BISCEGLIE-PUTEOLANA 0-0. GRANDE PROVA D’ORGOGLIO DEI NERAZZURRI

Sport // Scritto da Vito Troilo // 8 dicembre 2013

BISCEGLIE-PUTEOLANA 0-0. GRANDE PROVA D’ORGOGLIO DEI NERAZZURRI


puteolana bisceglie

Bisceglie-Puteolana in diretta

Tutto lo sport biscegliese a portata di clic su Bisceglie in diretta
Aggiungi il link del sommario sportivo ai tuoi preferiti per avere la certezza di non perdere un solo articolo!
Vota i personaggi dell’anno nel sondaggio di Bisceglie in diretta (ci sono anche le categorie sport individuali e sport di squadra)
BISCEGLIE IN DIRETTA – TUTTI I COLORI DELLO SPORT LOCALE

Bisceglie-Puteolana 0-0

Bisceglie: Loiodice, Belfanti (dall’89° Khalil), Maglione, Lamatrice, Allegrini, De Sario, Piscopo (dal 63° Marolla), Lorusso, Pizzutelli, Palazzo, Gigli (dal 75° Tundo). Allenatore: Giovanni Langella. A disposizione: Lella, Delvino, Rinaldi, Alia, Serafino, Gadaleta.
Puteolana: Alcolino, Carezza, D’Ascia, Visciano, Imbriaco, Salvati, Manco, Siciliano (dall’87° Scognamiglio), Pignalosa, Fioretti (Guidelli), Foggia (dal 68° Perrella). Allenatore: De Stefano. A disposizione: Amato, Montagna, Signore, D’Auria, Loiacono, Capuano.
Arbitro: Dionisi de L’Aquila (Pizzi, De Palma di Termoli).
Note: spettatori 500. Ammoniti: Siciliano, Lorusso, Allegrini, D’Ascia, Marolla, Salvati, Carezza. Espulso Salvati al 74° per doppia ammonizione. Angoli: 10-0.

Tutto pronto per l’inizio del match fra Bisceglie e Puteolana, valido per la 15a giornata del campionato di Serie D.

E’ uno dei momenti più delicati nella storia del calcio biscegliese.

Presenti una quindicina di sostenitori campani. Sugli spalti del “Gustavo Ventura” circa 500 spettatori.

Il Bisceglie si presenta in campo con cinque calciatori senior: Jimmy Allegrini e Bartolo Lorusso restano in forza all’organico nerazzurro. Subito schierati sul rettangolo di gioco i nuovi acquisti Vincenzo De Sario, Maurizio Piscopo, Loris Palazzo (attaccante, dal Manfredonia) e Alessio Gigli (seconda punta ex Martina).

1° – Occasione per il neo arrivato in casa puteolana, l’esperto attaccante Pignalosa. Su un disimpegno errato della difesa nerazzurra cerca di sorprendere con un lob Giuseppe Loiodice. Palla alta sulla traversa.

Fra i nerazzurri di mister Giancarlo Favarin, in tribuna per scontare la prima di due giornate di squalifica, assente Giacomo Abbinante, appiedato dal giudice sportivo come anche Riccardo Lattanzio, alla sesta delle otto gare di stop.

Il team campano non dispone per lo stesso motivo il portiere Pasquale Despucches, il difensore Massimiliano Russo e l’attaccante Pietro Pastore.

4° – Inizio con la Puteolana logicamente più propositiva e un Bisceglie ancora impacciato.

Striscione eloquente dei sostenitori biscegliesi: “Onore a chi ha deciso di restare… Per voi torneremo a incitare!”.

7° – I nerazzurri cominciano a prendere coraggio. Una bella discesa di Maurizio Piscopo frutta il primo corner del match.

8° – Secondo tiro dalla bandierina, la Puteolana allontana il pallone.Siciliano lo distende; primo giallo della gara.

9° – Gran botta di Alessio Gigli su calcio piazzato. Alcolino si supera e respinge.

11° – Ci prova Manco da fuori area con un destro a giro. Loiodice controlla il pallone che sfila sul fondo.

Il Bisceglie è determinato. I nuovi arrivati sono motivatissimi.

15° – Partita a viso aperto. La Puteolana cercherà di far valere la maggiore compattezza dovuta al fatto di essere collettivo più rodato rispetto a un Bisceglie letteralmente rivoluzionato nel corso della settimana.

16° – Ammonito Bartolo Lorusso per un fallo piuttosto duro a metà campo.

20° – Bisceglie pungente sull’out destro con uno scatenato Maurizio Piscopo. Davvero incomprensibile come un esterno del genere fosse finito in Eccellenza ad Ascoli Satriano.

