DIRETTA| BISCEGLIE-ANZIO 3-0. ASSEDIO NERAZZURRO SUI ROMANI E TRE PUNTI CONQUISTATI

Sport // Scritto da Bartolomeo Pasquale // 9 aprile 2017

DIRETTA| BISCEGLIE-ANZIO 3-0. ASSEDIO NERAZZURRO SUI ROMANI E TRE PUNTI CONQUISTATI

Segui in tempo reale la 30ª giornata nel girone H di Serie D

È consigliato ricaricare la pagina per visualizzare gli aggiornamenti

AVVERTENZA: DALLE ORE 16:30 AGGIORNEREMO I DATI SCRITTI ANCHE SULLA PAGINA FACEBOOK

SERIE D – girone H
30ª giornata

Nardò-San Severo [giocata sabato] 0-0
Agropoli-Ciampino 5-1 [16° Tiboni, 25° rigore Tiboni, 26° Capozzoli, 29° rigore Capozzoli, 65° De Lucia, 92° Ramcheski]
Nocerina-Cynthia 2-0 [2° Alvino, 84° Cacace]
Picerno-Francavilla 1-1 [13° Esposito, 28° Masini]
Bisceglie-Anzio [ore 15:30] 3-0 [15° Diop, 30° Montaldi, 63° Petitti]
Madrepietra Apricena-Herculaneum 1-0 [68° Bozzi]
Vultur Rionero-Potenza [ore 16:00] 1-1 [61° De Rosa, 85° Pepe]
Gelbison-Trastevere [ore 16:00] 0-0
Gravina-Manfredonia [ore 16:00] 0-0

CLASSIFICA
(sarà aggiornata al termine delle gare)
Trastevere 64 Bisceglie (-3) 62 Nocerina 58 Nardò 53 Gravina 52 Gelbison 46 Picerno 42 Herculaneum, Potenza, Francavilla in Sinni 38 Manfredonia 37, Anzio, Vultur Rionero 36 San Severo 34 Madrepietra Apricena (-1) 29 Agropoli (-2) 25 Cynthia 22 Ciampino 19.

Bisceglie-Anzio 3-0

Bisceglie: Testa, Delvino, Raucci (dal 70° Pistola), Diop, Miale, Posillipo, Petitti, Cerone, Lattanzio (dal 65° Cioffi), Montinaro (dal 65° Moccia), Montaldi. Allenatore: Nicola Ragno. A disposizione: Di Franco, Biancola, Risolo, Vaccaro, Preziosa, Partipilo.
Anzio: Rizzaro, Silvagni, Tell (dal 69° Artistico), Befani, Mazzei, Pucino, Delvecchio (dal39° Bernardotto), Santarelli, Ricci (dal54° Ceccarelli), Giampaolo, D’Amato. Allenatore: Gaetano D’Agostino. A disposizione: Benedetti, Ossoubita, Ferrari, Kikabidze, Catalano, Velocci.
Terna arbitrale: Catastini di Pisa (Viola di Isernia, Capolupo di Matera).
Reti: : 15° Diop, 30° Montaldi, 63° Petitti
Note: spettatori 1200 circa. Ammonito Pucino. Espulsi Giampaolo al 34° e Silvagni al 45°. Calcio d’angolo: 6-0

92° – Ed è il triplice fischio! Il Bisceglie conquista altri tre importanti punti nella marcia di avvicinamento al primo posto regolando l’Anzio con un tris

90° – Due minuti di recupero per una sfida che non ha più nulla da dire.

85° – Calcio di punizione per l’Anzio; alla battuta Artistico ma l’azione è pretenziosa.

84° – Destro dal limite di Anibal Montaldi, pallone fuori.

81° – La partita sta volgendo al termine senza altri sussulti. Bisceglie dinamico, pimpante e spietato su un Anzio che ha giocato di cuore ma mai pericoloso.

80° – Pericolo sotto rete per l’Anzio con Cioffi che si incunea in area e colpisce sul primo palo; Rizzaro appoggia in angolo.

78° – Scavetto velleitario di Cerone, una telefonata per Rizzaro.

