VENAFRO-AMBROSIA 71-79. TERZO SUCCESSO IN TRASFERTA DEI NERAZZURRI. I RISULTATI E LA NUOVA CLASSIFICA IN DNB

Sport // Scritto da Vito Troilo // 2 marzo 2014

VENAFRO-AMBROSIA 71-79. TERZO SUCCESSO IN TRASFERTA DEI NERAZZURRI. I RISULTATI E LA NUOVA CLASSIFICA IN DNB


Valerio Corvino (foto Domenico Tattoli)

Valerio Corvino (foto Domenico Tattoli)

Divisione Nazionale B, girone D – 21a giornata
Molfetta-Francavilla 75-81
Taranto-Bernalda 68-62
Martina-San Severo 81-69
Maddaloni-Lanciano 81-74
Venafro-Ambrosia Bisceglie 71-79
Monteroni-Agropoli 81-68
Riposa Scafati

Classifica: punti (vinte-perse)
Scafati 34 (17-2); Agropoli 28 (14-5); San Severo 28 (14-6); Ambrosia Bisceglie 24 (12-7), Francavilla 24 (12-8); Lanciano 22 (11-8); Martina 20 (10-9); Maddaloni 20 (10-9); Bernalda 16 (8-12); Molfetta 12 (6-14); Venafro 8 (4-15); Monteroni 8 (4-15); Taranto 8 (4-16).

Venafro-Ambrosia Bisceglie 71-79

Venafro: Marinello, Carrichiello, Minchella, Ferraro, Vergara, Seravalli, Brusello, Cotugno, Potena, Tamburini. Allenatore: Arturo Mascio.
Ambrosia Bisceglie: Corvino, Torresi, Gambarota, Drigo, Storchi, Cena, Chiriatti, Abassi, Falcone, Rianna. Allenatore: Pasquale Scoccimarro.
Arbitri: Gaudino di Nocera inferiore, Carotenuto di Scafati.
Parziali: 20-19; 35-40; 47-57.

Sconfitto di 12 San Severo a Martina.

Monteroni +12 su Agropoli nell’ultimo minuto. Si materializza un’incredibile vittoria dei ragazzi di coach Gianluca Quarta che proprio al PalaDolmen di Bisceglie, domenica scorsa, avevano dato filo da torcere all’Ambrosia. Erano le prove generali di una grande impresa.

Vittoria di Maddaloni su Lanciano! L’Ambrosia è quarta con 24 punti in compagnìa di Francavilla. I frentani, sconfitti sul parquet casertano, si staccano dalle due pugliesi. In coda, Taranto acciuffa Venafro grazie al successo su Bernalda con 9 punti e 14 rimbalzi di Piero Leoncavallo. Monteroni è clamorosamente in vantaggio su Agropoli! Fantastica partita offensiva di Paiano contro Davide Serino!

Più tardi le statistiche complete della gara e i primi commenti.

Attendiamo insieme la conclusione delle altre gare per i risultati e un aggiornamento della classifica.

Venafro non riesce più a realizzare e la gara si conclude col successo nerazzurro!!

Carricchiello accorcia sul -6. Fallo di Tamburini su Gambarota che non sbaglia dalla lunetta: 71-79. Meno di 20 secondi al termine, è fatta!

Ingenuo fallo di Fenny Abassi su Ferraro, che a cronometro fermo ha realizzato entrambi i tiri liberi: 69-77.

Quinto fallo di Andrea Storchi: 2/2 di Roberto Marinello ai liberi, punteggio 66-77. 56 secondi da giocare.

Quinto fallo di Valerio Corvino.

Quinto fallo di Enzo Cena. Carrichiello fa 2/2 dalla lunetta: 65-77. Un minuto alla fine.

Palla persa da Minchella e canestro della staffa di Mauro Torresi: +14, 63-77!!!

Andrea Storchi segna da tre punti e dà ai nerazzurri il +12: 63-75!!!

