CALCIO, NARDO’-BISCEGLIE 1-1. NERAZZURRI A UN PASSO DALLA CLAMOROSA SCONFITTA

Sport // Scritto da Vito Troilo // 29 settembre 2013

CALCIO, NARDO’-BISCEGLIE 1-1. NERAZZURRI A UN PASSO DALLA CLAMOROSA SCONFITTA


Segui in tempo reale su www.bisceglieindiretta.it Nardò-Bisceglie

Segui in tempo reale su www.bisceglieindiretta.it Nardò-Bisceglie

Iscriviti al gruppo facebook “Calcio Serie D” con tutte le informazioni e le notizie sul girone H a cura della redazione sportiva di Bisceglie in diretta

NARDO’-BISCEGLIE 1-1
Nardò: 
Passaseo, Rizzo, Antico, Garrisi, Keita, Marra, Piccinonno, Prinari, Diop, Spagnolo, Orlando. Allenatore: Alessio Menichelli. A disposizione:
Bisceglie: Lella, Belfanti, Tundo, Lorusso (dal 49° Visconti), Gambuzza, Allegrini, Del Core, Lamatrice (dal 75° Fiorentino), Lisi (dal 75° Pizzutelli), Logrieco, Croce. Allenatore: Francesco Bitetto. A disposizione: Iurlo, Maglione, Prestigiacomo, Papasidero, Abbinante, Miccoli.
Arbitro: Giovanni Nicoletti di Catanzaro (assistenti Cucumo di Cosenza, Sinofetti di Rosarno).
Rete: 72° Prinari, 92° rigore Visconti.
Note: spettatori 400. Ammonito Antico.

Serie D girone H, 5a giornata (ore 15:00)
Gelbison-Puteolana 0-1 (80° Napolitano)
Gladiator-Grottaglie 1-0 (a porte chiuse: 40° autorete D’Arcante)
Marcianise-Mariano Keller 4-0 (2°, 39°, 56° Allegretta, 59° Lagnena)
Matera-San Severo 2-0 (25° rigore Lauria, 78° Raveduto)
Monopoli-Brindisi (ore 17:00) 3-2 (4° Di Rito, 9° rigore Gambino, 15° Montaldi, 22° Laboragine, 28° Gambino)
Nardò-Bisceglie 1-1 (72° Prinari, 92° rigore Visconti)
Real Metapontino-Manfredonia 0-1 (35° D’Arienzo)
Real Vico Equense-Francavilla 2-0 (14°, 83° Russo)
Taranto-Turris 0-2 (78° Tarascio, 89° Longoni)

Classifica provvisoria
Marcianise 12; Matera 11; Turris, Real Vico Equense 10; Manfredonia 9; Taranto, Gladiator 8; Brindisi, Grottaglie 7;  Monopoli, Bisceglie 6; San Severo, Francavilla 4, Gelbison 3; Real Metapontino, Puteolana 2; Nardò -10.

Live score da Nardò

Monopoli-Brindisi 1-1. Pareggio su rigore degli ospiti con il bomber Gambino.

In virtù di questo risultato il Bisceglie sale a quota 6 punti in classifica. Il Nardò lima la penalizzazione scendendo a -10.

Monopoli-Brindisi 1-0. Nel match cominciato alle 17:00 rete di Nicolas Di Rito dopo 4 minuti…

52° – Scaduto il tempo di recupero, triplice fischio finale. Nardò-Bisceglie finisce 1-1 fra gli applausi del pubblico salentino.

51° – Umberto Del Core, al volo, calcia dal cuore dell’area ma non inquadra lo specchio della porta.

50° – Sugli sviluppi del corner, Passaseo sventa sulla linea la conclusione di Umberto Del Core da pochi passi.

49° – Umberto Del Core ci prova con un delizioso pallonetto. Passaseo mette in angolo.

48° – Ancora tre minuti a disposizione dei nerazzurri per cercare la vittoria.

47° – Visconti sul dischetto. Rete! NARDO’-BISCEGLIE 1-1.

46° – Sei minuti di recupero.

46° – Fallo di mani del capitano Alessio Antico in area di rigore.