77° – Sinistro a giro di Cioffi e cuoio che coglie il montante!!! Il Bisceglie sfiora il poker

75° – Destro di Montaldi, servito al centro; il pallone scheggia la traversa.

70° – Ultima sostituzione esaurita anche per i padroni di casa: Ferdinando Raucci da spazio a Mario Pistola.

69° – Ultimo cambio per l’Anzio con la punta Artistico che sostituisce Tell.

65° – Doppio avvicendamento per i nerazzurri che devono necessariamente rifiatare in vista del turno infrasettimanale contro l’Herculaneum. Entrano Cioffi e Moccia in luogo di Lattanzio e Montinaro, accolti dagli applausi.

63° – Contropiede di Petitti che resiste al tallonamento del diretto marcatore e non sbaglia a tu per tu con il baluardo avversario, capace solo di sfiorare con le dita il pallone.

63° – GOL DEL BISCEGLIE!!!

59° – Punizione di Cerone dal vertice basso sinistro; centrale per il portiere avversario.

58° – Scatto di Raucci atterrato al limite dell’area. Fallo e calcio di punizione per i padroni di casa.

54° – Secondo cambio per i romani: dentro Ceccarelli per Ricci.

50° – Doppio siluro di Raucci. Il primo viene deviato in angolo; il successivo dal limite dell’area esce fuori di poco.

49° – Petitti in progressione fa tutto bene ma serve al centro dove trova pronto Pucino a spazzare in corner.

Ore 16:37 – Comincia il secondo tempo al Gustavo Ventura. Nessun cambio avvenuto durante l’intervallo.

47° – È l’ultima ghiotta occasione per il Bisceglie nel primo tempo che torna negli spogliatoi col sorriso sulle labbra. Avanti di due gol ed in superiorità numerica undici contro nove; le premesse sono ottime per mantenere il vantaggio costante e conquistare i tre punti.

46° – Punizione di Montinaro che sfiora la traversa.

45° – Seconda espulsione per gli ospiti. Stavolta è Silvagni a ricevere il secondo giallo ed a rientrare anzitempo sotto la doccia.

45° – Due minuti di recupero segnalati dall’arbitro.

44° – Incursione di Petitti, smanaccia con la mano di richiamo Rizzaro ed è il terzo corner per gli ospitanti.

42° – Punizione di Montinaro che aggira la barriera ma trova la deviazione in corner di Rizzaro.

41° – Due gialli rifilati dal direttore di gara Catastini ai romani. Pucino e Silvagni vengono sanzionati per gioco scorretto. Punizione pericolosa da battere per i nerazzurri

39° – L’espulsione di Giampaolo ha provocato una rivoluzione nell’assetto dei romani. Mister D’Agostino toglie dal campo Delvecchio per Bernardotto.

38° – Incornata di Lattanzio su cross di Delvino, fuori d’un soffio!

34° – Gara in netta discesa per il Bisceglie. Giampaolo viene invitato anzitempo negli spogliatoi per proteste nei confronti dell’arbitro. Il direttore di gara non ci ha pensato due volte a rifilare il rosso diretto.

30° – Primo angolo della gara battuto da Cerone. Montaldi sul palo più lontano svetta di testa e deposita la sfera in rete sotto gli occhi di un esterrefatto Rizzaro

30° – GOL DEL BISCEGLIE!!!

28° – Punizione dalla tre quarti per l’Anzio ma Raucci ribatte fuori area il pallone velenoso.

26° – Grande chance per Riccardo Lattanzio ben servito da Montinaro che sale in area e tutto solo spara all’esterno della rete! Mani fra i capelli per il capitano biscegliese.

23° – Ancora diagonale lunga di Cerone, Rizzaro in uscita sicura.

22° – Sul capovolgimento di fronte il traversone di Santarelli è preso senza patemi da Testa.

22° – Sponda centrale di Cerone, nessuno recepisce e la palla è di facile preda per la difesa ospite.

16° – Le condizioni ottimali del terreno di gioco stanno agevolando i rapidi scambi ed il gioco palla a terra dei padroni di casa, punto forte del sodalizio caro al presidente Canonico.

