DIRETTA| AGROPOLI-BISCEGLIE minuto per minuto. PARTIPILO INVENTA, CIOFFI RINGRAZIA PER IL NUOVO VANTAGGIO NERAZZURRO

Sport // Scritto da Bartolomeo Pasquale // 18 dicembre 2016

DIRETTA| AGROPOLI-BISCEGLIE minuto per minuto. PARTIPILO INVENTA, CIOFFI RINGRAZIA PER IL NUOVO VANTAGGIO NERAZZURRO


Agropoli-Bisceglie 1-2

Agropoli: Montella, Annese, Ferrara (dall’81° Rekik), Fiorillo (dal 38° Tiboni), Chiochia, Chiariello, Mandica (dal 61° Veneroso), Adiletta, Capozzoli, Iuliano, Cherillo. Allenatore: Pasquale Santosuosso. A disposizione: Rizzo, Bernardini, Delli Santi, Gagliardo, Zucca, D’Avella.

Bisceglie: Calandra (dal 76° Testa), Biancola, Raucci, Risolo, Petta, Miale (dal 47° Delvino), Partipilo, Cerone, Lattanzio, Montinaro (dal 68° Cioffi), Montaldi. Allenatore: Nicola Ragno. A disposizione: Petitti, Moccia, Di Buduo.
Terna arbitrale: Tremolada di Monza (Pasquale di Campobasso e Valente di Roma2).
Reti: 33° Montaldi, 45° Cherillo, 74° Cioffi
Note: spettatori 1000 circa di cui 50 provenienti da Bisceglie. Ammoniti: Chiochia, Ferrara, Lattanzio. Calci d’angolo: 4-2

SERIE D girone H – 17ª giornata
Herculaneum-Vultur Rionero 4-1
Agropoli-Bisceglie 1-2
Anzio-Picerno 2-0
Ciampino-MadrePietra 1-1
Francavilla-Nardò 1-0
Nocerina-Manfredonia 2-0
Potenza-Gelbison 2-3
San Severo-Gravina 0-0
Trastevere-Cynthia 1-1

CLASSIFICA
Trastevere 37; Bisceglie (-1), Nocerina 34; Gravina, Gelbison 31; Nardò 26; Francavilla in Sinni 25; San Severo 22; Herculaneum (-3), Anzio 21; Manfredonia, Potenza 20; Picerno, Vultur Rionero 19; Agropoli (-2) 16, Ciampino 13;, Madrepietra Apricena (-1) 10; Cynthia 9

Ore 16.29 – Termina anche al campo “San Pio” di Enziteto il derby tra Unione Calcio Bisceglie e Molfetta nel campionato di Eccellenza Pugliese. Sembrava esserci lo zampino di Moscelli ma non è stato così. Il confronto fra le squadre cugine si è concluso sullo 0-0. Nell’altro importante confronto di cartello l’Altamura ha avuto ragione sul Bitonto per 2-0 con le reti di Rana e Del Core lanciandosi all’inseguimento della capolista Cerignola.

Ore 16:26 – Un secondo tempo leggermente sottotono ma quello che contava era raccogliere i tre punti ed avvicinarsi sempre più alla vetta ora distante solo tre punti stante il pareggio per 1-1 tra Trastevere e Cynthia.

94° – Finisce qui la partita! Il Bisceglie doveva attendere il tocco di Mauro Cioffi per venire a capo di un rognoso e mai domo Agropoli. Le altre reti sono state griffate da Anibal Montaldi al 33° e, a pochi secondi dal termine della prima frazione, da Cherillo per il provvisorio pareggio dei campani.

93° – Montella neutralizza l’ultima occasione in piena area di un Montaldi pienamente ispirato in gara.

93° – Bisceglie dedito in questi ultimi secondi al possesso palla ed al gioco di contenimento.

91° – Offside segnalato dal guardalinee per Capozzoli. Punizione battuta da Petta.

90° – Quattro minuti di recupero segnalati dal quarto uomo.

89° – Si attende soltanto il recupero. Pallone conteso tra Tiboni e Petta in area, sospetto fallo di mano ai danni dei cilentani ma l’arbitro è stato molto generoso lasciando ancora proseguire.

85° – Calcio di punizione per il Bisceglie; Cerone tenta il pallone a giro ma nulla di fatto.

81° – Cambio per l’Agropoli con Rekik che rileva Ferrara.

80° – Ancora Montaldi che tenta la conclusione personale di destro la palla va fuori.

76° Entra Andrea Testa per l’ultimo cambio. Esce Antonino Calandra; forse una bocciatura per il giovane portiere dopo l’ennesima incertezza patita in campo.

74° – Progressione di Partipilo che attende l’uscita del portiere; il suo pallonetto esterno viene ricevuto da Cioffi che non ha problemi a schiacciare di testa in rete per il nuovo vantaggio!!

74° – GOL DEL BISCEGLIE!! 1-2!!

71° – Ammonito Chiochia per gioco scorretto.

68° – Entra Cioffi al posto di Matteo Montinaro per il secondo cambio per i ragazzi di Ragno. Testa ancora in fase di riscaldamento

60° – Tiro dalla bandierina di Partipilo, Petta ci prova con un colpo di testa la sfera sfiora la traversa.

57° – Si sta riscaldando Andrea Testa.

53° – L’Agropoli cresce, ancora tiro dalla bandierina per i cilentani. I padroni di casa chiedono un rigore al direttore di gara per trattenuta su Chiariello. Tremolada di Monza lascia scorrere.

