DURA REPLICA DI CAMERO: “PROGETTO ASSISTENZA NON SALVA LA CDP”

Politica // Scritto da Vito Troilo // 14 maggio 2013

DURA REPLICA DI CAMERO: “PROGETTO ASSISTENZA NON SALVA LA CDP”


Pompeo Camero

Pompeo Camero

Camero: “Cdp, vicenda paradossale”

Non si è fatta attendere la replica di Pompeo Camero a quanto riportato, in un commento al suo intervento riguardo la situazione attuale della Cdp, da ambienti vicini alla cooperativa Progetto assistenza. L’ex assessore provinciale al lavoro è nuovamente tornato sulla questione.

“Nell’ambito dell’assurda vicenda della Cdp, mi spiace apprendere del disappunto degli infermieri che, nel rispetto dello standard professionale imposto dalla Regione Puglia per quella tipologia di struttura, collaborano, attraverso la cooperativa “Progetto assistenza”, per assicurare servizi essenziali al nosocomio biscegliese ma non hanno di che dolersene in quanto non è mai stata da me messa in discussione la loro professionalità.

Rimane invece, in tutta la sua dimensione, il paradosso di vedere, per un verso avviata la macchina che porterà al licenziamento di centinaia di lavoratori, mentre, per altro verso, la cooperativa che avvia al lavoro infermieri destinati a sostituire quei dipendenti nel frattempo finiti in mobilità. Scusate ma non si può tacere di fronte a certe stranezze!

Nonostante questo non possa di certo essere imputato alla cooperativa, sarebbe stato doveroso procedere alla riqualificazione delle nostre unità di personale, allo scopo di garantir loro quei posti di lavoro che invece oggi stanno perdendo.

La Cdp, sebbene Ente ecclesiastico di natura privata, continua a fruire di finanziamenti e fondi pubblici, circostanza, questa, che avrebbe suggerito il preventivo esperimento di un pubblico incanto per la scelta del partner cui affidare servizi di primaria importanza come quelli in argomento. E’ per questo che le condotte successive finalizzate al reclutamento, non sono sfuggite ad una attenta osservazione, inducendomi ad escludere che i responsabili della ‘Progetto assistenza’ siano in odor di santità!

Nell’ambito dello stesso filone constato che l’Usppi ha di recente inviato una lettera al presidente Nichi Vendola e all’assessore regionale Elena Gentile, affinché intervengano con immediatezza, per arginare la grave crisi del Don Uva, specie alla luce del fatto che nei giorni scorsi, presso il ministero del welfare, sono stati messi in mobilità oltre 600 dipendenti, con l’avvio di un contratto di solidarietà per altri 1500 lavoratori e se non si interviene in tempo altri dipendenti finiranno ai margini dei servizi produttivi, perdendo il posto di lavoro, ‘per scelte politiche scellerate e demagogiche’, come ci ricorda Nicola Brescia referente Usppi.

Mentre il tribunale fallimentare di Trani, accogliendo la richiesta della Cdp, ha nominato tre commissari giudiziari che affiancheranno il management nella gestione, potendo così dare avvio alla cosiddetta cessio honorum per soddisfare i debiti esistenti, questa operazione potrebbe risultare vanificata ove la regione Puglia non intervenga in tempo.

Nel periodo in cui ero assessore provinciale alle politiche attive del lavoro è stata mia costante preoccupazione presidiare tavoli regionali e ministeriali sui quali si discutevano di volta in volta vertenze collettive che decidevano del destino lavorativo di tanti padri e madri di famiglia.

Mi domando: da allora ad oggi, quante presenze la sesta provincia ha fatto registrare ad esempio nella task-force regionale per l’occupazione?” conclude Pompeo Camero.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Politica // Scritto da Vito Troilo // 14 maggio 2013