DIRETTA | BISCEGLIE-MANFREDONIA 3-2. VITTORIA ALL’ULTIMO RESPIRO!

Sport // Scritto da Bartolomeo Pasquale // 19 febbraio 2017

DIRETTA | BISCEGLIE-MANFREDONIA 3-2. VITTORIA ALL’ULTIMO RESPIRO!


SERIE D- girone H
24ª giornata (ore 14:30)
Madrepietra Apricena-Cynthia 3-0
Herculanuem-Francavilla 2-1
Picerno-Gravina 1-0
Agropoli-Trastevere 2-2
Vultur Rionero-Gelbison [ore 15:00] 2-1
Bisceglie-Manfredonia[ore 15:00] 3-2
Nocerina-Nardò [ore 15:00] 2-2
Anzio-Potenza [ore 15:00] 1-0
Ciampino-San Severo [ore 15:00] 1-2

CLASSIFICA aggiornata in tempo reale
Trastevere 54, Nocerina 47, Bisceglie (-3) 46, Nardò 42, Gravina 41, Gelbison 39, Anzio 33, Francavilla in Sinni, Manfredonia 32, Vultur Rionero 31, Picerno, Herculaneum 29, Potenza 28, San Severo 27, Agropoli (-2) 21, Madrepietra Apricena (-1) 19, Ciampino 17, Cynthia 16.

Bisceglie-Manfredonia 3-2

Bisceglie: Di Franco, Biancola, Raucci, Diop, Petta, Daiello, Partipilo (dal 65° Risolo), Cerone (dall’80° Moccia), Lattanzio (dall’88° Miale), Montinaro, Montaldi. Allenatore: Nicola Ragno. A disposizione: Testa, Pistola, Petitti, Preziosa, Vaccaro, Cioffi.
Manfredonia: Tarolli, Romeo, Raho, Pazienza, Gentile (dall’84° Romito), D’Angelo, Coccia, Bonabitacola (dal 62° Fiore), Malcore, La Porta, Molenda (dal 69° Lauriola). Allenatore: Raimondo Catalano. A disposizione: Loliva, De Filippo, Esposito, Cicerelli, Sansone, La Forgia.
Terna arbitrale: Angelucci di Foligno (Rivetti di Torni e Fais di Vico).
Reti: 20° Lattanzio, 22° e 86° Montinaro, 34° rigore La Porta, 81° Coccia.
Note: spettatori 1000 di cui 70 provenienti da Manfredonia. Calcio d’angolo: 2-2. Ammoniti: Gentile, Raho, Montaldi, Raucci. Espulsi Malcore al 77° e Petta all’85°.

Ore 16:55 – Piccolo malore a fine partita per David Biancola rimasto a terra dopo il triplice fischio finale. Sul campo è intervenuta l’autoambulanza per prestare i primi doverosi soccorsi.

94° – Non c’è più niente da dire e l’arbitro pone fine alle ostilità.Il Bisceglie soffre nella ripresa ma viene a capo di un Manfredonia mai arrendevole. 3-2 il finale con la rete decisiva a quattro minuti dal termine di Matteo Montinaro.

90° – Quattro minuti di recupero in una partita che solo al termine si è ravvivata.

88° – Mister Ragno cerca di proteggere il risicato vantaggio inserendo Miale al posto di Riccardo Lattanzio

86° – È ancora Matteo Montinaro a colpire con una delle sue punizioni, stavolta deviata leggermente dalla barriera ospite!!!

86° – GOL DEL BISCEGLIE!!!

85° – Durante l’impostazione di una punizione per il Bisceglie Petta colpisce La Porta con una gomitata. Espulso e ristabilita la parità numerica in campo

84° – Il Manfredonia esaurisce il bonus sostituzioni con Romito che ha preso il posto di Gentile.

81° – Azione di contropiede orchestrata dai sipontini su errato disimpegno di Diop; il pallone messo in mezzo viene colto centralmente da Coccia che di piatto deposita alle spalle di Di Franco.

81° – PAREGGIO DEL MANFREDONIA!

80° – Secondo cambio per la compagine di Nicola Ragno con Salvatore Moccia che rileva Cerone.

77° – Espulso Malcore per un entrata da macellaio su Biancola. Manfredonia in inferiorità numerica e senza l’uomo più pericoloso.

74° – Incertezza difensiva di Andrea Petta che lascia scorrere la sfera nella propria area: si inserisce Malcore ma Di Franco è più veloce e prende la sfera.

70° – Partita che ha calato i propri ritmi e in scena sta andando un lento batti e ribatti a centrocampo.

69° – Ancora avvicendamento per il Manfredonia: Catalano inserisce Lauriola al posto del giovane Molenda.

65° – Primo cambio anche per i padroni di casa con Risolo che sostituisce Anthony Partipilo, sempre iperattivo in campo anche in questo confronto.

62° – Prima sostituzione nelle fila degli ospiti con Fiore che rimpiazza Bonabitacola.

60° – Siluro di La Porta dalla sinistra, Di Franco sfiora il pallone con le dita e la mette in corner.

55° – Ancora un buon lavoro di Daiello sulla sinistra ma il diagonale rasoterra finisce nella terra di nessuno.

51° – Cartellino giallo per Raucci, reo di un fallo sul diretto avversario.