50° – Primo giallo di giornata sventolato davanti a Riccardo Lattanzio per simulazione.

49° – Fuorigioco segnalato ai danni del Bisceglie con Montaldi beccato in posizione irregolare su chiara occasione da gol.

47° – Ritorna in campo Fabio Delvino che prende il posto di Miale posizionandosi al centro della difesa.

ore 15:36 – Fischio d’inizio al Raffaele Guariglia per la ripresa.

Ore 15:34 – Aggiornamenti dal campionato di Eccellenza. Il big match è sicuramente il derby fra Unione Calcio Bisceglie e Molfetta, in scena presso il Campo “San Pio” di Enziteto. Ancora zero a zero fra le due compagini.

47° – Un Bisceglie che ha dato tanto in questa prima frazione; il gol dei delfini cilentani sarebbe più fortunoso che ampiamente meritato.

47°- Dopo due minuti di recupero le squadre tornano negli spogliatoi sul risultato di uno a uno. Al rientro negli spogliatoi piccole scintille tra Adiletta e Montinaro subito spenti dai propri compagni di squadra

45° – A pochi secondi dal ritorno negli spogliatoi, Tiboni pesca in area Cherillo che di testa beffa Calandra insicuro nell’uscita.

45° – PAREGGIO DELL’AGROPOLI

44° – Tiboni trova il pertugio dal limite dell’area i centrali biscegliesi sono attenti. Sulla ribattuta Capozzoli tira fuori il proprio cuoio.

42° – Acrobazia di Montinaro dalla sinistra ma la sfera si spegne sull’esterno della rete.

42° -Nonostante i provvedimenti presi dal tecnico, i cilentani non riescono a pungere un Bisceglie meritatamente in vantaggio.

38° – Santosuosso corre già ai ripari inserendo Tiboni al posto di Fiorillo.

35° – Occasione per il raddoppio biscegliese con Partipilo che effettua un debole lob facilmente neutralizzato da Montella.

34° – Anche la punta argentina sale così a nove gol in campionato!

33° – Traversone ingannevole di Lattanzio deviato da Montella sulla traversa. Montaldi è pronto a fare tap in a portiere battuto!!

33° – GOL DEL BISCEGLIE!

30° – Annese lancia lungo verso l’area nerazzurra, Miale blocca tutto e controlla. Un 3-5-2 disposto da Santosuosso che è pronto a trasformarsi in 5-3-2 in fase di copertura, agevolando il movimento degli esterni di centrocampo.

27° – Sfida che ora viaggia sui binari dell’equilibrio e senza scossoni, le squadre in campo sembrano contenersi.

21° – Un Bisceglie che ha preso bene le misure ai padroni di casa rendendosi già seriamente pericoloso con tre occasioni da gol.

18° – Sul prosieguo Montaldi dalla destra fa partire un cross lungo, Lattanzio ci arriva di testa e l’inzuccata va fuori di pochissimo.

18° -Ancora Bisceglie con Cerone che prova dalla distanza, Chiocia ribatte.

17° – Fiammata offensiva di Lattanzio, respinta dalla retroguardia cilentana.

14° – Clamoroso il vantaggio del Cynthia Genzano sul Trastevere, comunque già campione d’inverno

12° – I delfini salernitani stanno crescendo tenendo testa ai viaggianti. Due calci d’angolo consecutivi per loro, l’ultimo neutralizzato dall’esordiente Cerone, ex Gravina.

10° – Miracolo di Montella su tiro di Anibal Montaldi lanciato in area con un traversone. È corner.

9° – Lunga diagonale di Adiletta che si perde tuttavia nel nulla.

5° – Erroraccio di Miale nel disimpegno e palla lasciata andare in angolo. Sulla battuta Biancola respinge.

2° – Bisceglie intraprendente in questi primi minuti, già pericoloso con Lattanzio. I nerazzurri sono schierati con il consueto 4-4-2. Mister Santosuosso risponde con il 3-5-2.

Ore 14:34 – Le squadre sono schierate in campo. È calcio d’inizio.

Ore 14:31 – Le squadre sono appena scese in campo e vi è il consueto scambio di gagliardetti a centrocampo.

Ore 14:27 – A breve fischio d’inizio fra le due formazioni. Ragno da spazio a Miale dal primo minuto in luogo dello squalificato D’Aiello. È la prima gara senza Velardi, Cassano, Nitti e specialmente Kola Agodirin, i quali hanno salutato la truppa nerazzurra in settimana.

Ore 14:23 – Il Bisceglie ha voglia di continuare la rincorsa faticosa alla vetta ora occupata dal Trastevere a cinque lunghezze. L’ultima gara del girone d’andata contro l’Agropoli servirà a verificare quale potrà essere l’atteggiamento che dopo il giro di boa Lattanzio e soci dovranno assumere.

Chi è Bartolomeo Pasquale

Bartolomeo Pasquale nasce a Molfetta il 15 Gennaio 1987. All'età di dodici anni vince il premio speciale alla seconda edizione del premio scolastico "Vincenzo Fata" con il video-report dal titolo "Bisceglie in dieci minuti". Redattore per Bisceglie in diretta dal 2008, è stato presentatore per programmi radiofonici, spettacoli e contest, conseguendo il titolo di giornalista pubblicista nel 2010. Laureato in Giurisprudenza con tesi in Diritto del Lavoro presso l'Università degli Studi di Bari, è praticante avvocato dal Novembre 2012.




Sport // Scritto da Bartolomeo Pasquale // 18 dicembre 2016