Diaz-Thuriae, le voci del dopopartita

Sport // Scritto da Bartolomeo Pasquale // 27 febbraio 2016

Diaz-Thuriae, le voci del dopopartita

Mister Maurizio Di Pinto:«Ho voluto far stancare gli avversari e prendermi il bottino pieno nel secondo tempo»
"Terzo tempo", ogni martedì e giovedì sul canale youtube Bisceglie in diretta

“Terzo tempo”, ogni martedì e giovedì sul canale youtube Bisceglie in diretta

Al termine della partita Maurizio Di Pinto ha espresso la sua soddisfazione per la vittoria con tre gol di scarto sul Thuriae:

«La gara si è messa sui binari blandi, anche perché l’abbiamo un po’ cercata noi. Nelle ultime due uscite abbiamo dato tutto e nella ripresa eravamo sempre stanchi e sopraffatti tale da perdere le sfide. Stavolta ho voluto attendere l’avversario giocando con molta calma per poi colpire nella ripresa».

Tortora sicuramente tra i migliori in campo con tre gol e un assist ma il tecnico elogia tutta la squadra: «È effettivamente una questione mentale che condiziona il rendimento di tutta la squadra, vorrei ricordare Caggianelli autore di un assist e di spunti e azioni interessanti e vorrei anche parlare di Povia, ultimo baluardo che ha salvato il risultato nel migliore dei modi in un paio di episodi».

Infine il pensiero finale è andato al derby fra Nettuno e Santos che si è disputato contemporaneamente: «Nel girone di ritorno nessuno ha fatto meglio di Altamura, adesso quinta, e Nettuno. Onore e meriti anche al Santos ma credo che l’obiettivo salvezza per i ragazzi di Tonio Papagni sia stato raggiunto alla luce anche dei tre derby che lo hanno visto uscire vincitore. Però si ricordi che io ne ho vinti sei nelle ultime stagioni e sono sempre in vantaggio (ride ironicamente, ndr)».

Chi è Bartolomeo Pasquale

Bartolomeo Pasquale nasce a Molfetta il 15 Gennaio 1987. All'età di dodici anni vince il premio speciale alla seconda edizione del premio scolastico "Vincenzo Fata" con il video-report dal titolo "Bisceglie in dieci minuti". Redattore per Bisceglie in diretta dal 2008, è stato presentatore per programmi radiofonici, spettacoli e contest, conseguendo il titolo di giornalista pubblicista nel 2010. Laureato in Giurisprudenza con tesi in Diritto del Lavoro presso l'Università degli Studi di Bari, è praticante avvocato dal Novembre 2012.




Sport // Scritto da Bartolomeo Pasquale // 27 febbraio 2016