DIRETTA / GALLIPOLI-BISCEGLIE e la 15a giornata del girone H di Serie D

Sport // Scritto da Vito Troilo // 14 dicembre 2014

DIRETTA / GALLIPOLI-BISCEGLIE e la 15a giornata del girone H di Serie D


GALLIPOLI-BISCEGLIE, IL RESOCONTO

Gallipoli-Bisceglie 1-1

Gallipoli: Gabrieli, Rizzo (dall’86° Sopcic), Gigante, Mbida Bindzj, Cornacchia, Lorusso (dal 71° Alessandrì), Negro, Legari, Di Maira, Mangiapane, Mariano. A disposizione: Costantino, Solidoro, Santonocito, Berteina, Carrozza, Riezzo, Luca. Allenatore: Acquaviva.
Bisceglie: Licastro, Viscuso (dal 79° Lacriola), Esposito, D’Ancora, Riccio, Lanzolla, Guadalupi, Lanzillotta (dal 59° Patierno), Lacarra, Zotti, Presicce (dal 79° Gambuzza). A disposizione: Vicino, Gambuzza, Lacriola, Abbinante, Colia, Khalil, Gadaleta. Allenatore: Claudio De Luca.
Arbitro: Marini di Trieste (Longo, Nocella di Paola).
Reti: 1° Presicce, 54° Di Maira.
Note: spettatori 500. Ammoniti: D’Ancora, Lacarra, Negro. Calci d’angolo: 1-7.

Terzo gol della Fidelis Andria con Olcese…

E’ finita al “Bianco”: Gallipoli-Bisceglie 1-1.

94° – Ultimi frangenti del match. Licastro spinge avanti il team ospite con un lungo rilancio.

93° – Punizione di Zotti, invito non raccolto dai suoi compagni di squadra.

92° – Ultime chances per la vicecapolista.

91° – In ogni caso quanto accaduto nell’episodio del rigore lascerà abbondanti strascichi in settimana.

90° – Il Gallipoli tiene palla e cerca di respirare.

89° – Ci saranno cinque minuti di recupero.

87° – Bisceglie furibondo per quanto accaduto. Il fallo su Zotti era assolutamente netto. Cornacchia ha trattenuto la maglia del fantasista barese in modo plateale.

86° – Sopcic per Rizzo. Non saranno più possibili sostituzioni per entrambe le squadre.

86° – CLAMOROSO! L’arbitro ha indicato il dischetto assegnando un rigore per gli ospiti per fallo di Cornacchia su Zotti ma l’assistente ha segnalato al direttore di gara il suo diniego alla concessione del penalty!

85° – Punizione per i nerazzurri.

84° – Ci prova di testa capitan Gambuzza. Palla ancora fuori.

83° – Santocino rimpiazza Mangiapane, allo stremo delle forze.

82° – Patierno di testa sfiora il gol.

81° – Assalto nerazzurro al fortino del Gallipoli.

80° – Cornacchia nel tentativo di anticipare tutti su un cross dalla destra ha mandato il pallone sul palo interno. In modo beffardo la sfera non ha superato la linea di porta!

79° – Mister De Luca inserisce Raffaele Gambuzza al posto di Andrea Presicce e Vincenzo Lacriola per Carmelo Viscuso. Nerazzurri schierati col 4-3-3. Il capitano Gambuzza gioca in pratica da attaccante.

78° – Gioco fermo a Gallipoli, coi calciatori di casa intenti a perdere quanto più tempo possibile.

Nel giro di un minuto la Fidelis Andria ha raddoppiato e la Cavese ha accorciato le distanze: 2-1 al “Degli ulivi”!

76° – Cornacchia aggancia Patierno in piena area. Il Bisceglie reclama il penalty ma l’arbitro non è dello stesso avviso.

75° – Il Bisceglie non riesce a reagire.

73° – Il Gallipoli insiste: Mariano impegna Licastro in una parata non facile.

71° – Alessandrì rileva Lorusso. Primo avvincendamento nel Gallipoli. Non accade sul calcio d’angolo.

Fabio Moscelli si è fatto parare un rigore dal portiere della Cavese!

70° – Settimo angolo per il Bisceglie, guadagnato ancora da un generosissimo Viscuso.

68° – Sugli sviluppi del corner, Pierino Zotti conclude con un destro a giro che si perde fuori bersaglio.

67° – Bordata di Lacarra dalla distanza: Gabrieli vola e salva il risultato.

