DIRETTA / BISCEGLIE-GALLIPOLI 7-0 e la 32a giornata nel girone H di Serie D

Sport // Scritto da Vito Troilo // 26 aprile 2015

DIRETTA / BISCEGLIE-GALLIPOLI 7-0 e la 32a giornata nel girone H di Serie D


Premere F5 sulla tastiera o spostare il dito verso il basso sui dispositivi mobili e la app di Bisceglie in diretta per aggiornare

Serie D, girone H – 32a giornata
Bisceglie – Gallipoli 7-0 (3° Anaclerio, 32° Patierno, 43° Lacarra, 56° Patierno, 67° rigore Lacarra, 84° Khalil, 86° Patierno)
Cavese-Fidelis Andria 2-3 (17° Della Corte, 28° Ola, 38° Olcese, 80° Picascia, 83° Moscelli)
Francavilla-Arzanese 2-0 (12° Di Giorgio, 70° Gasparini)
Scafatese-Monopoli 1-1 (35° rigore Marcucci, 55° D’Anna)
Manfredonia-Potenza 1-2 (24° rigore Palumbo, 35° Colombaretti, 65° Di Senso)
San Severo-Taranto 3-3 (30° Gabrielloni, 62° Favetta, 69° Genchi, 73° De Bellis, 75° Colucci, 92° Giglio)
Puteolana-Grottaglie 1-0 (27° Babù)
Gelbison-Sarnese 2-1 (18° Cacace, 73° Simonetti, 75° Sica)
Brindisi-Pomigliano 0-1 (70° Marasco)

Classifica
Fidelis Andria 69; Taranto 64; Potenza 60; Brindisi 57; Bisceglie 55; Cavese 52; Gallipoli 44; Sarnese 43; Manfredonia, Gelbison, Monopoli 42; San Severo 37; Francavilla 35; Arzanese, Pomigliano 29; Scafatese 24; Grottaglie 22; Puteolana 21.
*Penalizzazioni: Grottaglie -1, Cavese -6. 

Bisceglie-Gallipoli 7-0

Bisceglie: Vicino, Viscuso, Marseglia, Lanzolla (dal 69° Lacriola), Gambuzza, Anaclerio (dal 57° Khalil), D’Ancora, Logrieco, Lacarra (dal 70° Abbinante), Guadalupi, Patierno Allenatore: Claudio De Luca. A disposizione: Licastro, Evangelista, Capriati, Montecasino, Lanzillotta, Chiaria.
Gallipoli: Costantino, Mauro, Lorusso, Mbida, Santonocito, Rosato, Portaccio (dal 46° Gigante), Mariano (dal 57° Negro), Mingiano, Mangiapane, Legari (dall’81° Buccarella). A disposizione: Gabrieli, Rizzo, Levanto, Berteina, Filoni, Sopcic.
Arbitro: Dalla Palma di Milano (Sifonetti, Catalano di Rossano).
Reti: 3° Anaclerio, 32° Patierno, 43° Lacarra, 56° Patierno, 67° rigore Lacarra, 84° Khalil, 85° Patierno.
Note: spettatori 600. Ammoniti: Mangiapane, Lacarra, Viscuso, Logrieco. Espulso Santonocito al 61° per proteste e Mangiapane al 66° per doppia ammonizione. Calci d’angolo: 3-0.

E’ finita anche a San Severo 3-3. La Fidelis Andria, superando 3-2 la Cavese, ha conquistato la promozione in Lega Pro.

Termina la gara del “Gustavo Ventura” senza recupero: 7-0 per i nerazzurri.

86° – Grappolata! Cosimo Patierno mette a segno la sua tripletta personale!!! Bisceglie-Gallipoli 7-0!!!

86° – GOL BISCEGLIE!!!

84° – Una grande gioia per Khalil, servito da Viscuso: destro imprendibile per il portiere ospite e primo gol stagionale per l’esterno offensivo nerazzurro. Bisceglie-Gallipoli 6-0!!!

84° – GOL BISCEGLIE!!!

81° – Secondo avvicendamento fra gli ospiti: Buccarella sostituisce Legari.

75° – Azione personale di Khalil che entra in area e il cui destro è respinto da Costantino.

Bisceglie in dieci: è uscito per infortunio, fra gli applausi del pubblico, Angelo Logrieco.

