MONTERONI-AMBROSIA 91-85. I nerazzurri scivolano ancora, il primato si allontana. RISULTATI e classifica di Serie B

Sport // Scritto da Vito Troilo // 14 dicembre 2014

MONTERONI-AMBROSIA 91-85. I nerazzurri scivolano ancora, il primato si allontana. RISULTATI e classifica di Serie B


Il pregara

Monteroni-Ambrosia Bisceglie 91-85

Monteroni: Grosso 3 (1-5, 0-3), Ingrosso 23 (2-5, 5-6), Potì 22 (4-10, 3-5), Leggio 15 (6-7, 0-2), Mocavero 20 (9-14, 0-2), Paiano 2 (1-5), Errico 1 (0-1 da tre), De Giorgio 5 (1-2, 1-1). N.e.: Leucci, Calasso. Allenatore: Antonio Lezzi.
Ambrosia Bisceglie: Stella 22 (6-7, 1-3), Torresi 18 (5-9, 0-5), Scarponi 8 (1-6, 2-8), Drigo 23 (5-10, 3-6), Orlando 2 (1-3, 0-2), Cena 5 (2-3, 0-2), Abassi 7 (1-3, 1-1), Falcone, Galantino. N.e.: Vitanostra. Allenatore: Pasquale Scoccimarro.
Arbitri: Borrelli di Acerra, Rodia di Avellino.
Parziali: 24-15; 44-34; 63-62.
Note: spettatori 500. Nessun uscito per falli. Tiri da due: Monteroni 24-48, Bisceglie 21-41. Tiri da tre: Monteroni 9-20, Bisceglie 7-27. Tiri liberi: Monteroni 16-25, Bisceglie 22-27. Rimbalzi: Monteroni 40 (29+11, Paiano e Potì 9), Bisceglie 33 (26+7, Drigo 10). Assist: Monteroni 16 (Grosso 5), Bisceglie 6 (Stella 4).

Pesante sconfitta per l’Ambrosia Bisceglie sul parquet di Monteroni. I nerazzurri di coach Pasquale Scoccimarro hanno ceduto al determinatissimo team salentino e il loro ritardo sulla battistrada Agropoli è adesso di quattro lunghezze.

Gara subito in salita per la compagine nerazzurra, che ancora una volta ha incassato troppo (oltre 90 punti, 24 nel solo primo quarto) senza riuscire a trovare quel ritmo difensivo necessario a frenare l’impeto dei principali terminali offensivi monteronesi.

Match caratterizzato da diversi strappi, coi padroni di casa sempre in vantaggio nei primi due quarti. Bisceglie ha reagito nel terzo periodo, rientrando una prima volta sul -2 (46-44), poi sul -1 (53-52), in frangenti della sfida caratterizzati dai lampi di Mathias Drigo. Sotto di un punto all’inizio dell’ultimo quarto, l’Ambrosia non ha potuto contenere l’irruenza di uno scatenato Federico Ingrosso, che con 23 punti e cinque canestri pesanti ha spaccato la partita: sua la tripla del +7 che ha chiuso i conti a 1’12” dal termine.

Serie B, girone D – 11a giornata

Vasto-Francavilla 75-56
Palermo-Venafro 76-71
Pescara-Maddaloni 91-75
Catanzaro-Mola 87-49
Isernia-Martina 70-74
Agropoli-Taranto 79-63
Monteroni-Ambrosia Bisceglie 91-85

Classifica
Agropoli 22; Ambrosia Bisceglie, Palermo 18; Pescara 16; Maddaloni, Catanzaro, Monteroni 12; Taranto, Mola, Martina 10; Venafro, Vasto 6; Isernia, Francavilla 2.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 14 dicembre 2014