Digithon, un’idea di successo

Attualità // Scritto da Vito Troilo // 28 giugno 2016

Digithon, un’idea di successo

Il mondo del lavoro ha trovato piena cittadinanza alle Vecchie Segherie Mastrototaro

La prima edizione di Digithon è andata in archivio. L’evento, fortemente voluto da Francesco Boccia, ha riscosso unanimi consensi: l’idea di realizzare una maratona di presentazioni di progetti incardinati nel digitale sul territorio della provincia Bat si è rivelata vincente, al punto che è assolutamente certo un seguito nel giugno 2017.

Il principale merito da ascrivere agli organizzatori è l’essere riusciti a valorizzare, pur nel contesto di una kermesse apparentemente circoscritta ai campi dell’innovazione e della scienza, le risorse culturali di Barletta, Trani e Bisceglie, portate prepotentemente alla ribalta dei media nazionali.

L’indotto derivato dalla manifestazione ha consentito una crescita, per quanto limitata nel tempo, di presenze nelle strutture ricettive delle città coinvolte, contribuendo nel suo piccolo al rilancio turistico territoriale.

Vecchie Segherie Mastrototaro

Vecchie Segherie Mastrototaro

La scelta della suggestiva location delle Vecchie Segherie Mastrototaro quale punto di riferimento per le esposizioni dei 100 progetti presentati a Digithon è risultata di forte impatto, come ha peraltro sottolineato Francesco Boccia, presidente della Commissione bilancio della Camera dei deputati, ricordando la funzione assolta da quei luoghi in passato. Il mondo del lavoro, raccontato e declinato da Digithon attraverso l’innovazione, ha trovato piena cittadinanza alle Vecchie Segherie Mastrototaro, fra i plateaux accatastati a sancire anche visivamente il legame fra ciò che è già stato, di cui fare tesoro, e le sfide del futuro, da affrontare a testa alta.

«Sono rimasto stupefatto dalla bellezza di questo posto» ha affermato il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia. Come dargli torto.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Attualità // Scritto da Vito Troilo // 28 giugno 2016