66° – Pierino Zotti calcia di poco fuori.

65° – Punizione dal limite per il Bisceglie.

64° – Ammonito Di Maira.

62° – Vantaggio della Fidelis Andria… Moscelli in gol.

59° – Prima sostituzione della partita richiesta dal tecnico ospite Claudio De Luca: Cosimo Patierno ha rilevato Michele Lanzillotta. Il Bisceglie vuole assolutamente vincere!

57° – Il Bisceglie ha avvertito il contraccolpo psicologico per il pareggio subìto. Ottava rete incassata in 15 gare di campionato da Mattia Licastro, guardia della miglior difesa del girone H.

56° – Dura entrata di Lacarra su Mbida Bindzj: ammonito il bomber nerazzurro.

Proteste feroci della formazione e della panchina ospite per la posizione molto dubbia dell’attaccante giallorosso.

54° – Pasticcio nerazzurro. Di Maira approfitta di un pallone vagante per involarsi nell’area biscegliese e trafiggere Licastro. Gallipoli-Bisceglie 1-1.

54° – GOL DEL GALLIPOLI!

52° – Calcio piazzato per i nerazzurri dal limite, in posizione decentrata. Sul cross di Zotti esce il portiere di casa Gabrieli.

51° – Gallipolli ancora molto vivace, benché poco produttivo. Il Bisceglie potrà accelerare soprattutto nella seconda fase della ripresa.

50° – Nessun pericolo per i nerazzurri sugli sviluppi del tiro dalla bandierina.

50° – Primo corner per i padroni di casa.

49° – Pallone allontanato dall’area di rigore gallipolina.

49° – Carmelo Viscuso guadagna un corner. Sarà il quarto per i nerazzurri.

48° – Lacarra conclude fra le braccia di Gabrieli.

47° – Nessun cambio all’inizio del secondo tempo.

Ancora a reti bianche la sfida tra Fidelis Andria e Cavese. Metelliani in inferiorità numerica dalla metà del primo tempo.

Tutto pronto per la ripresa del match.

Terminato il primo tempo allo stadio “Antonio Bianco”: Gallipoli-Bisceglie 0-1.

45° – Il Gallipoli prova a spingere ma il pallone è molto lontano dalla porta di Licastro.

44° – Un minuto di recupero.

43° – Primo cartellino giallo del match: ammonito D’Ancora.

41° – Bisceglie sulla difensiva. Ultimo scorcio della prima frazione di gioco.

39° – Mangiapane ci prova ancora da fuori. Palla a lato.

37° – Match non semplice per gli ospiti, come nelle previsioni. Il Bisceglie deve riprendere porzioni del campo.

35° – Il Gallipoli, sospinto da un pubblico molto caloroso, prova con enorme generosità a raddrizzare le sorti dell’incontro. L’impressione è che i giallorossi possano calare nel secondo tempo sul piano fisico.

34° – Il calcio piazzato di Legari impegna severamente Licastro che riesce a superarsi con un colpo di reni e a smanacciare il pallone poco prima che varchi la linea di porta.

33° – Punizione per il Gallipoli da ottima posizione. Chance per Mangiapane.

31° – Mangiapane ancora in evidenza con un’iniziativa individuale conclusasi con un tiro parato da Licastro.

29° – Continua ad attaccare la formazione ospite.

27° – Azione avvolgente degli ospiti. Lacarra è anticipato dal portiere di casa.

26° – Senza esito il forcing del Bisceglie, che in fase di interdizione riesce con grande semplicità a tornare in possesso di palla.

25° – Ancora un calcio d’angolo per i nerazzurri.

24° – Il Bisceglie guadagna il secondo corner della gara.

23° – Mangiapane conclude con precisione scheggiando la parte alta della traversa.

22° – Punizione dal limite per il Gallipoli. Fallo sul dinamico Mangiapane.

20° – Bisceglie ancora propositivo, pur senza riuscire a creare ulteriori palle gol.

18° – Lacarra tenta la conclusione dalla lunga distanza. Palla alle stelle.

16° – Ripartenza nerazzurra con servizio di Zotti per Lacarra il cui tiro è parato a terra da Gabrieli.

14° – Spinge ancora il Bisceglie in una giornata peraltro caratterizzata da una temperatura decisamente più alta della media del periodo.

12° – Il pacchetto arretrato giallorosso allontana il pallone. Sugli sviluppi dell’azione successiva dei nerazzurri Pierino Zotti finisce in offside-

11° – Primo tiro dalla bandierina della gara in favore della formazione di mister Claudio De Luca.