15° – Puntuale il traversone di Montaldi dalla destra; ci ha provato prima Lattanzio, ribattuto e poi Diop che insacca di tap in il pallone ballerino sulla linea!

15° – GOL DEL BISCEGLIE!!!

14° – Rapido fraseggio Cerone-Lattanzio ma il capitano nerazzurro è pescato in posizione irregolare.

11° – Un ottimo Bisceglie nei primi dieci minuti dell’incontro che ha ingabbiato nella propria metà campo il gruppo di mister D’Agostino.

9° – Lungo fendente centrale di Montinaro che trova impreparato Petitti. Rizzaro risponde presente in uscita.

7° – Avvio veemente dei biscegliesi che tengono bene campo e possesso palla. Tiro dalla distanza di Anibal Montaldi ribattuto da Befani.

2° – Sul capovolgimento di fronte progressione e tiro in diagonale di Giampaolo, para a terra Testa.

2° – Lancio dalla mediana di Posillipo. Raccoglie agevolmente Rizzaro

Ore 15:36 – Partiti con la sfida fra Bisceglie e Anzio. Padroni di casa in maglia bianca con fascia nerazzurra mentre i romani vestono una tenuta azzurra con banda trasversale bianca e pantaloncini neri.

Ore 15:34 – Le squadre sono scese in campo per lo scambio dei gagliardetti. I calciatori nerazzurri si sono poi avviati verso la gradinata per porre l’omaggio floreale nei confronti dello sfortunato tifoso deceduto in settimana.

Ore 15:28 – Lo stadio si sta riempiendo man mano di supporters ed appasionati. Cielo ampiamente soleggiato con una leggera brezza. Non si registra la presenza dei sostenitori bianco-malva romani.

Ore 15:24 – “Ciao Sergio amico degli Ultras”, è lo striscione posto sulle ringhiere degli spalti dai gruppi della tifoseria organizzata in memoria di Sergio De Cillis, scomparso qualche giorno fa.

ore 15:20 – Le due squadre sono rientrate negli spogliatoi per il consueto riconoscimento della terna arbitrale. Fra dieci minuti il fischio d’inizio.

Ore 15:14 – Mister D’Agostino lascia invece Artistico in panchina schierando il tridente Ricci-Giampaolo-D’Amato

Ore 15:12 – Giunte le formazioni, spicca nell’undici iniziale di Ragno l’esclusione di Anthony Partipilo, partente dalla panchina. Dal primo minuto Cerone prende il suo posto così come Miale e Posillipo hanno rilevato gli squalificati Petta e D’Aiello.

Ore 15:07 -In attesa del fischio d’inizio delle 15:30, sono ben quattro le sfide appena incominciate fra cui il match del San Francesco fra Nocerina e Cynthia, ancora sullo 0-0.

Ore 14:55 – Le due compagini sono già sul rinnovatissimo prato del Gustavo Ventura per il riscaldamento pre partita. Si attendono comunicazioni inerenti le formazioni iniziali.

Ore 14:50 – Dopo il risultato a reti bianche di P0tenza, il Bisceglie vuole riprendere la propria marcia verso la promozione diretta in Lega Pro. Quint’ultimo ostacolo di questo campionato di Serie D è l’Anzio allenato da Gaetano D’Agostino, undicesimo in graduatoria ma a soli due punti dalla zona playout.

Chi è Bartolomeo Pasquale

Bartolomeo Pasquale nasce a Molfetta il 15 Gennaio 1987. All'età di dodici anni vince il premio speciale alla seconda edizione del premio scolastico "Vincenzo Fata" con il video-report dal titolo "Bisceglie in dieci minuti". Redattore per Bisceglie in diretta dal 2008, è stato presentatore per programmi radiofonici, spettacoli e contest, conseguendo il titolo di giornalista pubblicista nel 2010. Laureato in Giurisprudenza con tesi in Diritto del Lavoro presso l'Università degli Studi di Bari, è praticante avvocato dal Novembre 2012.




Sport // Scritto da Bartolomeo Pasquale // 9 aprile 2017