DON UVA-SPINAZZOLA 3-1 | La formazione di mister Preziosa trionfa nell’ultimo impegno di campionato

Sport // Scritto da Donatella Todisco // 7 marzo 2016

DON UVA-SPINAZZOLA 3-1 | La formazione di mister Preziosa trionfa nell’ultimo impegno di campionato

I biancogialli confermano il terzo posto in classifica in prospettiva playoff. Mastrototaro e Davide Troilo nel primo tempo, Camporeale nel secondo tempo stendono lo Spinazzola

Don Uva Bisceglie-Spinazzola 3-1

Don Uva Bisceglie: Roberto Troilo, Colangelo, Di Liddo (dal 60°Papagni), De  Gennaro (dal 82° Simone), Tortora, Carbotti (dal 60° Di Buduo), Porcelli, Lapegna, Emanuele Troilo (dal 71°Camporeale), Davide Troilo, Mastrototaro (dal 67° Mastrapasqua). A disposizione: Pedone, Papagni, Di Buduo, Mastrapasqua, Camporeale, Simone, La Rocca. Allenatore: Francesco Preziosa.
Spinazzola: Di Lascio, Andrea Di Noia, Volpe, De Sario, Cardilli, Martino, Patruno, Catarinella,Sirressi, Lorenzo Paolo Apolloni (dal 56° Carulli), Ariuolo (dal 56°Quarticelli). A disposizione: Lacitignola, Malcangi, Quarticelli, Carulli, Giuseppe Pio Di Noia, Campanale, Galantucci. Allenatore: Francesco Apolloni.
Arbitro: Tangaro di Molfetta.
Reti: 8° Mastrototaro, 45° Davide Troilo, 70° Quarticelli, 75° Camporeale.
Note: ammoniti Tortora, Mastrototaro, De Sario, Martino, Ariuolo. Espulso: De Sario.

Primo step superato con ottimi risultati. Il Don Uva ha concluso la regular season del campionato di Terza categoria, girone A, con una bella vittoria ai danni dello Spinazzola con il risultato di 3-1.

L’obiettivo del terzo posto in classifica e la calorosa cornice di pubblico presente al campo “Don Uva”, composta dalla dirigenza della compagine biancogialla, dai volontari ospedalieri Avo “Don Uva”, dalle squadre del settore giovanile, dai bambini della Scuola Calcio e dai numerosi sostenitori biancogialli, hanno motivato la formazione di mister Francesco Preziosa ad affrontare l’ultimo impegno casalingo di campionato con il piglio giusto. Di fronte la corazzata biancogialla uno Spinazzola che con personalità ha provato a contenere la manovra offensiva biscegliese e ha provato a rendersi pericolosa nei pressi della porta difesa da Roberto Troilo.

Sin dalle prime battute di gioco il Don Uva si è rivelato determinato e concreto. All’8°, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Mastrototaro ha sbloccato il risultato, realizzando l’ottava rete personale. La compagine biancogialla ha continuato a sviluppare il proprio gioco, impensierendo il reparto difensivo avversario. Al 15° Porcelli, ritrovatosi in posizione favorevole, ha calciato in porta, ma la sua conclusione è terminata a lato del palo. Nella seconda metà del primo tempo lo Spinazzola ha alzato il proprio bari centro e si è reso pericoloso con  Patruno e De Sario, senza ottenere, però, alcun risultato. La formazione biancogialla non ha mollato la presa e al 45° Davide Troilo ha realizzato la rete del raddoppio biscegliese.

Nella ripresa il copione non è cambiato. Il Don Uva si è reso pericoloso in area avversaria, forte del doppio vantaggio ottenuto nel primo tempo. Al 47° Mastrototaro ha tirato verso la porta avversaria, ma il numero 11 biancogiallo ha trovato la pronta risposta del portiere ospite. Poco dopo Porcelli da posizione defilata ha concluso alto sulla traversa. Al 59° , sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Mastrototaro ha calciato in porta, ma la sua conclusione si è stampata sul palo. Gli ospiti, incitati dalla propria tifoseria, hanno provato a reagire con Quarticelli che al 70°, dopo essersi coordinato in area di rigore, ha concluso in porta, accorciando le distanze (2-1). La formazione di mister Francesco Preziosa non si è persa d’animo e ha continuato a macinare gioco. Al 70° il giovane Camporeale, servito da Papagni, ha realizzato la sua prima rete stagionale, incrementando il vantaggio biancogiallo. Lo Spinazzola ha cercato di riaprire la partita, ma il Don Uva ha gestito bene l’andamento della gara sino al termine della sfida. Nel finale del match c’è da registrare l’espulsione del capitano ospite De Sario per somma di cartellini gialli e una bella ripartenza di Porcelli, rivelatosi uno dei giocatori più propositivi tra le fila biancogialle, che ha servito Davide Troilo, che con un pallonetto ha scavalcato il portiere avversario, ma la traversa ha negato all’attaccante biscegliese la gioia della doppietta personale.

Al termine dell’incontro tra Don Uva e Spinazzola c’è stato un vero e proprio tripudio di bandiere biancogialle, sventolate dai numerosi tifosi del Don Uva, per omaggiare l’ottimo cammino in campionato della formazione di mister Francesco Preziosa , che sul terreno di gioco del campo “Don Uva” non ha mai perso.  In seguito si è proceduto con il Terzo tempo, in cui entrambe le squadre con le rispettive tifoserie hanno festeggiato la conclusione del campionato, che ha regalato loro la qualificazione ai playoff, e hanno degustato le specialità tipiche locali. Un bel momento in cui a vincere non è stato solo lo sport ma anche  i valori come quello dell’amicizia e del rispetto reciproco.

Grazie a questo successo il Don Uva sale a quota 27 punti e conferma il terzo posto in classifica, mentre lo Spinazzola rimane fermo a quota 22 alla quinta posizione in graduatoria. Entrambe le squadre hanno centrato l’obiettivo playoff. Il prossimo avvesario del Don Uva sarà il Football Club Santeramo, mentre lo Spinazzola affronterà la Grumese 1919. La regular season è stata breve, ma ha regalato alla squadra del presidente Silvesto Carbotti tante soddisfazioni ed emozioni. Ora si attende solo la data per disputare la prima gara dei playoff.




Sport // Scritto da Donatella Todisco // 7 marzo 2016