45° – RIGORE PER IL BISCEGLIE!!!

45° – Passaseo protagonista ancora una volta sul diagonale preciso di Federico Pizzutelli. L’estremo neretino dice no al talento nerazzurro.

44° – Attesa per l’indicazione del tempo di recupero. Dovrebbero essere almeno due minuti di extra-time.

43° – Fiorentino calcia alle stelle di sinistro da fuori area. Bisceglie a un passo da una umiliante sconfitta.

42° – Sui piedi di Federico Pizzutelli la palla del pareggio. Passaseo ipnotizza anche il 17enne centrocampista nerazzurro…

40° – Una manciata di minuti al termine della gara.

Il big match allo stadio “Erasmo Iacovone” sorride alla Turris, in vantaggio 2-0. Raddoppio del Matera sul San Severo e del Real Vico Equense sul Francavilla.

38° – Il tempo trascorre, il Nardò crede sempre di più nella clamorosa impresa!

37° – Funziona la trappola del fuorigioco predisposta da mister Alessio Menichelli.

36° – Pressione dei nerazzurri che però provano sempre e soltanto dalla lunga distanza.

35° – Sei calci d’angolo per gli ospiti che però sono in svantaggio malgrado un predominio territoriale piuttosto netto.

34° – Il Nardò, sulle ali dell’entusiasmo, continua a rendersi pericoloso e intraprendente…

33° – Si scatenano sulla rete, a caldo, i commenti dei tifosi nerazzurri rimasti a casa. Delusione comprensibile e tangibile.

32° – I nerazzurri sono semplicemente sotto shock. Sotto di una rete con una squadra Juniores…

31° – Doppio cambio per Francesco Bitetto: fuori Lisi e Lamatrice, dentro Pizzutelli e Fiorentino, diffidato.

30° – Grande soddisfazione per il 17enne centrocampista della Juniores neretina, ovviamente al suo primo gol in Serie D (è la sua prima partita).

29° – Mister Francesco Bitetto potrebbe ricorrere alle altre due sostituzioni a sua disposizione nel tentativo di riaddrizzare le sorti dell’incontro.

28° – Sconforto sulla panchina nerazzurra e nel settore ospiti occupati dai sostenitori nerazzurri per un risultato assolutamente imprevedibile.

27° – Prinari con un gran tiro dal limite supera Lella e porta clamorosamente in vantaggio il Nardò!

27° – GOL DEL NARDO’!!!

26° – Visconti ci prova dal limite dell’area, l’esperto difensore salentino Antico respinge. Il gol non arriva.

25° – Iniziativa individuale di Angelo Logrieco che calcia a rete. Passaseo mette in angolo.

24° – Il Bisceglie insiste, schierando praticamente 4 attaccanti di ruolo.

23° – Fabio Lamatrice chiama Passaseo a un’altra parata super!

22° – Nardò pericoloso con un gran tiro dalla distanza di Orlando respinto coi pugni da Michele Lella.

20° – Logrieco su calcio piazzato impegna ancora una volta l’ottimo Passaseo, di gran lunga il migliore in campo.

18° – Opportunità per Visconti che fallisce calciando ancora una volta debolmente! Incredibile prova negativa del subentrato attaccante nerazzurro.

16° – Ormai è un assedio, manca però la rete…

14° – Bisceglie ancora pericoloso con Umberto Del Core che però non inquadra lo specchio della porta.

12° – Nardò al tiro con Prinari: Lella blocca.

11° – Punizione di Angelo Logrieco e girata di Antonio Croce che sfila sul fondo di un soffio.

La capolista Marcianise sul 4-0 nel confronto casalingo con il Mariano Keller. Qualcuno pensa ancora sia solo un fuoco di paglia? Non si sblocca il punteggio fra Taranto e Turris. Matera avanti di misura (e di rigore) sul San Severo. La sorpresa della quinta giornata è purtroppo, per il momento, lo 0-0 fra Nardò e Bisceglie.