50° – Daiello supera a fondo campo due avversari e prova l’incursione sul primo palo, Tarolli ribatte il pallone.

48° – Partipilo entra in area e tenta di scodellare il pallone in mezzo; sfera deviata in angolo. Buon inizio dei padroni di casa.

46° – Punizione morbida di Montinaro, Gentile spazza la minaccia.

Ore 16:01 – Comincia il secondo tempo fra Bisceglie e Manfredonia. Nessuna variazione in campo.

45° – Non c’è alcun minuto di recupero. Squadre negli spogliatoi con un buon Bisceglie che ha retto l’onda d’urto iniziale del Manfredonia e chiude i primi quarantacinque minuti in vantaggio. 2-1 il parziale con reti di Lattanzio e Montinaro. La porta dal dischetto ha ridotto il divario.

45° – Traversa di Cerone su punizione! La morbida parabola si stampa sul montante a portiere ampiamente battuto.

40° – Brutto fallo di Raho su Partipilo; il terzino dauno viene ammonito dal direttore di gara.

34° – I sipontini accorciano le distanze con il penalty di La Porta. Di Franco è stato spiazzato.

34° – GOL DEL MANFREDONIA

33° – Calcio di rigore per il Manfredonia! Dagli sviluppi di un calcio di punizione Malcore viene atterrato in piena area da Petta.

33° – Il capocannoniere argentino viene ammonito per fallo sulla fascia sinistra ai danni di Coccia.

28° – Azione fotocopia del primo gol: stavolta il protagonista è Montaldi che non inquadra la porta e spedisce fuori il pallone.

25° – Calcio piazzato centrale battuto da Michele Pazienza. Parata sicura di Alessandro Di Franco.

24° – Ammonito Gentile per gioco scorretto. È il primo giallo estratto dall’arbitro in giornata.

22° – Punizione a lunga gittata dalla sinsitra di Matteo Montinaro. Nessuno in area la intercetta e Tarolli resta immobile nel guardare la palla bucare la rete!

22° – ANCORA GOL DEL BISCEGLIE!!!

20° – Progressione di Raucci sulla sinistra che entra in area di rigore e appoggia al centro dove Riccardo Lattanzio è lesto a fare tap in! Decimo gol in campionato per il capitano nerazzurro!

20° – GOL DEL BISCEGLIE!!!

19° – Montaldi a tu per tu con il baluardo biancazzurro pescato in fuorigioco dopo un batti e ribatti aereo.

13° – Colpo d’esterno di Anthony Partipilo ma il cuoio termina fuori d’un soffio.

7° – Lattanzio in fase di contropiede scarica il sinistro dal limite dell’area ma la conclusione è più che velleitaria.

6° – Presunto rigore per il Bisceglie, non convalidato dall’arbitro, per atterramento di Partipilo in area.

5° – Lancio preciso di La Porta per Malcore che entra in area, controlla la sfera e inquadra il sette: Di Franco respinge miracolosamente con i piedi! Prima occasione importante del match.

1° – Subito cross di Biancola dalla destra ma Tarolli è sicuro nell’uscita. Nicola Ragno ha mandato il Bisceglie in campo con il consueto modulo 4-2-2-2 mentre Catalano schiera i sipontini con un 4-3-3 a trazione anteriore.

Ore 15:03 – Fischio d’inizio, la partita è cominciata.

Ore 14:57 – All’ingresso dei tifosi del Manfredonia, all’incirca un centinaio di sipontini accorsi quest’oggi, una piccola frangia di supporter nerazzurri ha risposto con un’accoglienza poco piacevole. Intanto le squadre sono pronte per scendere in campo.

Ore 14:54 – Nell’undici iniziale spazio a David Biancola in luogo dello squalificato Delvino. Torna titolare dal primo minuto Federico Cerone.

Ore 14:45 – Fondamentale per la comitiva nerazzurro stellata guadagnare i tre punti dopo il pareggio raccolto a Vallo Della Lucania contro la Gelbison e la successiva penalizzazione di un punto addebitata alla classifica dei biscegliesi nella giornata di martedì.

Ore 14:40 – Cielo soleggiato e leggera brezza allo Stadio Gustavo Ventura per questa settima giornata di ritorno del campionato di serie D girone H. La sfida è quelle da non fallire per il Bisceglie di Nicola Ragno, ricevente il Manfredonia di Pazienza e compagni. I nerazzurri puntano alla vittoria per riscattare non solo la sconfitta patita al Miramare in data 17 ottobre ma anche per continuare la rincorsa alla capolista Trastevere, ora distante dieci punti.

Chi è Bartolomeo Pasquale

Bartolomeo Pasquale nasce a Molfetta il 15 Gennaio 1987. All'età di dodici anni vince il premio speciale alla seconda edizione del premio scolastico "Vincenzo Fata" con il video-report dal titolo "Bisceglie in dieci minuti". Redattore per Bisceglie in diretta dal 2008, è stato presentatore per programmi radiofonici, spettacoli e contest, conseguendo il titolo di giornalista pubblicista nel 2010. Laureato in Giurisprudenza con tesi in Diritto del Lavoro presso l'Università degli Studi di Bari, è praticante avvocato dal Novembre 2012.




Sport // Scritto da Bartolomeo Pasquale // 19 febbraio 2017