DRAGHI BAT-AMATORI TARANTO 10-36. Occasione persa per il team della sesta provincia. Esordio di Raffaele Sollecito

Sport // Scritto da Vito Troilo // 12 novembre 2014

DRAGHI BAT-AMATORI TARANTO 10-36. Occasione persa per il team della sesta provincia. Esordio di Raffaele Sollecito


Draghi Bat-Amatori Taranto 10-36

Battuta d’arresto casalinga per i Draghi Bat. Al “Lello Simeone” di Barletta, nella partita valida per la quinta giornata del campionato di Serie C1 di rugby, si è imposto un Amatori Rugby Taranto.

Eppure l’approccio al match del team della sesta provincia era stato confortante: grinta, cuore e maggiore cura nei dettagli, insufficienti a tenere a bada la compagine ionica, capace di pervenire subito al vantaggi. Un calcio piazzato di Leonetti ha dato vigore alle ambizioni di riscatto dei padroni di casa, che hanno provato a sfondare senza riuscire a segnare. Il primo tempo si è concluso con l’Amatori Taranto in vantaggio 20-3.

I Draghi, benché determinati, si sono smarriti nei momenti cruciali della gara, perdendo diverse opportunità per concretizzare l’azione d’attacco, anche a pochi metri dalla linea di meta. La spinta del pacchetto di mischia, condotto dal capitano Cassatella, ha permesso a Pilato di spaccare la difesa ospite e realizzare.

Nel finale di partita, l’atteso esordio nel ruolo di ala di Raffaele Sollecito, aggregato al team. Risultato finale 10-36, forse bugiardo in considerazione della prova generosa del team di coach Nugnes. Domenica 16 novembre altra chance fra le mura amiche col Tigri Bari.

Nella gara del campionato Under 16 i Draghi hanno sconfitto 16-0 i pari età dell’Amatori Taranto.

Serie C1, quinta giornata
Draghi Bat-Amatori Taranto 10-36
Tigri Bari-Cus Foggia 28-15
Amatori Monopoli-Salento XV Trepuzzi 7-23

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 12 novembre 2014