Dimesso, dopo l’intervento, il poliziotto che salvò la vita ad una bimba svizzera

Cronaca // Scritto da Serena Ferrara // 29 marzo 2017

Dimesso, dopo l’intervento, il poliziotto che salvò la vita ad una bimba svizzera

Roberto RIcchiuti è tornato a casa

SALVA LA VITA AD UNA BAMBINA E LO INVESTONO: LA STORIA DI UN POLIZIOTTO BISCEGLIESE

È stato operato agli arti inferiori e dimesso dall’ospedale di Corato nelle scorse ore. Roberto Ricchiuti, il 41enne poliziotto che salvò la vita ad una bimba svizzera sulla Bisceglie-Andria finendo per scontrarsi con l’auto che l’avrebbe investita, sta bene.

L’episodio, datato 16 giugno, ha una dinamica da film: l’agente, ancora in divisa, stava rincasando quando incrociò una donna con l’auto in panne che chiedeva soccorso avendo anche la figlia a bordo. La strada era buia e la donna straniera. Mentre il poliziotto prestava soccorso alla malcapitata, la bimba aprì la portiera e si buttò nella strada per raggiungere la madre, mentre un’auto in corsa si apprestava a travolgerla.

Solo la prontezza di riflessi, l’altruismo di Ricchiuti e il coraggio maturato in 25 ani di servizio in polizia riuscirono ad evitare il peggio, pur compromettendo l’integrità dell’agente, lanciatosi in soccorso della piccola.

La convalescenza, dopo l’intervento per il recupero dei legamenti del ginocchio, non durerà comunque a lungo.

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Cronaca // Scritto da Serena Ferrara // 29 marzo 2017