo Nazionale che quello Regionale.

Credo fermamente che alla guida del Nostro Paese e della nostra città debba esserci un partito-comunità e non un partito personale.

Lo stesso avvicinamento pre-elettorale tra il consigliere Regionale Ruggiero Mennea ed il Sindaco Francesco Spina  non mi aveva stupito, anzi l’ho considerato del tutto naturale. Quest’ultimo si è impegnato a portare un ragguardevole risultato alle elezioni regionali, con la lista civica “Moderati per Emiliano”, portando all’auspicato rafforzamento del centro sinistra.

Tutto questo spiega il perché abbia aderito da indipendente al movimento “Democratici Popolari per Bisceglie”, di cui ho accettato fiduciosamente di fare parte e nel quale m’impegno a dare il massimo contributo nell’interesse dell’intera Città.

Lo spirito moderno, unitario e civico del Movimento stesso consentirà di governare più stabilmente la città, conseguendo risultati sempre più importanti a favore dei cittadini.

Ribadisco che ho guardato, aderendo al movimento, ad un progetto politico più ampio, quello di unità del centro sinistra, di una sua massima compattezza, quanto prima.  M’impegno fin da oggi, a dare il mio contributo politico costruttivo, quello in cui ho sempre creduto e operato e, ciò al fine di dare un senso pratico all’unità del progetto politico intrapreso.

Il movimento “Democratici Popolari per Bisceglie” che aderisce alle Liste Emiliano, rimane in attesa che anche il PD locale faccia chiarezza sulle sue iniziative e faccia una profonda riflessione sulla prospettiva futura e sul progetto da condividere con i cittadini.

Intanto, abbiamo abbracciato questo progetto politico, al fine, anche di trasferire all’interno delle istituzioni comunali la forza propulsiva del mandato elettorale al sindaco Francesco Spina ed alla maggioranza consiliare, attraverso la costituzione di un unico gruppo, di cui ne faccio fiduciosamente parte».

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Politica // Scritto da Serena Ferrara // 24 ottobre 2015