Valerio Corvino realizza entrambi i tiri liberi: Venafro 63-Ambrosia Bisceglie 72! Due minuti e mezzo al termine.

Ingenuità di Roberto Marinello che protesta per un contatto lamentato sulla sua azione individuale e si becca un tecnico.

Ultimi tre minuti del match. Coach Mascio ha chiesto un minuto di sospensione. Nerazzurri in vantaggio di sette lunghezze. In campo Corvino, Torresi, Gambarota, Cena e Storchi per l’Ambrosia.

Andrea Storchi con un canestro pesantissimo riporta l’Ambrosia sul +7!

Tripla di Ferraro, Venafro -4.

Rientra Ernesto Carrichiello, di gran lunga il migliore per Venafro. Quattro minuti e mezzo alla fine.

Canestri di Cena e Vergara: sempre +7 Ambrosia, 60-67.

Venafro ricuce di tre lunghezze con l’1/2 di Minchella dalla linea della carità e un canestro di Ferraro: 58-65. Mancano 5 minuti al termine.

Mauro Torresi colpisce ancora: 55-65.

Tripla di Enzo Cena! L’Ambrosia torna +8: 55-63!

Tripla di Giovanni Gambarota! 55-60!

Venafro ha già esaurito il bonus falli per l’ultima frazione di gioco.

Si rivede sul parquet Valerio Corvino, che non ha giocato tutto il terzo periodo, con quattro falli sul groppone.

I molisani si accendono: cinque punti in fila di Roberto Marinello e timeout di Pasquale Scoccimarro: il vantaggio nerazzurro è quasi del tutto polverizzato, 55-57.

Tripla di Raffaele Minchella. Il capitano venafrano suona la carica: 50-57.

Comincia il quarto periodo.

Nessuna notizia sul match fra Martina e San Severo.

Gran partita di Ernesto Carrichiello, già in doppia doppia (24 punti e 10 rimbalzi). Mauro Torresi ha segnato 20 punti.

Si conclude il terzo quarto con l’Ambrosia avanti di dieci lunghezze. Un buon margine ma non abbastanza per stare tranquilli.

Fallo su Ernesto Carrichiello che dalla lunetta segna solo il primo: 47-57.

Ancora una tripla di Mauro Torresi: 46-57!

Le notizie che giungono da Taranto e Monteroni, con le due formazioni che occupano l’ultimo posto in classifica avanti nel punteggio rispettivamente su Bernalda e Agropoli, non sono positive per Venafro.

Mauro Torresi dà il +8 al roster pugliese. Terzo quarto di alto livello per la guardia marchigiana.

Buone notizie da Maddaloni per i nerazzurri. I casertani hanno chiuso in vantaggio su Lanciano il terzo periodo. L’Ambrosia deve però pensare a conquistare il terzo successo stagionale lontano dal PalaDolmen.

Marinello con un tiro da lontano riporta a -6 Venafro: 46-52. Quarto fallo di Andrea Storchi.

Tre minuti al termine della terza frazione con l’Ambrosia in controllo nonostante Corvino e Storchi in panchina per problemi di falli. Partita comunque aperta.

Non dei migliori l’impatto del nuovo arrivato Seravalli per il team di casa.

Roberto Marinello appare in grande difficoltà nel fronteggiare la pressione nerazzurra e la difesa di Fenny Abassi.

23 punti di un ottimo Ernesto Carrichiello per i molisani. Mauro Torresi è salito a quota 15.

Massimo Vergara da sotto riduce sotto la doppia cifra lo svantaggio dei padroni di casa: 43-52.

E’ il momento di Mathias Drigo che con altre due triple scava una frattura solo parzialmente ricomposta da Carrichiello, ormai unico terminale affidabile dei molisani: 41-52, timeout Venafro.

Mauro Torresi dà il +9 all’Ambrosia con un altro tiro da fuori. Il solito Carricchiello accorcia: 39-46.

