Direttiva Bolkestein: Confcommercio chiama a raccolta gli ambulanti in vista della riassegnazione dei posteggi

Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 19 dicembre 2016

Direttiva Bolkestein: Confcommercio chiama a raccolta gli ambulanti in vista della riassegnazione dei posteggi

Entro gennaio 20178 i commercianti dovranno adeguarsi, presentando istanza al Comune

Pochi giorni ancora e la “direttiva Bolkestein”, che rimette a bando tutte le concessioni per il commercio su area pubblica, entrerà in vigore. Fiva Confcommercio ha deciso di chiamare a raccolta tutti gli operatori, spaventati per le ripercussioni immediate dei provvedimenti prossimi e fare chiarezza.

Presenti all’incontro, che si è svolto nella sala conferenze del Castello Svevo il 16 dicembre,  il Direttore della Confcommercio della Provincia di Bari e Bat Leo Carriera, l’Assessore alle Attività Produttive del Comune di Bisceglie Vincenzo Valente, il Vice Presidente Nazionale della Fiva Confcommercio Andrea Nazzarini, oltre ai rappresentanti delle altre associazioni del commercio ambulante presenti sul territorio.

Al centro del dibattito, le modalità di riassegnazione delle concessioni, che non saranno più rinnovate  automaticamente ma attraverso procedura di evidenza pubblica.

La Regione Puglia ha fissato per tutti i Comuni la scadenza del bando al prossimo 31 dicembre.

L’incontro, ha fatto seguito al vertice tra Fiva Confcommercio e Anva Confesercenti con il presidente dell’Anci, Antonio Decaro, per fare chiarezza sul possibile rinvio delle scadenze previste dalla direttiva Bolkestein. Decaro, nell’occasione, chiariva di aver chiesto al governo solo una proroga tecnica per consentire ai Comuni di avviare i bandi pubblici nei tempi stabiliti dalla vigente normativa e di poter, quindi, assolvere con efficienza e tranquillità agli adempimenti richiesti dall’Europa.

A Bisceglie, i titolari dei posteggi avranno tutto il mese di gennaio per presentare istanza di partecipazione ai bandi, corredata di tutti gli elementi necessari.

Il Direttore Confcommercio della Provincia di Bari-BAT, per facilitare le procedure agli operatori commerciali, ha illustrato agli ambulanti adempimenti necessari e modalità di presentazione delle domande.

«Ho voluto questo incontro in tempi così celeri – ha spiegato il presidente Leo Carriera – affinché voi tutti possiate essere edotti al meglio sull’attuazione delle procedure previste per la riassegnazione dei posteggi. Per la Confcommercio e per il territorio, voi operatori su aree pubbliche rappresentate una preziosa risorsa, perché con il vostro lavoro fornite un servizio utile alla città, garantendo quotidianamente un servizio essenziale per l’economia del territorio».

«Le vostre attività – ha dichiarato l’Assessore alle Attività Produttive del Comune di Bisceglie, Vincenzo Valente – sfidano il periodo di congiuntura economica del Paese e fanno i conti con la diminuzione del numero complessivo di persone che frequentano i mercati a causa della grande distribuzione degli esercizi di commercio in sede fissa. La Direttiva europea Bolkestein, come ben sapete, è stata recepita dal Governo italiano nel 2010, indicando l’anno 2017 come l’anno zero per l’applicazione delle nuove procedure europee per i rinnovi delle Concessioni, che non potranno più essere automatici. Nonostante, anche nel nostro territorio, abbiamo assistito a manifestazioni di protesta anti Bolkestein, tese ad ottenere la concessione di un’eventuale proroga delle procedure, noi oggi dobbiamo attenerci a quelle che sono le direttive ufficiali, che ci portano tutti insieme ad affrontare l’imminente pubblicazione del bando che, così come per tutti i Comuni della Puglia, avverrà con la data unica del giorno 31 dicembre. Per il mese di Gennaio 2017 occorrerà che siate pronti a presentare le relative istanze di rassegnazione, corredate da tutti gli elementi previsti».

L’ Assessore alle Attività Produttive ha rassicurato i presenti, garantendo che chi si atterrà alle procedure previste ed indicate nei Bandi non avrà nulla da temere, visto che è previsto, tra l’altro, il riconoscimento di n. 40 punti aggiuntivi, da assegnarsi per mera anzianità di posteggio. Per ogni qualsivoglia informazione, l’Ufficio Commercio del Comune sarà a disposizione dell’utenza interessata e lo stesso si premurerà di predisporre apposita modulistica entro il prossimo gennaio.

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 19 dicembre 2016