Donazione: l’educazione parte dalle scuole

Attualità // Scritto da Elisabetta De Mango // 16 novembre 2015

Donazione: l’educazione parte dalle scuole


Aido e Adisco insieme per sensibilizzare gli studenti

Ha preso il via lunedì 16 novembre la campagna di sensibilizzazione scolastica sul tema della donazione.

Le associazioni biscegliesi AIDO (associazione italiana donatori organi tessuti e cellule) e Adisco (associazione donatrici italiane sangue cordone ombelicale), coordinate da Vito Scarola, presidente regionale Aido Puglia, hanno incontrato gli studenti del Liceo “Leonardo da Vinci”.

Intervento di don Ferdinando Cascella

Intervento di don Ferdinando Cascella

La cultura del dono deve andare oltre il concetto di solidarietà: deve essere consapevolezza, scelta convinta e responsabile. Diventa indispensabile offrire giuste indicazioni, a partire dai più giovani. Sono ancora troppe le perplessità e le false informazioni legate alla tematica della donazione: dalla confusione tra stato di coma e morte encefalica per la donazione organi all’infondata illusione di una conservazione autologa per la donazione del sangue del cordone ombelicale.

Ai ragazzi è stata anche illustrata la donazione samaritana, una procedura introdotta da pochissimo in Italia, che garantirebbe, grazie ad un cross-over tra donatori e familiari, un aumento del numero dei trapianti, purtroppo ancora insufficienti, soprattutto nel meridione, a soddisfare tutte le liste d’attesa.

La donazione, intesa a 360°, è un gesto nobile che, come ha sottolineato don Ferdinando Cascella, intervenuto alla discussione, nella sua semplicità riesce a salvare vite umane.




Attualità // Scritto da Elisabetta De Mango // 16 novembre 2015