Risultati molto favorevoli al Bisceglie in questo momento: Fidelis Andria in vantaggio a Cava, Taranto sotto 3-2 a San Severo, Pomigliano avanti di una rete a Brindisi!!! In questo momento la Fidelis sarebbe in Lega Pro!

70° – Fuori Peppe Lacarra, dentro Giacomo Abbinante. Bisceglie in campo con ben 7 under!

69° – Lacriola prende il posto di Lanzolla. Secondo cambio per i padroni di casa.

67° – Lacarra dal dischetto realizza. Costantino intuisce ma non arriva sul pallone. Bisceglie-Gallipoli 5-0!!!

67° – GOL BISCEGLIE!!!

65° – Atterramento netto in area su Patierno. Penalty sacrosanto. Espulso per doppia ammonizione l’autore del fallo: Mangiapane, allenatore-giocatore giallorosso.

65° – RIGORE PER IL BISCEGLIE!!!

63° – Senza esito il terzo corner per il Bisceglie,

62° – Splendido sinistro di Lacarra dal cuore dell’area. Costantino tocca il pallone, che s’infrange contro la traversa.

61° – Espulso Santonocito per proteste. Provvedimento diretto.

60° – Secondo tiro dalla bandierina per il Bisceglie. D’Ancora si coordina ma non inquadra lo specchio della porta.

59° – Partita praticamente in archivio.

57° – Negro rileva Mariano. Khalil sostitusice Anaclerio nel Bisceglie.

56° – Contropiede micidiale dei nerazzurri. Lacarra è altruista e offre a Patierno l’assist per il facile poker. Decima rete stagionale per l’attaccante bitontino.

56° – GOL DEL BISCEGLIE!!!

54° – Primo calcio d’angolo della gara. Lo batte il Bisceglie ma è senza esito.

52° – Pasticcio difensivo dei nerazzurri, palla recuperata nell’area biscegliese da Mingiano che con un sinistro a giro sfiora il gol della bandiera.

49° – Cartellino giallo anche per Angelo Logrieco. Altro intervento sul cerchio di centrocampo.

47° – Buona chance per Mirko Guadalupi, che s’invola verso la porta ma è chiuso da un difensore ospite al momento di entrare in area.

Ore 16:08 – Pronti per l’inizio del secondo tempo. Gigante rileva Portaccio nel Gallipoli.

Terminato il primo tempo. Bisceglie saldamente in controllo: 3-0.

46° – Cartellino giallo anche per Carmelo Viscuso. Entrata a metà campo tutt’altro che cattiva.

45° – Ammonizione assolutamente immeritata per Lacarra, il cui fallo su un difensore ospite non era di tale entità da giustificare il provvedimento disciplinare.

45° – Due minuti di recupero.

44° – Nona rete stagionale per il centravanti nerazzurro.

43° – Preciso sinistro di Peppe Lacarra all’angolino dal limite dell’area in corsa. Davvero un gran bel gol. Bisceglie-Gallipoli 3-0!!!

43° – GOL BISCEGLIE!!!

38° – Esterno sinistro di Marseglia. Una bella idea. Il pallone si alza e finisce alto.

35° – I nerazzurri continuano ad attaccare. Gara caratterizzata dagli spunti dei centrocampisti di casa i cui lanci precisi mettono sempre in difficoltà il pacchetto arretrato gallipolino.

FIDELIS ANDRIA IN VANTAGGIO A CAVA!

32° – Palla filtrante di Logrieco per Cosimo Patierno che si libera di due avversari con un bel palleggio e piazza la palla all’angolino alle spalle dell’incolpevole Costantino. Bisceglie-Gallipoli 2-0!!!

32° – GOL BISCEGLIE!!!

29° – I nerazzurri provano a mettere al sicuro il risultato, continuando a spingere alla ricerca del raddoppio.

26° – Punizione dal vertice destro dell’area per il Bisceglie. Palla respinta dalla difesa ospite. L’azione prosegue e Mirko Guadalupi scarica un tiro potentissimo e spettacolare che passa sotto la traversa. Il pallone non supera la linea di porta e sul rimbalzo Patierno, da due passi, conclude fuori.

24° – Costantino esce in anticipo su Lacarra lanciato a rete.