Tripla pesantissima, specie sul piano psicologico, di Fenny Abassi: 37-43!

Ernesto Carricchiello, motivatissimo, realizza il primo canestro del terzo quarto: 37-40.

Riprende il gioco a Venafro. Scoccimarro deve rinunciare a Corvino (4 falli). Torna in campo Andrea Chiriatti. A metà gara, Corvino top scorer con 14 punti, Torresi (12) e Cena (10) in doppia cifra.

Intervallo anche negli altri campi. Monteroni +9 su Agropoli, Lanciano conduce a Maddaloni. Gara punto su punto fra Taranto e Bernalda. Nell’anticipo di sabato Molfetta è stata sconfitta da Francavilla.

Secondo quarto vinto dagli ospiti 21-15. Peccato per la gestione degli ultimi secondi della frazione.

19’57” – Tripla di Ernesto Carrichiello a fil di sirena. Squadre al riposo con l’Ambrosia in vantaggio 35-40.

19’52” – Carrichiello realizza entrambi i tiri liberi: 32-40.

19’52” – Tegola per i nerazzurri. Valerio Corvino commette il suo terzo fallo in attacco e protesta facendosi fischiare un tecnico.

19’05” – A Ernesto Carricchiello replica Valerio Corvino. Distanze immutate: Venafro-Ambrosia Bisceglie 30-40.

17’55” – Coach Arturo Mascio chiama il minuto di sospensione. Parziale terrificante dei nerazzurri: 10-0.

Secondo canestro pesante di Mauro Torresi! Ambrosia +10: 28-38!

Cena in contropiede: 28-35

Tripla Torresi: 28-33.

16’50” – Valerio Corvino riporta in vantaggio l’Ambrosia con un 2/2 dalla lunetta: 28-30.

15’44” – Carricchiello impatta a quota 28-28. Parziale 6-0 Venafro.

15’25” – Sfondamento di Valerio Corvino. Secondo fallo personale del playmaker nerazzurro.

Roberto Marinello riduce il gap con due penetrazioni vincenti: 26-28.

Tripla di Valerio Corvino, break Ambrosia: 22-28. Break 9-2 degli ospiti.

Canestro di Enzo Cena, Bisceglie sul +3: 22-25.

I nerazzurri tornano a condurre (22-23). Mauro Torresi molto concreto, già 6/7 dalla lunetta.

Andrea Chiriatti in panchina gravato di due falli. Venafro nel primo quarto non ha raggiunto il bonus.

Gioco ripreso a Venafro. L’Ambrosia ha già ruotato nove giocatori, compresi gli under Fenny Abassi e Walter Rianna.

Sorprendente vantaggio casalingo, alla fine del primo quarto, di Monteroni sulla vicecapolista Agropoli.

Terminato il primo periodo con Venafro in vantaggio 20-19. Buono l’apporto di Enzo Cena, in uscita dalla panchina, fra gli ospiti: due triple in rapida successione.

9’00” – Tripla di Enzo Cena: 15-14

7’30” – Tripla di uno scatenato Carrichiello (già a quota 8): 15-11.

6’14” In evidenza l’ex di turno Ernesto Carrichiello e Valerio Corvino: 12-11 Venafro.

4’05” Bomba di Valerio Corvino e canestro da sotto di Massimo Vergara. I giocatori più esperti delle due formazioni a segno: 7-7.

3’34” Tripla del capitano molisano Minchella: 5-4.

3’23” Ambrosia in vantaggio 4-2 sullo score (tiro dalla media di Mauro Torresi) e 5-2 a rimbalzo.

2’35” Parità a quota due. Andrea Chiriatti, preferito a Giovanni Gambarota per lo starting five, ha realizzato il primo canestro nerazzurro.

Tutto pronto alla palestra Pedemontana per l’inizio del confronto fra Venafro e Ambrosia Bisceglie.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 2 marzo 2014