Don Uva, impegno casalingo contro lo Spinazzola nell’ultima giornata di campionato

Sport // Scritto da Donatella Todisco // 5 marzo 2016

Don Uva, impegno casalingo contro lo Spinazzola nell’ultima giornata di campionato

I biancogialli cercheranno di confermare il terzo posto in classifica in prospettiva playoff

Domenica 6 marzo si concluderà la regular season del campionato di Terza categoria, girone A.

Dopo 16 anni, grazie al progetto fortemente voluto da don Pasquale Quercia ed Emanuele Troilo, il Don Uva è tornato a disputare un campionato senior, al termine del quale la squadra biancogialla ha ottenuto ottimi risultati, mantenendo sempre intatte le finalità che contraddistinguono la società calcistica biscegliese. La compagine biancogialla è stata ideata come puro momento di svago per gli ospiti della Casa Divina Provvidenza, tralasciando gli aspetti agonistici che un campionato dilettantistico può comportare.

In occasione dell’ultima giornata del campionato di Terza categoria, girone A  il Don Uva rispetterà un programma diverso  e insolito rispetto alle gare precedentemente disputate. Alle ore 10:30 l’intera squadra biancogialla assisterà alla messa, presso la Basilica di San Giuseppe, celebrata da don Pasquale Quercia. In seguito Emanuele Troilo e compagni faranno visita agli ospiti della Casa Divina Provvidenza tra i vari reparti e i viali della struttura. La società calcistica del presidente Silvestro Carbotti ringrazia l’amministrazione della Casa Divina Provvidenza e la congregazione delle ancelle della Divina Provvidenza per aver messo a disposizione una stanza, in cui la squadra e la dirigenza potranno pranzare insieme. Alle ore 14:00 la formazione di mister Francesco Preziosa si recherà verso il campo “Don Uva” per prepararsi all’importante match contro lo Spinazzola. Prima dell’incontro di calcio e durante l’intervallo i bambini della Scuola calcio, divisi nei rispettivi gruppi di appartenenza, effettueranno degli esercizi di preparazione fisica e  disputeranno delle gare amichevoli sul rettangolo di gioco.

Il bilancio stagionale del Don Uva è positivo: la formazione di mister Francesco Preziosa è terza in classifica a quota 24 punti, frutto di sette vittorie, tre pareggi e tre sconfitte.Un percorso in campionato, quello dei biancogialli, che non ha mai conosciuto momenti critici e ha avuto un andamento regolare e positivo. In settimana la squadra biancogialla si è preparata nel migliore dei modi per affrontare lo Spinazzola, quarta forza del girone A con 22 punti. Mister Francesco Preziosa avrà tutta la formazione a disposizione, fatta eccezione per De Cillis che non potrà disputare la partita. L’obiettivo del Don Uva è quello di mantenere l’imbattibilità tra le mura amiche e confermare il terzo posto in classifica in prospettiva playoff. A sostenere la suadra del presidente Silvestro Carbotti ci saranno come sempre gli ospiti dell Casa Divina Provvidenza accompagnati dai volontari ospedalieri Avo “Don Uva”, i bambini della Scuola calcio accompagnati dai rispettivi genitori, le squadre dei Giovanissimi e degli Allievi, le vecchie glorie del Don Uva e tutti coloro che hanno supportato e incitato la compagine biancogialla durante il cammino in campionato, a cui verranno consegnate le bandiere a scacchi con i colori tradizionali della società calcistica. Al temine del match tra Don Uva e Spinazzola si procederà con il Terzo tempo, in cui le due squadre con le rispettive tifoserie potranno festeggiare nel migliore dei modi la conclusione del campionato, degustando diverse specialità locali. L’incontro sarà arbitrato da Alessandro Tangaro di Molfetta. Calcio d’inizio previsto per le ore 15:00.




Sport // Scritto da Donatella Todisco // 5 marzo 2016