DIRETTA | BISCEGLIE-FRATTESE

Sport // Scritto da Bartolomeo Pasquale // 1 febbraio 2017

DIRETTA | BISCEGLIE-FRATTESE

IN TEMPO REALE – Fare clic su F5 o sul tasto “ricarica” per aggiornare la pagina

Bisceglie-Frattese 2-1

Bisceglie: Testa, Delvino, Raucci, Diop, Petta, D’Aiello, Partipilo (dal 57° Montinaro), Risolo, Lattanzio, Moccia (dal 65° Petitti), Montaldi (dal 75° Cerone). Allenatore: Nicola Ragno. A disposizione: Di Franco, Biancola, Pistola, Miale, Vaccaro, Cioffi.
Frattese: Rinaldi, Palumbo (dal 46° Silvestro), Calvanese, Costanzo (dal 68° Ausiello), Varchetta, Acampora, Da Dalt, Liccardo, Longo, Conte, Giacobbe (dal 64° Farriciello). Allenatore: Nello Di Costanzo. A disposizone: Salineri, Castellano, Abbatiello, Catalano, Angelillo, Natale.
Terna arbitrale: Ruggiero di Roma (Vitale, Fumarola di Ancona).
Reti: 41° Partipilo, 59° Montinaro, 85° Longo
Note: spettatori 700. Ammoniti: Raucci, Petitti, D’Aiello, Petta, Cerone, Palumbo, Varchetta, Conte. Calci d’angolo: 4-5.

COPPA ITALIA SERIE D
Quarti di finale (gara unica)
Bisceglie-Frattese [ore 15:00] 2-1
Chieri-Montecatini [ore 15:00] 3-0
Darfo Boario-Adriese [ore 14:30] 2-1
Lentigione-Albalonga [ore 14:30] 1-3

93° – È finita!! Il Bisceglie passa alle semifinali di Coppa Italia Serie D regolando fra le mura amiche del Ventura la Frattese con il risultato di 2-1. Decidono la sfida le reti di Partipilo e Montinaro. Di Longo la rete della bandiera per i campani.

92° – Si attende il triplice fischio dell’arbitro.

91° – Punizione tesa di Liccardo ma nessuno arriva. Testa para con sicurezza.

91° – Ammonito Cerone per gioco scorretto.

89° – L’arbitro ha appena assegnato tre minuti di recupero.

88° – La Frattese vuole crederci ma sembra troppo tardi per cercare di strappare il pareggio nei minuti finali.

85° – I nero stellati accorciano le distanze con un’acrobazia di Longo difficilmente parabile per Testa. Nel tentativo di spedire il pallone a centrocampo il portiere si è scontrato con Conte intenzionato a ridurre i tempi del calcio d’inizio. Giallo per il regista campano.

85° – GOL DELLA FRATTESE!

84° – Liccardo si appresta alla battuta della punizione. Respinta della barriera biscegliese!

83° – Punizione per la Frattese da posizione interessante: a gioco fermo battibecco fra Varchetta e Petta che vengono ammoniti dall’arbitro.

79° – Ammonizione per D’Aiello reo di aver trattenuto durante la battuta di un corner l’avversario.

78° – A dodici minuti dal termine il Bisceglie amministra il gioco in scioltezza senza recare grosse preoccupazioni ai campani di mister Di Costanzo.

75° – Ultima sostituzione per il Bisceglie con Anibal Daniel Montaldi rimpiazzato da Federico Cerone.

75° – Si riscalda Federico Cerone, a breve in campo.

72° – Costante il possesso palla dei padroni di casa che tengono bene il campo contro una formazione poco capace di leggere i movimenti dei nerazzurri.

70° – Si fa vedere Conte con un destro dai diciotto metri; la palla finisce fuori di molto.

68° – Ausiello rileva Costanzo, chiudendo così il giro di sostituzioni per la Frattese.

67° – Ammonizione per Petitti causa fallo a centrocampo.

65° – Moccia lascia il campo per Petitti. Anche il Bisceglie esaurisce il secondo cambio

64°- Secondo cambio per mister Di Costanzo. Entra Farriciello per Giacobbe.

63° – Punizione di Liccardo, molto pretestuosa. Finisce altissima.

59° – Appena entrato Matteo Montinaro a tu per tu col portiere non sbaglia dopo aver beffato in volata sulla sinistra il diretto avversario. Prezioso assisti di Lattanzio al centro.

59° – RADDOPPIO DEL BISCEGLIE!!

57° – Primo cambio anche per il Bisceglie. Un Partipilo accolto dagli applausi lascia spazio a Matteo Montinaro.

55° – Veloce uno-due Montaldi-Partipilo, l’esterno barese in velocità trova l’opposizione di Rinaldi.

51° – Delvino trattiene in area per la maglia Silvestro ma l’arbitro non concede il penalty clamorosamente. I tifosi nerazzurri hanno tirato un sospiro di sollievo per la decisione arbitrale.

49° – Moccia a fondo campo si libera del diretto marcatore e scova in mezzo Montaldi pronto ad impattare la sfera di testa. Palla fuori di un soffio.

47° – Partipilo spreca male la diagonale precisa di Risolo concludendo debolmente e centrale.

Ore 16:03 – Comincia il secondo tempo con una Frattese maggiormente a trazione anteriore. Silvestro sostituisce Palumbo.

45° – Finisce qui il primo tempo. Non è successo nulla dopo il gol che per il momento decide la sfida fra Bisceglie e Frattese. Un primo tempo dalle pochissime emozioni che ha aumentato la propria intensità solo dalla mezz’ora con i nerazzurri decisamente più scoperti e reattivi.

