DON UVA-NICOLA DI LEO TRANI 1-2 | Sconfitta di misura per gli Allievi

Sport // Scritto da Donatella Todisco // 29 febbraio 2016

DON UVA-NICOLA DI LEO TRANI 1-2 | Sconfitta di misura per gli Allievi

Nel primo tempo ospiti avanti 2-0. Nella ripresa la formazione biancogialla accorcia le distanze con la rete di Amoruso

Don Uva Bisceglie-Nicola Di Leo Trani 1-2

Don Uva Bisceglie: Cassanelli, Scardigno, Di Pilato, Lorenzo Dell’Olio, Daniele Dell’Olio, Di Corrado, Torchetti, Preziosa, Valente, Amoruso, Zingarelli. A disposizione: Porcelli, Ricchiuti, Guarini, Pasquale, La Groia. Allenatore: Francesco De Bari.
Nicola Di Leo Trani: Cuomo, Caldarola, Gargano, Muciaccia, Anicas, Prapai, Zecchillo, Caputo, Corda, Lobbarco, Montanaro. A disposizione: Pecorella, Scalera, Palmieri, Pisicchio, Calefato, Ancler, De Cillis. Allenatore: Antonio Muciaccia.
Arbitro: Borraccino di Barletta.
Reti: 23° autorete Lorenzo Dell’Olio, 39°Anicas rigore, 62°Amoruso.

Il Don Uva ha perso tra le mura amiche contro la Nicola Di Leo Trani, con il risultato di 2-1, nel match valido per la diciannovesima giornata del campionato Allievi regionali, girone C.

Nelle prime battute di gioco le due squadre si sono equivalse. Con il passar del tempo, sul rettangolo di gioco del campo privato “Don Uva”, la Nicola Di Leo Trani è apparsa più motivata e determinata nel voler sbloccare il risultato. La formazione tranese si è resa pericolosa con le conclusioni di Calefato e De Cillis mentre la squadra di mister Francesco De Bari si è resa pericolosa con diversi calci di punizione. Il risultato si è sbloccato in maniera beffarda al 23°: autorete di Lorenzo Dell’Olio che con un colpo di testa ha scavalcato l’estremo difensore biancogiallo Cassanelli. Il Don Uva ha prontamente replicato: al 33° Lorenzo Dell’Olio, sugli sviluppi di un calcio di punizione, ha concluso alto sulla traversa. Sullo scadere della prima frazione, al 39°, Cassanelli è intervenuto in maniera scomposta sull’attaccante avversario Corda: rigore. Dagli undici metri Anicas ha realizzato il gol del raddoppio tranese.

Nella ripresa gli ospiti non si sono deconcentrati. La formazione di casa ha provato a riaprire la partita con le conclusioni di Torchetti e di Lorenzo Dell’Olio, senza alcun risultato. Al 62° gli sforzi biancogialli sono stati premiati con la pregevole rete di Amoruso, che su calcio di punizione ha accorciato le distanze. Galvanizzati dal gol dell’1-2 i padroni di casa hanno tentato in tutti i modi di pareggiare i conti ma il punteggio è rimasto invariato fino al temine della partita. In seguito al kappaò interno il Don Uva resta a quota 17 punti in settima posizione. Nel prossimo turno i biancogialli saranno impegnati in trasferta sul campo del Vigor Trani.




Sport // Scritto da Donatella Todisco // 29 febbraio 2016