Diritti dell’infanzia, dopo la bicistaffetta ancora incontri nella scuole

Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 20 novembre 2016

Diritti dell’infanzia, dopo la bicistaffetta ancora incontri nella scuole


image-1Ancora momenti di sensibilizzazione dell’opinione pubblica presente e futura, rispetto ai temi della tutela dei diritti dell’infanzia. Dopo la “Bicistaffetta” promossa da docenti e alunni della scuola Monterisi, che, guidata dal Sindaco Spina, dal vicesindaco Fata e dal consigliere comunale Simone ha toccato tutte le scuole della città, sabato 19 novembre ancora due importanti appuntamenti hanno festeggiato l’anniversario della Convenzione Onu, approvata nel 1989.

Il vicesindaco e assessore alla cultura, Vittorio Fata, è tornato nell’auditorium della “Monterisi” insieme ai responsabili regionali di “Save the children”, per portare i saluti del Comune e sottolineare “l’importanza di questi incontri utili a stimolare la coscienza civica dei ragazzi e a far crescere le generazioni del futuro nel segno di valori fondamentali per la vita di una comunità”.

L’assessore allo sport e alle politiche giovanili, Rachele Barra, ha invece partecipato al primo dei due appuntamenti “Diritti negati ai minori: dalla guerra alla speranza” promossi dalla Fidapa di Bisceglie e dalla scuola media “Battisti-Ferraris”. Nell’occasione, alla presenza del Presidente regionale dell’Unicef, Michele Corriero, sono stati celebrati anche i 70 anni dell’organizzazione internazionale per l’infanzia

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 20 novembre 2016