41° – Anthony Partipilo a giro su calcio di punizione scavalca la barriera e brucia Rinaldi!

41° – GOL DEL BISCEGLIE!!!

41° – Contrasto al limite dell’area fra Partipilo e Palumbo. Punizione dalla destra

37° – Gioco fermo al Ventura. Conte è accasciato a terra per un affaticamento. Nulla di grave.

35° – Sponda di Risolo e girata di Partipilo marcato ben stretto da Varchetta: Rinaldi para con sicurezza sulla linea di fondo.

33° – Il Bisceglie intensifica la propria manovra e reclama il penalty per presunto fallo di mani di un giocatore nero stellato.

32° – Angolo corto di Moccia per Partipilo; pennellata a centro area che giunge all’accorrente Lattanzio. Il suo colpo di testa sfiora la traversa.

30° – Bisceglie vivace in questo frangente: ci prova Petta sugli sviluppi di un corner ma Rinaldi para in due tempi con qualche patema.

29° – Ancora Moccia approfitta di uno sbandamento difensivo dei campani e cerca il lob: Calvanese è ben piazzato sulla linea di porta per respingere.

28° – Cross di Raucci dalla sinistra, la palla oltrepassa l’area e trova Moccia pronto all’incornata. Il talentino napoletano schiaccia troppo.

27° – Girata in piena area di Montaldi, la palla si spegna a fondo campo.

26° – Progressione di Partipilo sulla sinistra che si libera di due avversari, entra in area ma viene fermato al momento di concludere da un reattivo Varchetta. Ancora Bisceglie vicino al gol.

22° – Di contro fallo su Montaldi non decretato dal direttore di gara sul capovolgimento di fronte, suscitando le proteste dei 700 spettatori accorsi al Ventura.

21° – Contrasto lungo la linea laterale sinistra tra Diop e Costanzo. Fallo e punizione a favore della Frattese.

20° – Ammonito Palumbo per gioco scorretto.

20° – Trascorsi i primi venti minuti di gara. Pochissime emozioni.

14° – Punizione insidiosa di Costanzo, Testa sicuro nella respinta di pugno.

11° – Longo sulla sinistra ubriaca Delvino e scodella in mezzo ma Testa è sicuro nella presa alta.

9° – Taglio dalla trequarti di Diop verso Partipilo che converge sulla destra: il cross arriva dritto sulla testa di Montaldi, centrale per Rinaldi. Prima importante occasione della partita.

7° – Parapiglia in attesa del primo corner della partita: Testa viene colpito da un avversario e rimane a terra. Gioco fermo.

6° – Prima ammonizione della gara affibbiata a Raucci, reo di aver trattenuto Da Dalt in corsa.

5° – Lancio lungo a scavalcare la metà campo. Incomprensione fra Rinaldi in uscita e Varchetta; quest’ultimo spazza come può sventando la minaccia di Partipilo.

4° – Campanile di Da Dalt, nessun timore per Testa che attende il pallone verso di lui.

1° – Subito Bisceglie con un prezioso filtrante di Partipilo a favore di Montaldi. L’attaccante argentino è pescato in fuorigioco.

Ore 15:04 – Fischio d’inizio e calcio iniziale affidato agli ospiti. La partita comincia. Frattese in campo con un 4-2-3-1; Bisceglie con il consueto schema 4-2-2-2.

Ore 15:03 – L;e squadre sono appena scese in campo. Bisceglie con la seconda maglia bianca a bordi nerazzurri. Prima divisa per la Frattese che, al momento della fondazione nel 1928, si ispirò ai colori del Casale, ovvero nero con stella bianca.

Ore 15:02 – Nelle fila nero stellate Farriciello, autore di un gol al Bisceglie con la divisa della Scafatese, va in panchina. Da notare la presenza in campo di elementi validi quali Liccardo, Longo e Da Dalt.

Ore 14:58 – A breve le squadre scenderanno in campo.

Ore 14:53 – Confermati otto undicesimi della formazione vittoriosa a Rionero in Vulture. A sorpresa Nicola Ragno schiera Moccia esterno d’attacco in luogo di Montinaro. Fra i pali torna Testa mentre in mediana è il momento di Risolo dal primo minuto al posto di Cerone.

Ore 14:50 – Le due squadre hanno terminato il riscaldamento pre partita rientrando negli spogliatoi per le ultime indicazioni.

Ore 14:45 – Clima fresco e cielo poco nuvoloso in un Gustavo Ventura che si sta riempiendo per l’ultimo quarto di finale di Coppa Italia serie D fra Bisceglie e Frattese. I nerazzurri di Nicola Ragno proveranno a vincere per tenere vive le speranze di una favorevole stagione su entrambi i fronti. I nerostellati della Frattese sono allenati da Nello Di Costanzo, tecnico che nel corso della propria carriera ha maturato importanti esperienze in serie C e nell’attuale Lega Pro.

Chi è Bartolomeo Pasquale

Bartolomeo Pasquale nasce a Molfetta il 15 Gennaio 1987. All'età di dodici anni vince il premio speciale alla seconda edizione del premio scolastico "Vincenzo Fata" con il video-report dal titolo "Bisceglie in dieci minuti". Redattore per Bisceglie in diretta dal 2008, è stato presentatore per programmi radiofonici, spettacoli e contest, conseguendo il titolo di giornalista pubblicista nel 2010. Laureato in Giurisprudenza con tesi in Diritto del Lavoro presso l'Università degli Studi di Bari, è praticante avvocato dal Novembre 2012.




Sport // Scritto da Bartolomeo Pasquale // 1 febbraio 2017