DON UVA-AUDACE MOLFETTA 1-6 | Amara sconfitta interna per gli Allievi

Sport // Scritto da Donatella Todisco // 25 novembre 2015

DON UVA-AUDACE MOLFETTA 1-6 | Amara sconfitta interna per gli Allievi


Don Uva travolto in casa dall’Audace Molfetta con il risultato di 1-6. Dopo l’iniziale vantaggio i biancogialli si arrendono alla supremazia in campo della formazione molfettese

Don Uva-Audace Molfetta 1-6

Don Uva Bisceglie: Cassanelli, De Toma, Di Liddo, Di Corrado, Dell’Olio, Scardigno, Torchetti, Gentile, Valente, Preziosa, Salerno. A disposizione: Porcelli, Amoruso, Minervini, Uva, Confalone. Allenatore: Francesco de Bari.
Audace Molfetta Calcio: Mongelli, Speranza, Monda, Scardigno, Cirillo, Ragno, De Palma, Cormio, De Pinto, Antonelli, Caradonna. A disposizione: Pepe, Grosso, Petruzzella, La Grasta, Amoia, Spadavecchia. Allenatore: Angelo Terracenere.
Arbitro: Magnifico di Bari.
Reti:5° rigore Dell’Olio, 20° Caradonna, 39° De Pinto, 42° rigore Antonelli, 50° De Pinto, 56° De Pinto, 71° Cormio.

Un Don Uva spento e demotivato si è arreso contro l’Audace Molfetta, nel match valido per la settima giornata del campionato Allievi regionali, girone C, con il risultato di 1-6.

La partita è entrata nel vivo nelle prime battute di gioco. Al 2°, sugli sviluppi di un’azione offensiva molfettese, Giovannangelo De Pinto ha colpito il palo della porta biscegliese. Pochi minuti dopo, su ribaltamento di fronte, Francesco Valente è stato atterrato in area dall’estremo difensore molfettese Giacomo Mongelli. Il direttore di gara ha ammonito il portiere ospite e ha assegnato un calcio di rigore a favore della formazione biancogialla. Sul dischetto si è presentato il capitano Lorenzo Dell’Olio, che ha realizzato la rete del vantaggio biscegliese. Gli ospiti hanno prontamente reagito e hanno continuato a costruire chiare occasioni da gol. Al 20° Vincenzo Caradonna è riuscito a realizzare la prima rete molfettese, ristabilendo la parità. Al 23°la formazione di mister Francesco de Bari ha replicato con una buona azione offensiva: Francesco Valente ha servito  Alessandro Salerno, che ha provato a beffare il portiere avversario con un pallonetto, ma la sua conclusione si è stampata sulla traversa. Al 39° Giovannangelo De Pinto, dopo essersi liberato da un difensore avversario, ha calciato in porta e ha batuto il portiere biscegliese Mauro Cassanelli, siglando la seconda rete molfettese. Il primo tempo è terminato con il risultato di 1-2.

Nella ripresa l’Audace Molfetta si è riversata nella metà campo biscegliese. Al 42° l’arbitro ha concesso un penalty a favore della squadra ospite. Dagli 11 metri Sergio Antonelli ha spiazzato l’estremo difensore biancogiallo, realizzando la terza rete molfettese. Il Don Uva ha accusato il colpo, mentre l‘Audace Molfetta ha continuato a disputare una buona gara sul piano dell’agonismo e dell’agressività. Al 50° Giovannangelo De Pinto ha incrementato il vantaggio ospite. Pochi minuti dopo il giovane attaccante si è reso nuovamente pericoloso, realizzando la terza rete personale. Il Don Uva, stordito dai gol subiti, ha provato a reagire, ma le azioni offensive biancogialle si sono rivelate poco incisive. Al 71° Edoardo Cormio ha realizzato la sesta rete molfettese, archiviando la partita con il risultato definitivo di 1-6. Dopo questa prestazione opaca il Don Uva deve cambiare marcia, cercando di mettere più grinta e concentrazione in campo, per conquistare punti importanti in chiave salvezza.

Domenica 29 novembre la formazione di mister Francesco de Bari ospiterà, presso il campo privato “Don Uva”, la Nicola Di Leo Trani.

 

 




Sport // Scritto da Donatella Todisco // 25 novembre 2015