DI LIDDO: “LAVORO ALLE IMPRESE BISCEGLIESI”

Politica // Scritto da Vito Troilo // 22 maggio 2013

DI LIDDO: “LAVORO ALLE IMPRESE BISCEGLIESI”


Popolo delle libertà

Popolo delle libertà

CAMPAGNA ELETTORALE IN TEMPO REALE: TUTTI GLI ARTICOLI

Leonardo Di Liddo, assessore uscente e candidato al consiglio comunale per il Popolo delle libertà, è certo del successo di Gianni Casella alle prossime elezioni amministratrive.

La nostra coalizione desidera offrire opportunità di lavoro e sviluppo alle aziende biscegliesi che operano nel settore dell’edilizia e dei lavori pubblici. Il primo atto dell’amministrazione comunale sarà quello di esprimere un indirizzo politico affinché i lavori pubblici siano affidati, nel rispetto delle normative vigenti, a imprese di Bisceglie.

In qualità di imprenditore edile non posso che approvare questo progetto perché vivo in prima persona questa disfunzione biscegliese con le imprese locali che soffrono le conseguenze della crisi economica che si vedono sottrarre opportunità di lavoro da parte di imprenditori che arrivano da altre città. Se le nostre imprese non hanno lavoro, non possono garantirlo a loro volta agli operai e a tutte le figure professionali che orbitano nel settore. 

Credo che il compito di un’amministrazione comunale sia quello di tutelare i propri cittadini e questo orientamento non si può realizzare se non cercando di far prevalere gli interessi dei biscegliesi. Affidare lavori ad imprese biscegliesi vuol dire avviare un processo virtuoso a favore dei concittadini.

Non vuol dire escludere nessuno o limitare la libertà di mercato, chiediamo che a parità di condizioni si possa agevolare l’impresa biscegliese.

Tutto questo, come previsto dal nostro programma, sarà possibile attingendo, per la prima volta, da quell’albo delle imprese fornitrici a cui sono iscritte le aziende di Bisceglie che non hanno mai lavorato per la città” 
Bisceglie ai biscegliesi è il nostro impegno a favore città e dei nostri lavoratori.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Politica // Scritto da Vito Troilo // 22 maggio 2013
  • Francesco

    Da cittadino curioso, mi son preso la briga di consultare il codice degli appalti e poi anche il recente regolamento comunale in materia. Per l’acquisizione dei lavori in economia è previsto il principio di rotazione: cioè all’interno dell’albo dei fornitori (che presenta ditte esterne e locali), tutti devono avere la possibilità di lavorare, garantendo una turnazione. Quindi mi chiedo: non capisco niente io di ciò che leggo oppure è scorretto promettere lavoro alle aziende biscegliesi, visto che prima o poi devono lavorare tutti (biscegliesi e non)?