9° – La gara sembra essere leggermente scesa di ritmo.

8° – Bisceglie ancora molto attivo. Gli ospiti hanno preso le redini della zona nevralgica del campo, in cui giganteggia Michele Lanzillotta.

7° – Bella palla di Pierino Zotti per Lacarra, fermato in posizione irregolare.

5° – Il team gallipolino ha ingaggiato venerdì l’italo-argentino Mangiapane, esperto fantasista 36enne.

4° – Il Bisceglie continua a far possesso palla con tutta l’intenzione di incrementare il vantaggio e chiudere la partita in fretta senza correre particolari pericoli.

3° – La notizia del gol nerazzurro ha letteralmente gelato il numeroso pubblico dello stadio “Degli ulivi” di Andria!

1° – Assist di Zotti per Andrea Presicce che ha sbloccato subito il risultato!!! Gallipoli-Bisceglie 0-1!!!

1° – GOL BISCEGLIE!!!

Ore 14:30 – Squadre in campo per i saluti al pubblico presente sugli spalti dell’impianto salentino.

Ore 14:28 – Gallipoli: Gabrieli, Rizzo, Gigante, Mbida Bindzj, Cornacchia, Lorusso, Negro, Legari, Di Maira, Mangiapane, Mariano. A disposizione: Costantino, Alessandrì, Sopcic, Solidoro, Santonocito, Berteina, Carrozza, Riezzo, Luca. Allenatore: Acquaviva.

Ore 14:24 – Bisceglie: Licastro, Viscuso, Esposito, D’Ancora, Riccio, Lanzolla, Guadalupi, Lanzillotta, Lacarra, Zotti, Presicce. A disposizione: Vicino, Gambuzza, Lacriola, Abbinante, Colia, Patierno, Hadj Moamed Khalilj, Gadaleta. Allenatore: De Luca

Ore 14:22 – Pellecchia non sarà presente a referto.

Ore 14:20 – Ultimi minuti di riscaldamento per le due contendenti che rientreranno fra pochissimo negli spogliatoi.

Ore 14:18 – Molta curiosità intorno all’utilizzo o meno di Saverio Pellecchia, al centro di una querelle riguardo la presunta irregolarità del suo tesseramento in nerazzurro.

Ore 14:16 – Il Bisceglie non potrà contare sull’infortunato Angelo Logrieco e su Michele Anaclerio, squalificato. Torna, dopo aver scontato un turno di stop, il bomber Peppe Lacarra.

Ore 14:14 – Le formazioni non sono ancora arrivate.

Ore 14:12 – Prevista la presenza di circa 200 supporters biscegliesi al seguito.

Ore 14:10 – I componenti delle due compagini sono in campo per effettuare gli esercizi di riscaldamento prepartita.

Ore 14:08 – Dirigerà l’incontro il triestino Nicolò Marini, coadiuvato dai calabresi Moreno Francesco Longo e Francesco Nocella di Paola (Cosenza).

Ore 14:06 – Il Gallipoli è passato, giovedì sera, nelle mani della famiglia Calvi, che avrà il compito di ricostruire un organico letteralmente smantellato. Gregory Inglese è l’allenatore scelto dalla nuova proprietà per guidare la formazione giallorossa.

Ore 14:04 – La squadra cara al patron Nicola Canonico dovrà fare a meno degli squalificati

Ore 14:02 – Gli occhi degli addetti ai lavori e dei sostenitori biscegliesi sono naturalmente puntati anche su quanto accadrà allo stadio “Degli ulivi” di Andria nel big match fra la capolista Fidelis e la Cavese. Un mancato successo dei biancazzurri del trainer Giancarlo Favarin consentirebbe al Bisceglie, in caso di vittoria, di issarsi per la prima volta in testa alla classifica.

Ore 14:00 – Il Bisceglie cerca sul rettangolo di gioco dello stadio “Antonio Bianco” di Gallipoli un successo esterno che potrebbe aprire nuovi scenari al vertice della classifica del gruppo H del campionato di Serie D. Il tecnico nerazzurro Claudio De Luca, tutto lo staff e la dirigenza hanno ripetutamente ricordato, nel corso della settimana, che sarà assolutamente necessario un approccio mentale corretto a una gara che sarà molto meno agevole di quanto potrebbe sembrare.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 14 dicembre 2014