Di Pierro (Ncd) replica a Silvestris (FI): «Forza Italia, simbolo del tradimento politico»

Politica // Scritto da Serena Ferrara // 6 novembre 2015

Di Pierro (Ncd) replica a Silvestris (FI): «Forza Italia, simbolo del tradimento politico»


1541092_635824131920447652_incoerenza_di_silvestris_768x767Non si fa attendere la replica a Forza Italia di chi, come Enzo Di Pierro (Ncd), negli ambienti ex AN ha militato per anni, per poi abbracciare a malincuore altre cause, non sentendosi più parte attiva della squadra. O meglio, come spiega in una nota a chiare lettere, essendo stato “espluso”. Come lui, racconta: «Tutti gli alleati di Silvestris hanno come premio dell’alleanza una bella pugnalata alle spalle».

«Silvestris (Movimento Sociale), Silvestris (Alleanza Nazionale), Silvestris (Popolo della Libertà), Silvestris (Forza Italia), Silvestris con Alfano, Silvestris con Fitto, Silvestris con Spina, Silvestris col sottoscritto.
Comune denominatore, oltre al camaleontico cambiamento costante di idee e di cultura politica (dalla destra sociale fino al liberismo economico berlusconiano), come si può facilmente evincere da tutte le fotografie riprodotte, è il tradimento politico. È successo al sottoscritto (espulso da Silvestris da Forza Italia), è successo ad Alfano, è successo a Fitto, è successo a Spina (pugnalato nel 2013)
Alla fine, però, tutti sanno che bisogna stare lontani da Silvestris per via della sua inaffidabilità politica, e tutti sanno anche che le sue vittime vengono alla fine premiate dal destino.
Alfano è Ministro dell’Interno, Fitto è europarlamentare, Spina è Sindaco e Presidente della  Provincia, ed il sottoscritto è Consigliere comunale a Bisceglie.
Morale della favola di Forza Italia Bisceglie – Silvestris è che il tradimento e la pugnalata politica non pagano, tant’è vero che l’unico di tutte queste foto che oggi non ha ruoli politici – istituzionali è proprio l’on.le Sergio Silvestris, che sta facendo benissimo il suo mestiere di farmacista, dopo la sonora bocciatura da parte degli elettori,  e a cui faccio gli auguri di una forte crescita professionale e commerciale.
Per quanto riguarda Spina sappiamo bene che diventò Sindaco con la stessa area politica che rappresenta oggi e che nel 2006 ci fu l’alleanza tra l’area centrista (Udc e liste civiche) con Forza Italia e Alleanza Nazionale e durante quel periodo, come ogni Sindaco, partecipò alle manifestazioni organizzate dai partiti della sua coalizione.
E tutti sanno che Spina non è stato mai tesserato per Forza Italia e né mai ha chiesto di esserlo, tant’è vero che proprio per questo motivo e – per punire Spina –  nel 2013 Silvestris ricorse al tradimento notarile.
Il vile foto-montaggio con cui si attacca un rappresentante delle istituzioni che ogni giorno rischia in proprio per lavorare e risolvere i problemi delle comunità è assolutamente deplorevole e conferma, laddove ce ne fosse bisogno, la pochezza politica di chi alle elezioni europee del 2014 è stato sonoramente bocciato e surclassato dagli altri candidati.
Come politico ha fatto già molti danni, compreso il tradimento e la caduta dell’amministrazione Spina nel 2013 costata ai biscegliesi mezzo milione di euro, e oltre a percepire le baby pensioni d’oro di consigliere regionale ed europarlamentare, i cittadini biscegliesi lo ricorderanno sempre e solo per lo spreco di risorse pubbliche per organizzare feste e sagre».

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Politica // Scritto da Serena Ferrara // 6 novembre 2015