23° – Ciabattata di Cosimo Patierno dall’interno dell’area gallipolina. Buona chance sfumata per i padroni di casa.

20° – Primo cartellino giallo del match all’indirizzo di Mangiapane.

18° – Ritmi tutt’altro che elevati.

VANTAGGIO DELLA CAVESE SULLA FIDELIS ANDRIA!

15° – Bisceglie pericoloso con un’incursione di Angelo Logrieco, imbeccato da Lacarra. Tiro cross basso smanacciato da Costantino.

14° – Bella iniziativa del Gallipoli. Azione elaborata e palla sulla destra per Mingiano la cui conclusione, contrastata da Marseglia, chiama Vicino a una parata non semplice e d’istinto.

12° – Conclusione debole di Patierno da fuori area. Costantino blocca senza alcuna difficoltà.

9° – Il 3-5-2 nerazzurro si rivela al momento piuttosto dinamico, pur trattandosi di uno schieramento tattico che nel corso della stagione il Bisceglie non ha mai utilizzato.

7° – Punizione per il Gallipoli dalla trequarti. L’allenatore-giocatore Mangiapane spara alle stelle.

5° – Il Bisceglie continua a fare la partita, a cospetto di un avversario già salvo, che non ha più nulla da chiedere a questo campionato di Serie D. Apprezzabile l’intensità che i nerazzurri hanno messo fin dal fischio iniziale.

4° – Prima rete stagionale per l’ex difensore del Bari e del Piacenza.

3° – Michele Anaclerio mette a segno il gol del vantaggio nerazzurro con un tap-in sottomisura su punizione di Logrieco. Bisceglie-Gallipoli 1-0!

3° – GOL BISCEGLIE!!!

2° – Ancora una punizione per il Bisceglie, questa volta però dal versante sinistro.

1° – Cross basso di Logrieco dalla punizione, pallone insidioso respinto dai difensori ospiti.

1° – Il Bisceglie guadagna un calcio piazzato da posizione interessante, vicina al vertice destro dell’area di rigore.

Ore 15:05 – Omaggio dei giocatori salentini ai sostenitori al seguito, che hanno esposto uno striscione in memoria di un tifoso scomparso in settimana.

Ore 15:03 – Con un leggero ritardo le squadre sono sul prato del “Gustavo Ventura”. Manto erboso in buone condizioni.

Ore 15:01 – Tutto pronto per l’ingresso delle formazioni sul rettangolo di gioco.

Ore 14:57 – Una decina di supporters del Gallipoli hanno preso posto nel settore ospiti.

Ore 14:55 – Presenti, sugli spalti dell’impianto di via della libertà, circa 400 spettatori. Risposta assolutamente nulla all’iniziativa intrapresa della società (biglietto a due euro in gradinata e 10 euro in tribuna). Un vero peccato.

Ore 14:53 – Squadre rientrate negli spogliatoi per effettuare le operazioni di riconoscimento.

Ore 14:51 – Il Bisceglie non potrà schierare, oltre a Zotti, il terzino Vincenzo Lacriola, fermato per una giornata dal giudice sportivo. Pienamente recuperato Angelo Logrieco, partirà dalla panchina Michele Lanzillotta, evidentemente non ancora al top.

Ore 14:48 – I nerazzurri si presenteranno sul terreno di gioco con un trio difensivo formato da Nicola Lanzolla, Michele Anaclerio e Raffaele Gambuzza. Agiranno sulla mediana gli esterni Salvatore Marseglia (a sinistra) e Carmelo Viscuso (a destra), insieme a Sasà D’Ancora, Angelo Logrieco e Mirko Guadalupi, che farà le veci dello squalificato Pierino Zotti. In attacco la coppia Lacarra-Patierno.

Ore 14:45 – Mister Claudio De Luca, in piena emergenza, lancia un inedito 3-5-2 (provato in settimana al “Gustavo Ventura” nell’amichevole con l’Unione).

Ore 14:40 – Il Bisceglie ha bisogno di un successo per mettersi al riparo dal possibile ritorno della Cavese, impegnata fra le mura amiche nella sfida interna con la capolista Fidelis Andria. I tre punti sono strettamente necessari al team del presidente Nicola Canonico per ipotecare l’accesso ai playoff.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 26 aprile 2015