23° – I nerazzurri spingono ancora e conquistano il terzo e il quarto calcio d’angolo.

24° – Papera di Alcolino e conclusione al volo di Piscopo che di sinistro indirizza verso la porta. D’Ascia salva sulla linea.

25° – Ammonito Jimmy Allegrini per gioco scorretto.

29° – Bisceglie molto ordinato in fase di non possesso.

31° – Ottima iniziativa di Alberto Maglione che dialoga con Federico Pizzutelli e s’invola sulla sinistra. Cross basso sul quale esce il portiere ospite Alcolino.

35° – Maurizio Piscopo si è ritrovato da solo in area ma non è riuscito a concludere, decentrandosi.

36° – Conclusione a rete di Loris Palazzo. Alcolino blocca senza grossi problemi.

40° – Quinto calcio d’angolo per i padroni di casa. Maurizio Piscopo è letteralmente immarcabile.

44° – Previsti due minuti di recupero.

Si conclude il primo tempo. Applausi per un Bisceglie determinato e volenteroso. 0-0 all’intervallo.

Un bell’applauso di incoraggiamento di tutto lo stadio accoglie i calciatori nerazzurri alla ripresa del gioco.

48° – Calcio piazzato dalla tre quarti di Manco, colpo di testa di Imbriaco: Giuseppe Loiodice si distende e blocca.

50° – Foggia controlla con il braccio e calcia verso la porta realizzando un gol non valido. Gioco fermo e calcio di punizione per il Bisceglie.

51° – Sale l’incitamento del “Gustavo Ventura” per i ragazzi di Giancarlo Favarin e Giovanni Langella. Cori e battimani sempre più forti e frequenti per una squadra che lotta su tutti i palloni.

54° – Azione avvolgente dei nerazzurri, chiusa da una botta di Federico Pizzutelli. Palla fuori di un soffio, applausi scroscianti.

55° – Il Bisceglie reclama il penalty. Federico Pizzutelli, in piena area, è stato scalciato piuttosto vistosamente dal capitano ospite Salvati.

57° – Ammonito D’Ascia fra i campani.

58° – Incursione di Loris Palazzo nell’area flegrea e cross basso dalla sinistra: Visciano allontana il pallone sventando la minaccia.

60° – Pignalosa calcia dal limite sugli sviluppi di una mischia: presa a terra di Loiodice.

62° – Spunto di Loris Palazzo che si accentra e conclude di sinistro senza centrare lo specchio della porta.

63° – Uno stanchissimo Maurizio Piscopo lascia il posto a Marolla: applausi meritatissimi per l’esterno cerignolano.

65° – Ammonito il neoentrato Marolla.

68° – Prima sostituzione per la Puteolana: fuori Foggia, dentro Perrella.

69° – Ammonito il capitano campano Salvati per un fallo su Federico Pizzutelli.

71° – Secondo cambio fra gli ospiti: è uscito Fioretti, rilevato da Guidelli.

72° – Tiro dalla distanza di Siciliano. Palla fuori.

74° – Puteolana in dieci uomini. Espulso il capitano Salvati per doppia ammonizione.

75° – Alberto Tundo prende il posto di Alessio Gigli. Buona prestazione dell’ex capitano della primavera del Bari.

76° – Punizione dalla trequarti di Federico Pizzutelli. Destro a giro debole, palla facile preda di Alcolino.

78° – Puteolana in difficoltà, il Bisceglie prova ad alzare il pressing.

79° – I nerazzurri guadagnano il sesto corner della gara. Il pubblico del “Gustavo Ventura” continua a sostenere il Bisceglie.

81° – Il Bisceglie potrebbe osare molto di più. Settimo tiro dalla bandierina.

85° – Incomprensibile il motivo del mancato ingresso sul rettangolo di gioco del gioiellino Khalil, impegnato in un lunghissimo riscaldamento da oltre venti minuti.

87° – Terzo e ultimo cambio per gli ospiti. Siciliano è rimpiazzato da Scognamiglio.

88° – Ammonito il difensore flegreo Carezza.

89° – Finalmente è il momento di Khalil che sostituisce Belfanti. Un bell’applauso per il difensore veneto.

90° – Cinque minuti di recupero.

92° – Il conto dei calci d’angolo è impietoso: 10-0.

94° – Ultime chances per i nerazzurri.

95° – Triplice fischio finale. Solo applausi per un Bisceglie orgoglioso e combattivo che avrebbe meritato la vittoria. I calciatori nerazzurri sono letteralmente acclamati dalla gradinata.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 8 dicembre 2013