DON UVA-REAL FOOTBALL TERLIZZI 3-2. Secondo successo stagionale per i Giovanissimi regionali

Sport // Scritto da Donatella Todisco // 20 ottobre 2014

DON UVA-REAL FOOTBALL TERLIZZI 3-2. Secondo successo stagionale per i Giovanissimi regionali


Don Uva Bisceglie-Real Football Terlizzi 3-2

Don Uva Bisceglie: Cassanelli, Murolo, Scardigno, Squiccimarro, Di Liddo F., Pellegrini, Gentile, Preziosa, Di Liddo P., Minervini, Valente. Allenatore: Francesco De Bari. A disposizione: Guarini, Albanese, La Groia, Gangai, Amoruso, Lopopolo.
Real Football Terlizzi: Vendola, Grilli, Lampedecchia, Barile, Ciciriello, Panunzio, De Nicolo, Di Gennaro, Caldara, De Leo, Mastrorilli. Allenatore: Marco Fabiano. A disposizione: De Chirico, De Lucia, Buonspirito, Sarzotti.
Arbitro: Dicorato di Barletta.
Reti: 7° Minervini, 28° Squiccimarro, 35° Murolo, 6° secondo tempo Caldara, 23° secondo tempo Mastrorilli.

Grande prova di reazione del Don Uva Bisceglie dopo la brutta sconfitta della domenica precedente sul campo dell’Audace Molfetta. In occasione della terza giornata nel girone B del campionato Giovanissimi regionali la formazione del presidente Silvestro Carbotti si è imposta sul Real Football con il risultato di 3-2.

Sin dall’inizio della gara la formazione allenata da Franco De Bari ha fatto il suo gioco, mettendo in difficoltà gli avversari. Al 5° Alessandro Minervini ha fallito una buona occasione colpendo il palo, ma dopo appena due minuti si è riscattato superando il portiere avversario con un pallonetto e portando il Don Uva in vantaggio. I nerazzurri hanno continuato a gestire nel miglior dei modi la partita e al 28° hanno trovato il raddoppio con un gol di Enrico Squiccimarro.
Sul finire del primo tempo, dopo una bella azione costruita lungo il campo, Nicolò Murolo ha incrementato il vantaggio battendo con una diagonale l’estremo difensore ospite, fissando così il risultato sul 3-0 con cui le due squadre sono rientrate negli spogliatoi per l’intervallo.

Al rientro in campo il Real Football ha reagito con grinta e determinazione pressando i biscegliesi nella propria metà campo e al 6° ha realizzato la prima rete con Gennaro Caldara. Al 9° Alessandro Minervini ha colpito la traversa su calcio di punizione. Gli avversari non si sono persi d’animo, hanno sfruttato gli spazi concessi dalla formazione biscegliese e al 23° hanno trovato la seconda rete con Vincenzo Mastrorilli. Data la situazione di confusione che si è creata nel Don Uva , il Real Football ha continuato a pressare colpendo anche un palo ma fortunatamente la partita si è conclusa con la vittoria nerazzurra.

Sul rettangolo di gioco “Don Uva” la formazione biscegliese ha guadagnato punti fondamentali per la classifica, mostrando soprattutto nel primo tempo buon possesso di palla e sicurezza in se stessa.
I nerazzurri domenica prossima affronteranno l’Ettore Fieramosca Barletta.




Sport // Scritto da Donatella Todisco // 20 ottobre 2014