In Promozione, è terminato il primo tempo a Ruvo fra Unione Calcio e Virtus Bitritto. Azzurri in vantaggio 1-0, decide la rete di Angelo Monopoli dopo 7 minuti. (redsport)

9° – Il Bisceglie fallisce un gol incredibile! Cross dalla destra di Angelo Logrieco, Visconti da pochi passi e a botta sicura manca l’impatto con il pallone…

7° – Bisceglie ancora in attacco, Nardò preciso nell’allontanare la sfera dall’area di rigore.

4° – Mister Francesco Bitetto effettua la prima sostituzione, inserendo l’attaccante Visconti al posto di Bartolo Lorusso. Ormai è un 4-2-1-3 con Lisi dietro Croce, Visconti e Del Core.

3° – Il Nardò mostra, per il momento, una buona condizione fisica. Il Bisceglie non può confidare solo in un crollo dei padroni di casa.

2° – Buona occasione per gli ospiti con Francesco Lisi. Conclusione troppo debole per l’ex piacentino. Facile per il portiere di casa Passaseo.

1° – Nessuna sostituzione nel corso dell’intervallo.

Ripreso il gioco a Nardò. Il Bisceglie è chiamato a premere sull’acceleratore per aggiudicarsi l’incontro.

In Promozione: Unione Calcio Bisceglie-Virtus Bitritto 1-0 (7° Angelo Monopoli). Gli ospiti hanno sbagliato un calcio di rigore al 22°. (redsport)

Terminati i primi tempi sugli altri sette campi in cui le gare sono cominciate alle ore 15:00. Il big-match Taranto-Turris è ancora sullo zero a zero ma gli jonici di mister Enzo Maiuri hanno colpito una traversa.

L’auspicio dei supporters nerazzurri è che la compagine locale, imbottita di Juniores, cali fisicamente nella ripresa permettendo al Bisceglie di andare a segno.

47° – Si conclude il primo tempo: applausi scroscianti dei sostenitori neretini che inneggiano alla prestazione encomiabile del team salentino. Nardò e Bisceglie all’intervallo sullo 0-0.

46° – Il Bisceglie non riesce ancora a sbloccare il risultato. Un Nardò generoso e ben disposto in campo sta riuscendo nell’impresa di tenere inviolata la propria porta.

44° – Bisceglie ancora vicino al gol con Umberto Del Core su traversone dalla sinistra di Tundo. Conclusione di controbalzo e palla alta di un soffio.

37° – L’esperto Alessio Antico guida i giovanissimi compagni di squadra con caparbietà e grande forza di volontà.

34° – Al tiro anche il Nardò con Marra.

24° – Ci prova Gambuzza sugli sviluppi di un calcio di punizione. Passaseo blocca.

17° – Occasionissima per il Bisceglie con Antonio Croce: servito in profondità da Lorusso l’attaccante nerazzurro ha calciato sul corpo di Passaseo.

12° – Il Bisceglie fa fatica a scardinare l’ottima disposizione difensiva della formazione granata.

8° – Nardò in campo con appena due allenamenti nelle gambe. Al fine di preparare al meglio la partita, la squadra Juniores ha dovuto rinunciare alla trasferta sul campo del Comprensorio Montalto, non presentandosi in campo e maturando perciò uno 0-3 a tavolino.

5° – Assente la tifoseria organizzata neretina, in aperta polemica con ciò che resta della società. La linea di pensiero degli ultrà è che sarebbe preferibile assistere alla radiazione del club dai ranghi federali piuttosto che a un campionato a handicap con una dirigenza ritenuta incapace di gestire la situazione e responsabile di quanto accaduto finora.

2° – Per il pubblico di Nardò l’accesso allo stadio “Giovanni Paolo II” è gratuito…

1° – Circa una trentina i tifosi biscegliesi al seguito, giunti nel centro salentino con mezzi propri. Stupore per l’elevato costo del biglietto nel settore ospiti: 10 euro.

Ore 15:00 – Squadre in campo agli ordini dell’arbitro calabrese Nicoletti.

Ore 14:59 – Tutto pronto allo stadio “Giovanni Paolo II” per il match della quinta giornata fra Nardò e Bisceglie.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 29 settembre 2013